La Finanza A Portata Di Click

Migliore Carta di Credito: Guida Completa alla Scelta 2021

migliore carta di credito

migliori carte di credito

selfy mediolanum

carta di credito selfy mediolanum
5/5

american express

american express oro
3.7/5

sella

carta di credito sella
3.7/5

illimity bank

carta di credito illimity bank
3.5/5

ricevi i nostri consigli personalizzati:
compila il modulo e scopri la carta di credito adatta a te!

Cliccando su "Invia" confermi di aver preso visione dell'informativa sulla privacy

Stai cercando informazioni relative alla migliore carta di credito sul mercato del 2021? Sei nel posto giusto!

Una carta di credito è uno strumento di pagamento concesso da una banca o da una società emittente che prevede l’ottenimento di un fido a fronte del soddisfacimento di alcuni requisiti. Attraverso una carta di credito sostanzialmente l’istituto anticipa al cliente una determinata somma di denaro, mentre quest’ultimo si impegnerà al rimborso della somma di denaro secondo le modalità previste dal contratto.

Il mercato è davvero ricco di offerte di prodotti di questo tipo, dunque determinare la migliore carta di credito potrebbe non essere semplice. Per questo motivo, nelle prossime righe vedremo insieme come richiederla a costo zero, le differenze con una carta prepagata con IBAN, una revolving e una aziendale e tutto quello che occorre sapere in merito per una scelta consapevole.

Migliore carta di credito

Come anticipato, determinare la migliore carta di credito non è semplice a causa dei molti prodotti sul mercato e delle numerosi variabili che possono determinare la migliore scelta per le tue esigenze. 

Le carte di credito standard sono definite a saldo. La banca anticipa al cliente una somma di denaro di cui rientrerà in possesso il mese successivo mediante addebito sul conto corrente collegato.

I parametri da considerare riguardano innanzitutto i costi da sostenere per la carta. Alcuni prodotti ad esempio non prevedono una spesa di emissione, mentre altri applicano canoni mensili contenuti e spesso ulteriormente scontati il primo anno. In altri casi tale canone viene ridimensionato se il titolare della carta decide di accreditare stipendio o pensione sul conto corrente.

Un secondo fattore è legato al plafond massimo del fido concesso. L’importo destinato ai prodotti “base” è di 1.500 euro, ma a seconda della situazione economica del cliente si può arrivare a decine di migliaia di euro, e nei casi più “fortunati” anche ad un fido illimitato. 

Infine dovrai valutare con attenzione i servizi aggiuntivi, previsti per fidelizzare il cliente. Tra i principali troviamo le assicurazioni viaggio e sanitarie.

Migliore carta di credito a costo zero

La migliore carta di credito a costo zero sostanzialmente non esiste, perché chiaramente la banca deve realizzare un profitto per la concessione del servizio. Molti prodotti, però, mostrano costi di gestione davvero molto contenuti, che a fronte del soddisfacimento di alcuni requisiti, possono ridimensionarsi ulteriormente. Ad esempio accreditando stipendio o pensione in alcuni casi il canone mensile viene azzerato o quasi.

Altri costi legati alla carta di credito sono quelli previsti per il prelievo di denaro contante agli sportelli bancomat ATM. Si tratta di una voce di spesa che difficilmente potrà essere ridimensionata, soprattutto se i prelievi avvengono all’estero in zone extra UE. 

Il consiglio in questo caso, per determinare quale sia il miglior prodotto in termini di costo, è quello di leggere molto attentamente le condizioni d’uso.

Migliore carta di credito cashback

Il cashback è un meccanismo che prevede il rimborso di una determinata percentuale degli importi spesi. Molto spesso, infatti, banche e società emittenti stringono accordi con catene di negozi e attività commerciali in genere. 

Nel momento in cui il cliente utilizza la carta di credito in questi negozi, automaticamente viene accumulato il cashback previsto dal contratto, che solitamente è disponibile dal mese successivo all’acquisto.

Ovviamente quando si parla di cashback non si fa riferimento a grandi cifre, ma si tratta comunque di importi per cui non è richiesto un “comportamento” particolare da parte del cliente, e che permettono di ammortizzare ulteriormente i costi legati alla gestione della carta. Ad esempio quelli del canone. 

La presenza di un meccanismo di cashback è sicuramente uno dei parametri da considerare per la scelta della migliore carta.

Migliore carta di credito prepagata con IBAN

Una carta di credito prepagata è differente da una tradizionale a saldo. Questo perché la società emittente non mette a disposizione del cliente una somma di denaro come fido. Sarà dunque il titolare a dover precaricare l’importo necessario prima dell’utilizzo, secondo una delle modalità previste. 

Alcune di queste carte sono dotate di codice IBAN, caratteristica che le rende del tutto simili ad un conto corrente.

Una carta di credito prepagata con IBAN può essere però utilizzata come una normale carta di credito, dunque per gli acquisti online e offline, per effettuare ricariche telefoniche, prelevare denaro contante presso gli sportelli bancomat ATM, ricevere lo stipendio o la pensione, pagare le bollette delle utenze, e moltissimi altro ancora. Non da ultimo chiaramente, la possibilità di emettere bonifici, anche istantanei.

Migliore carta di credito a saldo

Come spiegato, determinare la migliore carta di credito a saldo non è possibile, anche perché solitamente le varie società emittenti tendono a diversificare i loro prodotti con servizi personalizzati.

Ad esempio alcune carte di credito a saldo offrono anche un’assicurazione viaggio e sanitaria, che ti permette di viaggiare in tutta tranquillità all’estero.

Si tratta di offerte particolarmente vantaggiose che ammortizzano da sole il costo del canone mensile. Altri prodotti invece consentono di ottenere sconti in catene di negozi, piuttosto che nella prenotazione di eventi sportivi, spettacoli e molto altro ancora.

Anche in questo caso si tratta di agevolazioni che permettono di ammortizzare e in alcuni casi anche cancellare il canone mensile e le commissioni di prelievo.

Migliore carta di credito revolving

Come determinare la migliore carta di credito revolving?  Un prodotto di questo tipo è differente da una carta di credito tradizionale nella modalità di rimborso del fido.

Questo perché il rimborso non avviene in unica soluzione il mese successivo a quello di utilizzo, ma con delle rate ad importo costante, previste dal piano di ammortamento, che andranno a reintegrare il credito.

La controindicazione delle carte revolving risiede nei costi, dal momento che gli interessi applicate sulle rate solitamente possono risultare piuttosto salati.

Una caratteristiche che però potrebbe determinare la migliore scelta è la possibilità lasciata al cliente di rimborsare in unica soluzione, e chiaramente senza alcun costo aggiuntivo, l’importo utilizzato della carta revolving.

Migliore carta di credito con IBAN

Quello delle carte di credito con IBAN è un mercato davvero molto affollato di prodotti che si diversificano per massimali di utilizzo, funzionalità, e servizi aggiuntivi. Anche in questo caso determinare il miglior prodotto in termini assoluti è sostanzialmente impossibile.

Il primo criterio di valutazione riguarda proprio i massimali di utilizzo. Scegliere un prodotto sottodimensionato in tal senso è controproducente.

Per quanto riguarda l’aspetto delle funzionalità, ad esempio alcune carte permettono l’invio di bonifici istantanei, che dunque non richiedono i tradizionali tempi di accredito di quelli standard. Altri prodotti, invece, prevedono funzioni di salvadanaio, attraverso cui potrai accantonare in maniera del tutto automatica ad esempio i centesimi necessari ad arrotondare un importo speso.

In questo modo, secondo degli obiettivi personali prefissati, avrai la possibilità di ritrovarti una cifra più o meno grande messa da parte per essere utilizzata al momento opportuno.

Una carta di credito con IBAN, inoltre, ti permette anche di ricevere lo stipendio o la pensione, oltre che di addebitare le utenze domestiche. Si tratta di funzionalità che rendono le carte prepagate del tutto simili ad un conto corrente.

Migliore carta di credito prepagata

Per determinare la migliore carta di credito prepagata, uno degli aspetti di cui tenere conto è quello legato ai costi di gestione. 

A seconda del prodotto infatti, ma anche dei massimali di utilizzo e delle funzionalità, solitamente è previsto un canone mensile più o meno corposo. In alcuni casi si tratta di 1 euro o 2 euro mensili, ma in altre è possibile anche arrivare ai 10 euro mensili.

Ovviamente in quest’ultimo caso si tratta di carte prepagate con massimali davvero molto alti e funzioni avanzate in grado di soddisfare anche gli utenti più esigenti. Al pari delle carte di credito standard, inoltre, anche alcune prepagate sono in grado di offrire servizi aggiuntivi come quello di un’assicurazione viaggio e infortuni, oppure dei meccanismi di cashback per recuperare una percentuale di quanto speso.

Migliore carta di credito aziendale

La migliore carta di credito aziendale deve possedere dei requisiti che siano in grado di soddisfare le tue esigenze di business. 

Sotto l’aspetto delle funzionalità di base un prodotto di questo tipo non mostra differenze rispetto a uno standard. Per questo motivo una carta aziendale può essere utilizzata per pagare gli acquisti presso i negozi online e offline, noleggiare un mezzo di trasporto, prelevare denaro contante ed altro ancora.

Ciò in cui invece si differenzia una carta di credito aziendale da quelle tradizionali sono ad esempio i massimali di spesa, soprattutto giornalieri, anche perché chiaramente in un contesto di business le esigenze sono ben differenti. Oltre a questo, le carte business spesso prevedono coperture assicurative supplementari, assistenza dedicata in caso di frodi e l’emissione di carte aggiuntive da destinare ai collaboratori.

Migliore carta di credito online

Una carta di credito può essere richiesta sia presso lo sportello bancario dove il cliente ha un conto aperto, che direttamente online sul sito ufficiale dell’istituto. 

La procedura solitamente è molto veloce e alla portata di chiunque. Una volta che avrai identificato il tasto “richiedi carta”, il sistema ti richiederà l’inserimento di alcune informazioni di carattere personale, e altre legate al tuo reddito.

A tal proposito dovrai caricare sul portale o la busta paga da lavoro dipendente, o l’ultimo bilancio nel caso del lavoro autonomo. A seconda del fido e di altri fattori, potrebbe venirti richiesta una documentazione ulteriore relativa al tuo stato patrimoniale e immobiliare. A questo punto la società emittente compirà delle indagini sul tuo passato creditizio, e in caso di risposta positiva riceverai la carta direttamente al tuo domicilio.

Migliore carta di credito per giovani

Sul mercato potrai trovare anche carte di credito per giovani. Quali sono le migliori? 

I parametri da considerare in questo caso sono leggermente diversi da quelli tradizionali. Le carte di credito per giovani sono strumenti di pagamento prepagati ricaricabili, destinati ad un’utenza che solitamente parte dai 16 anni. Sarà comunque necessaria la firma sulla richiesta di un genitore o del tutore legale.

Uno degli aspetti di cui dovresti tenere conto è quello legato ai massimali di utilizzo. Le carte di credito per giovani hanno plafond massimi più limitati rispetto a quelle standard. Anche le modalità di ricarica possibili assumono una certa importanza. Più modi di ricaricare la carta equivalgono anche ad una maggiore flessibilità di utilizzo per dare la “paghetta” ai minori.

Migliore carta di credito per viaggiare

Per considerare una carta di credito come la migliore per viaggiare sicuramente deve prevedere un’assicurazione viaggio tra i servizi aggiuntivi. Si tratta di una polizza in grado di coprire eventuali problematiche come voli cancellati, ritardi, e situazioni analoghe. 

Oltre a questo molto spesso sono oggetto di copertura anche le spese sanitarie che possono presentarsi durante il viaggio.

Si tratta di un’opzione che non deve essere trascurata, perché in alcuni Paesi come gli Stati Uniti, i conti che le strutture sanitarie presentano sono molto salati. L’assicurazione sanitaria è un servizio aggiuntivo che solitamente viene proposto con prodotti di fascia medio alta, ovvero per quelli con plafond di spesa più elevati, dunque anche con un canone mensile maggiore.

Migliore carta di credito in Italia

L’Italia è un Paese dalla lunga tradizione bancaria, e per questo motivo sono numerose le carte di credito emesse dagli istituti nostrani che possono essere considerati di qualità. I parametri da considerare sono sempre gli stessi, a partire dal plafond massimo concesso al cliente. Come spiegato in precedenza, l’importo base è solitamente fissato a 1.500 euro, ma a seconda delle garanzie fornite può essere decisamente superiore.

Anche in merito alle funzionalità delle carte ci sono in circolazione ottimi prodotti, anche e soprattutto dal punto di vista della sicurezza. I principali circuiti a cui aderiscono le varie carte di credito sono MasterCard e Visa, ma qualche istituto emette anche carte di credito American Express. 

Da non dimenticare che oramai la totalità delle carte di credito è dotata di tecnologia ContactlessQuesta ti permette di pagare nei negozi fisici dotati di terminale POS compatibile semplicemente avvicinando la carta al POS senza nemmeno inserire il codice PIN per importi inferiori ai 25 euro. 

Alcune carte, inoltre, permettono l’abbinamento con gli smartphone attraverso app di pagamento come Google Pay o Apple Pay, per utilizzare il telefono stesso in modalità Contactless.

Qual è la migliore carta di credito?

Come spesso accade anche per altre tipologie di prodotti, anche per le carte di credito stabilire quale sia la migliore in termini assoluti non è possibile. 

Il consiglio è quello di scegliere una carta ritagliata su misura per le tue esigenze, valutando con attenzione 5 fattori: costi di gestione, plafond massimo, metodi di pagamento possibili, accettazione della carta e chiaramente i requisiti per ottenerla.

In realtà, in merito all’ultimo aspetto dobbiamo precisare che non ci sono molte differenze tra un prodotto e l’altro in termini di requisiti. Questo discorso è valido soprattutto per carte di credito con plafond limitato. Il discorso può però cambiare per quelle carte che prevedono un plafond elevato o illimitato. Le garanzie che il cliente dovrà fornire alla banca. infatti, sono più numerose. 

L’emissione della carta è sempre subordinata al soddisfacimento dei requisiti, anche se la banca può sempre decidere di respingere la richiesta.

selfy mediolanum

carta di credito selfy mediolanum

american express

american express oro

sella

carta di credito sella

illimity bank

carta di credito illimity bank

Migliori carte di credito 2021: recensioni e guida alla scelta

In conclusione, abbiamo recensito per te le migliori carte di credito del 2021.

Carta Oro American Express

Carta Oro di American Express (vai al sito ufficiale) è un carta di alto livello cui si può accedere, dopo la valutazione di American Express, con reddito dimostrabile di almeno 25.000 €. Anche questa carta non prevede un plafond prefissato ma questo varia in relazione al reddito che potrà essere dimostrato all’emittente.

miglior carta di credito

Al momento questa carta prevede una promozione offrendo 100 € di buono per i tuoi acquisti in caso si spendano attraverso la carta almeno 4.000 € nei primi sei mesi e, in ogni caso, ti dà 50€ di buono per viaggi da prenotare tramite la sezione viaggi di American Express.

La carta è gratuita il primo anno, mentre dal secondo richiede un canone mensile di 14 €. Con l’ottenimento della carta sei iscritto automaticamente al programma di raccolta punti Membership Rewards che traduce ogni tuo euro in un punto; con i punti accumulati potrai ottenere i premi dal catalogo, ottenere voucher per i viaggi o spenderli per pagare il saldo della carta.

Hai la protezione acquisti con la quale sei garantito sugli acquisti effettuati su beni per 90 giorni contro danni e furto del tuo shopping fino ad un massimo di 2.600 €.

requisiti carta oro amex

Non avendo un plafond prefissato, in caso di spese particolarmente importanti, è opportuno chiedere una preventiva valutazione da parte di American Express sulla possibilità di avere l’autorizzazione da parte loro.

Con Carta Oro hai l’iscirizione Priority Pass che ti permette di accedere alle Vip Lounge di oltre 1.300 aeroporti con due ingressi gratuiti all’anno per te e un tuo accompagnatore. Hai diritto a buoni e sconti su una scelta di hotel e sul noleggio auto presso Hertz e Avis e hai un copertura assicurativa da viaggi che ti copre fino a 3.000€ per spese mediche.

Per il divertimento di tutti i giorni hai accesso a prevendite di biglietti e offerte sui biglietti dei cinema. Si tratta di una carta che pensa a quello che può servirti per mantenere il tuo livello di stile di vita definito dal tuo reddito e viene tarata di conseguenza, con tutte le funzionalità base che ci si aspetta da una carta di credito attuale.

PROMO ONLINE: €150 di sconto sui tuoi acquisti con Carta se spendi €500 nei primi 3 mesi dall’emissione!

Carta Verde American Express

La carta verde American Express (vai al sito ufficiale) è la più classica delle carte di questo grande emittente che ha origini negli Stati Uniti, come confermato anche dal suo nome. Questa carta non prevede un plafond predefinito ma le operazioni sono soggette ad autorizzazione dell’emittente.

carta verde american express migliori carte di credito

La valutazione sarà basata sulla disponibilità reddituale del cliente e sulla tipologia di spesa che intende affrontare. Per una spesa particolare, è meglio richiedere una preapprovazione al servizio clienti, che è sempre a tua disposizione 24 ore su 24 e 7 giorni su 7.

Attraverso l’ottenimento della carta hai automaticamente l’iscrizione al programma Membership Rewards con cui hai la convesione di ogni euro speso in un punto del programma; con i punti puoi ottenere i premi del catalogo, voucher da spendere con partner quali Amazon, Zara e Ikea oppure puoi utilizzarli per diminuire il saldo dovuto sulla carta.

In tema di sicurezza, Carta Verde ti mette a disposizione la protezione antifrode con cui puoi utilizzare serenamente la carta poiché attraverso una telefonata potrai disconoscere prontamente le operazioni che non sono state effettuate da te e stornarle dalla carta.

requisiti carta verde amex

Parallelamente bloccherai la tua carta e avrai una carta sostitutiva e il tutto gratuitamente. Per gli acquisti effettivamente portati a termine da te, hai la protezione d’acquisto con la quale, invece, ad essere garantiti saranno i beni da te acquistati con la carta per 90 giorni dal momento dell’acquisto con un massimale di 1.300 € contro i danni e il furto.

In caso di emergenza puoi avere accesso ad Express Cash con cui prelevare in caso di emergenza da qualsiasi bancomat contattando il servizio clienti. La carta costa 6,50 € al mese dopo il primo rinnovo, cifra che ti viene offerta da American Express per il primo anno.

Per poter fare richiesta di questa carta, l’emittente richiede un reddito dimostrabile di almeno 11.000 € l’anno e la carta funziona a saldo, pertanto non è prevista la possibilità di rateizzare la somma dovuta. Avrai il controllo completo della tua carta tramite l’app Amex con la quale potrai bloccare e sbloccare a tuo piacimento e consultare il tuo pin.

PROMO ONLINE: €100 di sconto sui tuoi acquisti con Carta se spendi €500 nei primi 3 mesi dall’emissione!

Carta Blu American Express

Carta Blu di American Express (vai al sito ufficiale) è la carta revolving dell’emittente che ti permette anche di ottenere l’1% di cashback sulle tue spese.

carta di credito blu american express

Infatti, ogni anno, in occasione del rinnovo annuale, la carta effettua un conteggio di quanto hai speso e te lo riaccredita solo a condizione che tu non abbia dato disdetta alla carta e che i tuoi pagamenti siano stati sempre regolari.

In questo modo hai la possibilità di avere il canone gratuito, per il quale dal secondo anno ti saranno addebitati 35€. Di conseguenza con un utilizzo annuo di almeno 3.500 € della carta ti permette di coprire il tuo canone con il cashback.

Il plafond che potrai spendere sarà deciso in fase di rilascio della carta e potrà arrivare fino ad un massimo di 5.000 € e funzionerà esattamente come un fido. Questo si ricostituisce completamente con il rientro totale di quanto utilizzato, mentre ti viene reintegrato parzialmente secondo quanto rimborsi con le rate man mano che prosegue il tuo pagamento.

requisiti carta blu amex

In più ti dà la garanzia di rimborso acquisti, che interviene in caso tu abbia comprato un oggetto, lo voglia restituire a termini di legge e il venditore non accetti il reso. La rateizzazione che puoi utilizzare con la Carta Blu non è fissa, ma dipende da te in quante rate dividerla, basta una telefonata al servizio clienti.

Puoi utilizzare con tranquillità la tua carta grazie alla protezione antifrode che ti protegge da utilizzi illeciti della tua card e hai anche l’invio della nuova carta gratuita se deve essere bloccata, o se la perdi o ti viene sottratta. Se viaggi e paghi la tua vacanza attraverso la Carta Blu, hai una copertura infortuni da viaggio sia in Italia che all’estero.

Puoi scegliere anche di acquistare le anteprime di eventi messe a disposizione dall’emittente. Puoi tenere tutto sotto controllo tramite la app Amex con cui hai a disposizione saldo della carta, plafond residuo, blocco e sblocco della carta e tutti i movimenti. La carta può essere associata ai wallet che solitamente utilizzi come Apple Pay e Google Pay..

PROMO ONLINE: quota gratuita ogni anno e 2% di Cashback sui tuoi acquisti con Carta per i primi 6 mesi, poi lo 0,5%.

Carta di credito Illimity Bank

Illimity Bank (vai al sito ufficiale), a chi apre il conto con lei, offre la possibilità di richiedere la sua carta di credito che è una carta di credito Nexi personalizzata con il brand della banca.

carta di credito illimit bank

Il plafond minimo per cui viene emessa è di 1.500 €, che può essere aumentato in seguito all’istruttoria effettuata dall’emittente. Il canone che viene richiesto è di 20 € l’anno, che può essere azzerato attraverso la sottoscrizione del conto Plus offerto dalla stessa banca.

La carta di credito si appoggia al circuito Mastercard tramite il quale oltre a pagare nei negozi convenzionati, puoi prelevare denaro dagli sportelli ATM con una commissione pari al 4% sull’importo prelevato. L’addebito della carta avviene il 15 del mese successivo rispetto alla spesa effettuata.

C’è la possibilità di avere la possibilità di prelevare denaro in emergenza rivolgendosi al servizio clienti con un costo di 25€. Nella carta è compresa la polizza multirischio gratuita, che prevede la copertura dei rischi relativi alla carta stessa, come furto, smarrimento e utilizzo indebito da parte di terzi.

migliori carte di credito

Si hanno compresi gli alert per le spese effettuate sia tramite sms che a mezzo notifica push della app. A questo proposito, la carta potrà essere verificata tramite una doppia app.

Da una parte c’è la app di Illimity che ti permette di verificare il pin, i movimenti effettuati, il saldo di pagamento che verrà addebitato e il plafond residuo per il mese. Le stesse informazioni le potrai ottenere anche con la app di Nexi che emette la carta e sarà il suo servizio clienti che ti contatterà in caso di operazioni sospette e manterrà sotto controllo la tua operatività corrente.

La carta è a saldo senza possibilità di rateizzazione poiché gli impieghi di Illimity bank si concentrano sul lato imprese e in particolare sulle startup, anziché sul lato privati, che la banca utilizza per la parte di raccolta.

Carta Platino American Express

La Carta Platino di American Express (vai al sito ufficiale) è il livello di carta più esclusivo di American Express. Anche questa carta non ha un plafond predefinito ma le spese sono man mano da autorizzare da parte dell’emittente. Per poterla richiedere devi dimostrare un reddito di almeno 45.000 € l’anno.

carta di credito platino american express

Con questa carta ogni anno avrai un voucher da 150€ da spendere nei viaggi prenotabili nell’area apposita di American Express. La quota mensile di canone che ti viene richiesta è di 60 € al mese, ma in questa quota sono comprese una carta platino e quattro carte oro supplementari che possono essere intestate a chi si vuole e sempre garantite dallo stesso reddito.

Unitamente alla carta hai diritto al Priority Pass nelle Vip Lounge a livello Prestige con il quale puoi entrare nelle Vip Lounge comprese assieme ad un accompagnatore senza costi aggiuntivi e anche la corsia preferenziale Fast Track per i tuoi check in veloci in aeroporto.

Inoltre, ogni mese hai 10 € di credito da utilizzare con Free Now, l’app di taxi più diffusa in Europa. Hai sconti particolari in hotel compresi nel programma di American Express e particolari sconti presso i noleggi di Avis, Hertz e Maggiore.

requisiti carta platino amex

Se non hai tempo o vuoi aiuto nell’impostare il viaggio, puoi farti assistere da American Express che ti aiuterà anche in questo. Hai assistenza in tutte le tue necessità di viaggio e quotidiane attraverso il servizio concierge attivo sempre per te.

La vita attiva richiede momenti di pausa e per questo motivo se hai una Carta Platino hai sconti per rilassarti presso una SpA. Per i tuoi acquisti hai la protezione acquisti fino a 6.000€ per 90 giorni che ti garantisci contro furto e danneggiamento i tuoi acquisti di beni tramite carta. Tutto sempre sotto controllo attraverso i servizi alert e le notifiche della app Amex con cui puoi controllare tutto quello che succede.

Carta Club Diners Club

Ottenere una carta Diners è il mezzo per accedere all’iscrizione del Diners Club che dà molti privilegi. Per i privati sono pensati due tipi di carta: la Nuova Carta Club e la Carta Vintage.

carte di credito diners club

Entrambe funzionano senza un plafond prefissato: ogni spesa viene autorizzata singolarmente da Diners attraverso un’analisi che comprende le disponibilità del socio, il livello di spesa abituale e l’importo dell’operazione da autorizzare.

Con la Nuova Carta Club hai il canone gratuito il primo anno, mentre dopo il primo rinnovo ti saranno addebitati 15 € al mese. Nella stessa avrai:

  • l’iscrizione al WWF,
  • il concierge gratuito per il primo anno,
  • la app MyDiners,
  • il magazine digitale,
  • la partecipazione ad iniziative benefiche grazie a Dine for change,
  • l’accesso a più di 1000 Lounge aeroportuali,
  • le assicurazioni di viaggio,
  • l’iscrizione al programma Loyalty per accumulare punti per ottenere i premi del catalogo.

plafond diners club

Con la Carta Vintage non hai il canone gratuito ma già dal primo anno avrai un canone mensile pari a 20 €. Con questa avrai una protezione acquisti che vale sui beni acquistati con la carta di valore di almeno 75€ e che garantisce i prodotti acquistati per 30 giorni in caso di furto o di danneggiamento. Hai anche le assicurazioni viaggio e la partecipazione al programma Loyalty.

Con il rilascio della carta da parte dell’emittente, hai i privilegi riservati ai soci che sono studiati per persone che viaggiano molto, soprattutto per questioni di lavoro. Avrai così la possibilità di accedere alle offerte studiate per i soci da parte di strutture alberghiere, l’accesso alle Lounge in più di 1.000 aeroporti ed esperienze di shopping dai partner di Diners apposite per i suoi soci.

Inoltre, acquistando dal portale Diners, si ha diritto ad un cashback pari al 5%. In più per saldi di carta superiori ai 500€, è possibile richiedere la rateizzazione semplicemente attraverso la app MyDiners. Dalla App puoi, inoltre, tenere sotto controllo i punti che hai accumulato sulla carta, visualizzare il tuo estratto conto e i tuoi movimenti aggiornati e ricaricare le tue sim Tim e Vodafone.

Carta di credito Widiba

Widiba offre tre tipi di carta di credito che variano a seconda del tuo reddito: carta di credito Classic, carta di credito Gold, carta di credito Oronero. Le carte sono a livello crescente di reddito dimostrabile da parte del richiedente, plafond crescente e canone crescente.

carte di credito widiba

Nel richiedere la carta potrai scegliere il circuito a cui ti vorrai appoggiare tra Visa e Mastercard e la condizione per ottenerla è aprire un conto con Widiba.

Una volta aperto il conto, puoi richiedere la carta direttamente online attraverso la firma digitale, inviare tutti i documenti richiesti sempre online e poi attendere l’esito da parte di Widiba di accettazione o meno della tua richiesta. Se ti viene confermata potrai monitorare la spedizione della stessa tramite la app.

La carta di credito Classic prevede un plafond da 1.500€ al mese contro un canone di 5€ trimestrale. L’addebito avviene il giorno 15 del mese successivo alla spesa effettuata.

La carta di credito Gold prevede un plafond di 5.000 € al mese contro un canone trimestrale pari a 12,50€ e l’addebito della spesa avviene il giorno 15 del mese successivo rispetto alla spesa.

Con la Oronero hai un plafond pari a 10.000€ al mese contro un canone trimestrale pari a 12,50€ e l’addebito avviene il 15 del mese successivo alla spesa.

carta di credito oronero widiba

Tutte le carte Widiba sono da rimborsare a saldo senza possibilità di rateizzare e danno la possibilità di prelevare contanti senza limitazioni particolari. A questi prelievi sarà applicata una commissione pari al 4% dell’importo prelevato.

La possibilità di scegliere il circuito è interessante, poiché, probabilmente, hai già in tasca un’altra carta che si appoggia ad uno dei due circuiti, sia essa prepagata o di credito. Così puoi completare il range di possibilità per avere i maggiori sistemi di pagamento possibili.

L’impossibilità di pagare a rate il saldo, in caso di necessità e con alcune caratteristiche personali, può essere ovviata tramite un altro strumento del conto Widiba che si chiama My Instant Credit.

Lascia un commento

La Finanza A Portata Di Click
La Finanza A Portata Di Click

Il blog ideale per chi vuole accrescere la propria cultura finanziaria ed investire al meglio i propri risparmi

5/5 - (1 vote)