TradeZero: Recensione, Opinioni, Costi E Commissioni. Conviene?

tradezero recensione

Stai cercando informazioni su TradeZero? Sei nel posto giusto!

In questa recensione scoprirai cos’è TradeZero, quali funzionalità offre ai suoi clienti, quali sono i vantaggi di cui potrai usufruire ed i costi che dovrai sostenere se deciderai di aprire un conto ed utilizzare questa piattaforma di trading online.

Recensione TradeZero: cos’è

Tradezero è un broker che offre servizi di trading online, ha sede alle Bahamas e anche se è stato autorizzato dall’autorità di quest’arcipelago, non accetta né clienti Bahamiani né Statunitensi.

La sua specializzazione è fornire accesso tramite la sua piattaforma al trading in particolare del mercato statunitense, con commissioni particolarmente basse, da 0,005 a 0,99 per azione, e la possibilità di azzerarle (secondo specifiche condizioni).

cose tradezero

Come funzionaTradezero: cosa offre

Tradezero offre piattaforme di trading di livello professionale senza applicare nessuna commissione alla negoziazione a determinate condizioni.

Ha orari di negoziazione allargati rispetto alla borsa di riferimento che è quella americana e che arrivano a coprire l’arco di tempo che va dalle 4 (est) del mattino fino alle 8 (est) di sera.

Ti dà la possibilità di accedere al prestito su titoli e ha un’assistenza attiva 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 via chat, mentre telefonicamente è raggiungibile dalle 8 del mattino fino alle 5 del pomeriggio.

come funziona tradezero

È possibile impostare un trading a leva che arriva al massimo a 6:1 intraday. L’ammontare della leva applicabile dipende dal deposito che si è fatto.

Con un deposito fino a 500 $ non è possibile applicare leve.

Da 500$ a 2499$ si applica una leva 1:4, mentre oltre i 2500$ si arriva ad una leva 1:6.

Non ci sono limiti al numero di giorni di trading in base al proprio deposito come succede con altri broker che si appoggiano al mercato americano: il limite fa riferimento esclusivamente alla leva applicabile.

Tipologie di piattaforme TradeZero

Per quanto riguarda le piattaforme, TradeZero offre quattro tipologie di piattaforme che possono soddisfare tutti i clienti del broker:

  1. la piattaforma Zeropro è la piattaforma più popolare, con il maggior numero di funzionalità, ed è basata su Desktop;
  2. Zeroweb per i trader online attivi, basata su browser;
  3. Zerofreesoftware fornisce una soluzione più moderata ma a zero costi, ed è basata su browser;
  4. Zeromobile è una piattaforma per poter operare con il cellulare, ovunque ci si trovi.

Quali sono le differenze principali tra queste soluzioni?

Zeropro fornisce la velocità e la funzionalità di cui si necessita quando si fa trading in modo attivo e si vuole avere successo.

zeropro

Fornisce grafici e a due livelli e possibilità di personalizzare ogni finestra utilizzando gli strumenti di trading più opportuni, dà quotazioni di mercato dinamiche, puoi inserire ordini condizionati, ordini che rimangono validi fino alla loro cancellazione, notizie in tempo reale.

Ti dà la possibilità di aprire fino a 6 finestre contemporaneamente oltre a dieci finestre di grafico, lo stock screener, il trading sulle opzioni, gli alert, una scelta di titoli di top list, migliori, peggiori, ecc., il layout personalizzabile e la possibilità di fare collegamenti tra finestre.

Zeroweb è una buona piattaforma per clienti attivi, più facile da utilizzare e adatta anche ai principianti, con funzionalità similari a Zeropro, molte delle possibilità di grafico fornite anche dalla precedente piattaforma.

zeroweb

Ha la particolarità di poter essere utilizzata con qualsiasi device, purché connesso in rete e su qualsiasi sistema operativo. Tutte le finestre si aggiornano automaticamente tick by tick e puoi utilizzare il sistema “punta e clicca” per impostare le tue operazioni di trading direttamente dal grafico.

Hai a disposizione quattro finestre contemporaneamente, oltre a quattro grafici in contemporanea, layout personalizzabili e la possibilità di collegare le finestre, mentre non puoi utilizzare le opzioni.

Zerofree è la piattaforma totalmente gratuita (senza componenti aggiuntivi) costruita per Windows e MAC , quindi nel mondo informatico, e adatta a qualunque livello di trader.

zerofree

Ti fornisce dati basici in tempo reale dalle borse e può essere fatto un upgrade sulla stessa (a pagamento) per aggiungere grafici di secondo livello e tasti di scelta e rapida e l’informazione completa dalle borse, il trading sulle opzioni e il bollettino degli OTC.

Puoi avere a disposizione una seconda finestra a pagamento, e assieme alla stessa opzione puoi avere i tasti di scelta rapida e il trading sulle opzioni (con un altra aggiunta a pagamento); di base hai a disposizione due finestre con i grafici e la possibilità di collegare le finestre.

Zeromobile è la piattaforma gratuita per avere accesso ai mercati ovunque tu sia. Vedi le quotazioni in tempo reale, il tuo portafoglio, gli ordini aperti e la loro esecuzione, il link per l’utilizzo delle app mobile di Zeropro, Zeroweb e Zerofree.

zeromobile

Hai un grafico con indicatori mentre non puoi fare collegamenti tra finestre né personalizzare il layout, né impostare alert. Attraverso queste piattaforme hai accesso ai mercati ARCA, NSDQ, BATS e EDGX.

Tramite ARCA potrai negoziare ETF e più di 8.000 azioni statunitensi, con NSDQ avrai a disposizione praticamente tutti i titoli azionari del mercato americano, con BATS avrai a disposizione altri titoli azionari e altri ETF e con EDGX completerai la gamma di azionario americano.

Attraverso la scelta di una piattaforma che ti permette di utilizzare il secondo livello di profondità, avrai un book a livelli molto più profondi che ti permette di scegliere tra le migliori offerte di prezzi in acquisto e in vendita.

Se disponi degli alert, potrai essere informato a proposito di qualsiasi titolo che buca supporti e resistenze giornalieri e potrai anche sfruttare tutti i potenti indicatori da associare ai grafici.

Strumenti, deposito e tipi di ordine

Uno strumento molto interessante è quello che si chiama Locate Credit. Con questo strummento puoi recuperare dei costi di azioni che non vuoi più tenere in portafoglio.

Se ora non ti servono e non ne vuoi fare nulla, più puoi segnalarle come prestabili e recuperare così parte dei costi che hai sostenuto per acquistarle. In questo modo puoi recuperare fino al 50% di quello che avevi speso.

Quando le indichi come disponibili, non potrai più fare nessun’altra operazione sulle stesse. A questa tipologia di operazione ha accesso chiunque abbia un conto aperto con TradeZero e sia autorizzato ad operare tramite margine.

locates

Con un deposito di appena 1.000 $ hai accesso senza restrizioni al margine e alla contrattazione in tutti i prodotti a leva. In questo modo anche i neofiti possono iniziare a fare trading con TradeZero.

In più, per esercitarsi, offre anche una demo attraverso la quale si può imparare ad impostare le operazioni senza rischiare di perdere nemmeno un penny.

Sono disponibili sulle piattaforme, strumenti per monitorare il rischio che permettono di limitare le perdite. Ad esempio si può impostare un limite massimo di perdita giornaliero che può essere applicato solo alle normali ore di mercato aperto.

Questo margine impostabile non può garantire contro ogni perdita. In ogni caso, questo limite giornaliero è in aggiunta agli stop loss che possono essere indicati su ogni singola operazione che si va ad aprire.

Il versamento minimo per aprire la posizione e cominciare ad operare è di 250$, che possono essere trasferiti solo tramite bonifico bancario che deve provenire da un conto che porta la stessa intestazione del titolare dell’account TradeZero.

regole tradezero

Allo stesso modo il prelievo può essere effettuato solamente tramite bonifico bancario verso lo stesso conto da cui è partito il deposito che deve aver conservato la stessa intestazione.

Ci sono alcune altre regole da seguire:

  • le azioni sotto il valore di 1 $ non possono essere shortate;
  • gli account con meno di 500$ sul conto non possono agire con vendita allo scoperto;
  • le azioni che valgono meno di 0,10$ non possono essere tradate;
  • il margine disponibile deve essere almeno nel rapporto di 1:2 prima delle 3.55 del mattino;
  • dopo le 4 del mattino (est) la leva finanziaria completa viene ripristinata sul conto;
  • la concentrazione del trading in una sola posizione può arrivare al massimo al 65% del margine in caso di leva 1:6;

TradeZero: registrazione

Per registrarsi si comincia inserendo il proprio indirizzo mail nel form che si trova su questa pagina.

registrazione tradezero

Una volta inserito vengono ricevute le istruzioni per i passi successivi direttamente nella mail, che prima di tutto deve essere verificata. In seguito si inseriranno tutti i dati, si provvederà all’identificazione del soggetto tramite documento d’identità e dopo un breve esame sarà aperto l’account.

Su questo, per attivarlo, dovranno essere depositati i fondi. Una volta arrivati, con un minimo di 200$ sull’account si può scegliere la piattaforma attraverso la quale operare e si può iniziare l’attività di trading.

Quali vantaggi e benefici otterrai utilizzando il servizio

Con TradeZero si ha in mano l’accesso al mercato americano attraverso una piattaforma semplice e performante con la quale è facile portare a termine le operazioni.

Il conto è alimentato in dollari, per cui una volta versati dollari sul conto non si sarà soggetti a rischi di cambio sulle singole operazioni e bisognerà al massimo valutare il momento del prelievo in virtù della quotazione euro/dollaro.

Questo è molto importante in termini di costi: infatti, normalmente quando si opera sul mercato americano con una piattaforma non del posto, si è soggetti oltre al cambio in sé e per sé, all’applicazione di commissioni sul cambio oltre che sulla transazione.

Con TradeZero questo ovviamente è bypassato dall’unico cambio in entrata ed uscita del conto.

Si hanno a disposizione l’ampiezza e la forza del mercato azionario americano in tempo reale con la possibilità di utilizzare allo stesso tempo leve interessanti e non con eccessivi requisiti da sostenere.

Per operare in questo mercato senza incorrere in azioni illegali ma rispettando la normativa statunitense molto differente dalla nostra, questo è un ottimo mezzo.

Con TradeZero, infatti, vengono automatizzate tutte quelle operazioni che permettono di avere un’operatività liscia e similare a quella europea. Questo è possibile grazie alla loro concentrazione sulla clientela non US e nemmeno Bahamiana.

Tradezero: quali sono i costi del servizio

Il trading in azioni è gratuito per:

  • blocchi di minimo 200 azioni o superiori,
  • ad un prezzo di mercato o superiore,
  • con un investimento su uno dei maggiori exchange,
  • il cui inserimento è fatto con ordine limite di almeno un centesimo sopra l’offerta o sotto la domanda e non eseguito immediatamente (deve avere almeno 1 secondo di ritardo), in cui non è richiesta alcuna negoziazione.

Diversamente il costo è di 0,005$ per azione.

Quindi per tradare a costo zero occorre negoziare sui mercati NYSE, AMEX o Nasdaq un lotto di 200 azioni o più e non a prezzo di mercato ma inserendo un prezzo limite di almeno un centesimo sopra l’offerta o sotto la domanda, che non sia immediatamente eseguibile. Sono a pagamento a 0,005$ per unità le compravendite di EFT e di warrant.

perchè scegliere tradezero

Per quanto riguarda le opzioni, il pricing dipende dal tipo di opzione con un massimo di 0,59$ per ciascuna compravendita, mentre l’esercizio del diritto di opzione costa 35$.

Ci sono poi altre commissioni da aggiungere che sono dovute alle azioni difficili da prendere a prestito, agli interessi sul margine (8% annuale), la commissione sul trading, la commissione della SEC, la commissione sul trading sulle azioni.

Si tratta di tasse esterne a TradeZero, dovute nel mercato americano e che in totale equivalgono a meno di 0,001 $ per ogni azione.

Le piattaforme che sono la forza dell’azienda sono quelle che si devono pagare, quasi a tutti i livelli.

La più professionale, Tradepro costa 79$ al mese, la seconda Zeroweb costa 59$ al mese, Zerofree è gratuita senza aggiungere opzioni, mentre il pacchetto opzionale lo paghi 25$ al mese, e Zeromobile è solo gratuita.

costi tradezero

Altre spese che occorre affrontare sono, in sede di deposito 30 $ per ogni bonifico in entrata, mentre il bonifico di prelievo costa 70$, mentre gli scambi assistiti tramite broker costano 20$ ad operazione.

TradeZero: confronto con altre piattaforme concorrenti

TradeZero è drammaticamente diversa rispetto ad altre piattaforme che si trovano online.

Quasi la totalità di queste offre l’ingresso nel mercato mondiale al rialzo e al ribasso attraverso i CFD, la cui quotazione è certo collegata al loro sottostante e quindi comparabile ad essa, ma non potrà mai essere uguale.

Perché? Il mercato è diverso, cioè con qualunque tipo di derivato si avranno persone che comprano o vendono diverse da quelle che comprano o vendono il sottostante.

Diventa quasi uguale nei mercati particolarmente liquidi, vale a dire con tantissimi scambi, fino a quasi coincidere, ma se si tratta di azioni particolari, il valore del derivato si può discostare in modo importante da quello che è il corso azionario di base, sempreché esista quel particolare CFD.

Invece, con TradeZero si può avere tutto il listino di borsa dei mercati cui ti è permesso accedere e su questi, se imposti le operazioni nel modo giusto, puoi arrivare ad azzerare le commissioni, mentre il broker viene ugualmente remunerato dalla borsa.

Una differenza veramente abissale rispetto alle altre piattaforme, è che dietro c’è veramente uno staff di broker che può aiutare ad impostare le operazioni correttamente nella piattaforma, dietro compenso.

Il supporto in chat è disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7, ed è totalmente gratuito.

Una delle difficoltà nel tradare sul mercato americano è proprio quella di essere fisicamente lontani e di avere ancora oggi nell’epoca di internet, informazioni parziali, più che dei fatti, proprio del sentiment che ha la popolazione di fronte a certe notizie e sulle quali continuiamo a ragionare in chiave europea.

Così TradeZero e il suo staff possono essere la chiave d’accesso a questo mondo un po’ diverso dal nostro e a costi veramente irrisori.

Da non dimenticare che oltre al trading sulle azioni, TradeZero dà accesso al trading sugli ETF che sono strumenti che possono essere con o senza leva, possono far riferimento ad indici, a valute, a commodities, e anche se non si possono shortare hanno già contenuta la loro direzionalità dichiarata nello stesso ETF.

TradeZero: opinioni di chi già lo utilizza

Chi ha già utilizzato TradeZero è rimasto molto soddisfatto della qualità dell’assistenza e del fatto che effettivamente si può tradare a zero commissioni, cosa che sembra quasi impossibile.

tradezero opinioni

Allo stesso tempo, trovano molto interessante il servizio di assistenza per l’utilizzo della piattaforma, che, anche se a pagamento, offre importanti consigli per impostare le operazioni nel modo più corretto.

Giampiero Tonolini
Giampiero Tonolini

Economista con Master in Finanza, Amministrazione e Controllo di gestione. Esperto di finanza personale, investimenti, assicurazioni ed economia bancaria.