La Finanza A Portata Di Click

Indici Azionari: Cosa Sono, Come Investirci e Quali Scegliere nel 2021

indici azionari

Gli indici azionari o indici del mercato azionario sono una selezione di azioni. Sono utilizzati da analisti e trader per confrontare i rendimenti sui prezzi delle azioni. Tracciando una selezione di azioni, possono interpretare lo stato dell’economia.

Gli indici del mercato azionario possono anche indicare lo stato di salute del mercato azionario e fornire una maggiore fiducia alle imprese, fondamentale per un’economia ben funzionante. In poche parole, se un indice del mercato azionario sta andando bene, gli investitori continueranno a investire tramite fondi pensione, assicurazioni, private equity, ecc.

Ciò aumenta la fiducia nel mercato azionario e stimola l’economia. Se non c’è fiducia nell’indice del mercato azionario, gli investitori reclameranno i loro soldi e investiranno altrove. Esistono molti tipi diversi di indici del mercato azionario; di molti di loro probabilmente ne avrai già sentito parlare.

Alcuni indici azionari si concentrano su un sottoinsieme più piccolo del mercato. Ad esempio, l’indice Nasdaq segue da vicino il settore tecnologico. Quindi, se vuoi sapere come stanno andando le aziende tecnologiche, dovresti guardare l’indice azionario del Nasdaq. Gli indici variano anche in termini di dimensioni, con alcuni che monitorano solo una manciata di azioni e altri che ne esaminano migliaia.

Ogni indice ha uno scopo unico perché diversi investitori sono interessati a diversi settori.

I tre tipi più comuni sono globali, regionali e nazionali .

Più avanti in questo articolo, ti forniremo una breve panoramica di ciascuno e spiegheremo quali sono i migliori indici azionari di borsa per il trading.

Di seguito trovi una tabella nella quale sono state messe a confronto le principali caratteristiche delle migliori piattaforme per comprare indici azionari, qual è la nostra valutazione ed il link al sito ufficiale.

migliori broker per comprare azioni

degiro

degiro
5/5

etoro

etoro
3.7/5

Naga Trader

naga
3.5/5

Bitpanda

bitpanda
3.4/5

Trading di indici azionari di borsa: perché è così popolare?

Molti investitori esperti scelgono di fare trading sugli indici azionari. Qui è dove puoi speculare sul prezzo di negoziazione degli indici del mercato azionario. Con una sola posizione, puoi avere accesso a un intero settore o economia, a seconda degli indici di borsa che scegli di negoziare.

In genere, gli investimenti vengono effettuati tramite spread betting o trading CFD .

Puoi scegliere di “andare lungo” , ovvero il punto in cui ti aspetti che il prezzo del tuo investimento aumenti. Oppure puoi scegliere di ” andare short” – che è dove stai vendendo perché prevedi che il prezzo scenderà.

I tuoi profitti o perdite si basano sull’accuratezza della tua previsione. Ci sono molte ragioni per cui qualcuno può scegliere di iniziare a fare trading sugli indici azionari di borsa. È una forma di trading relativamente affidabile.

Questo perché, a differenza di altre opzioni di trading (come forex o criptovalute ), non stai acquistando una quota di un singolo oggetto.

Ciò significa che la posizione finanziaria di quell’elemento non può essere manipolata. Invece, stai acquistando l’accesso a potenzialmente centinaia di aziende contemporaneamente. Tutto questo significa che sono coinvolti rischi di gran lunga inferiori.

E la gestione del rischio è alla base di tutto il trading.

Quando acquisti una quota di una singola società, il tuo investimento dipende dalla gestione di quella società.

Se c’è un problema interno (forse i dirigenti di un’azienda sono stati citati in giudizio da qualcuno? Una multinazionale potrebbe essere in procinto di fallire?), il prezzo delle tue azioni potrebbe essere influenzato negativamente.

Al contrario, con il trading di indici di borsa, stai negoziando simultaneamente su più società (attraverso interi settori o economie).

Vuol dire che il tuo commercio è meno influenzato dalla performance singola di una società. Con un indice di borsa, anche se i prezzi delle azioni di una società scendono, il prezzo dell’intero indice potrebbe comunque aumentare.

Questo lo rende molto più sicuro per gli investitori.

Quali sono i primi 15 indici azionari di borsa per il trading?

Prima di condividere i dettagli dei primi 15 indici azionari del mercato azionario per il trading , è necessario comprendere le differenze negli indici del mercato azionario.

Come abbiamo già accennato, gli indici del mercato azionario sono un gruppo di azioni prelevate da una borsa. Possono essere basati su una particolare economia (ad esempio, il FTSE 100 tiene traccia delle 100 società più grandi della Borsa di Londra e il DJIA tiene traccia del valore delle 30 più grandi società blue-chip negli Stati Uniti). Oppure potrebbero essere basati su settori specifici come il Footsie che si basa sulle società finanziarie.

In genere, gli indici del mercato azionario per il trading sono suddivisi in tre gruppi distinti: globali, regionali e nazionali. Analizziamo gli indici azionari più popolari per ciascuno. Indici del mercato azionario globale Gli indici azionari del mercato globale comprendono azioni di società situate in tutto il mondo. Ciò è vantaggioso perché significa che non si fa affidamento su un’economia specifica.

Ecco i principali indici del mercato azionario globale.

Migliori azioni italiane da comprare oggi

Indice FTSE All-World

In quanto indice del mercato azionario globale, il FTSE All-World Index copre circa 3.900 azioni di 50 paesi. Comprende i mercati sviluppati ed emergenti e si basa su aziende di grandi e medie dimensioni di tutto il mondo. Si ritiene che l’indice FTSE All-World copra circa il 90-95% della capitalizzazione di mercato investibile.

Indice S&P Global 1200

L’indice S & P Global 1200 ha accesso a circa il 70% del mercato globale. Copre 31 paesi e comprende sette indici regionali. L’S & P Global 1200 copre una vasta gamma di settori tra cui finanziario, di consumo, sanitario e IT.

Dow Jones Global Titans 50

Questo indice monitora le prestazioni di 50 società blue-chip di tutto il mondo. Ogni azienda è un gigante globale nel proprio settore, che si tratti di tecnologia, assistenza sanitaria, finanziamenti o articoli di consumo. Per far parte del Dow Jones Global Titans 50 , le aziende devono realizzare una percentuale dei loro profitti dai mercati globali.

Indici del mercato azionario regionale

Gli indici del mercato azionario regionale si basano su gruppi di azioni di specifiche regioni geografiche. Possono essere utilizzati per vedere come si esibiscono le diverse aree del mondo, ad esempio America del Nord, Asia, Europa o America Latina.

Ecco i principali indici borsistici regionali.

Indice S&P Asia 50

Questo traccia 50 delle più grandi aziende situate in Asia, in particolare Hong Kong, Corea del Sud, Singapore e Taiwan. Le aziende importanti incluse in questo elenco includono Samsung Electronics, Hyundai Motor Company e China Mobile.

Indice Euro STOXX 50

Questo Indice esamina le prime 50 società blue-chip che si trovano nell’Eurozona. È stato lanciato per la prima volta nel 1998 ed è popolare tra gli investitori desiderosi di seguire gli investimenti in azioni di tutta Europa. Le società incluse in questo indice includono LVMH Moët Hennessy Louis Vuitton, Siemens AG e L’Oréal SA.

Indice S&P America Latina 40

Puoi seguire i 40 blue chip dell’America Latina, l’indice S&P Latin America 40 copre circa il 70% della regione. Si concentra su aziende con sede in Brasile, Cile, Colombia e Perù.

Indici del mercato azionario nazionale

Come ci si potrebbe aspettare, gli indici del mercato azionario nazionale si basano su una selezione di azioni di un paese specifico. Sono spesso un buon indicatore della salute dell’economia di quel paese. Gli indici del mercato azionario nazionale possono essere utilizzati anche per monitorare i mercati emergenti in cui i paesi stanno vivendo una fiorente economia nazionale.

Ecco i principali indici borsistici nazionali.

Indice FTSE 100 del Regno Unito

Questo tiene traccia delle 100 società quotate alla Borsa di Londra. Presenta molti marchi riconosciuti a livello mondiale ed è uno degli scambi più popolari nel Regno Unito a causa della diversità dei tipi di società incluse nell’indice. Gli investitori sono attratti dal FTSE 100 perché le azioni sono spesso internazionali, consentendo ai trader di beneficiare delle economie globali. C’è anche una buona liquidità tra le società elencate nel FTSE 100 e, storicamente, c’è stato spesso un buon ritorno sull’investimento.

US Dow Jones Industrial Average (US 30)

Questo è uno degli indici di borsa più antichi del mondo. È stato lanciato nel 1896. Il DJIA segue tipicamente le società industriali quotate sul mercato azionario statunitense che storicamente costituivano una parte significativa dell’economia statunitense.

Poiché il DJIA segue solo 30 aziende, non è così influente come una volta. Invece, è stato sostituito dall ‘S & P 500 che è un gruppo più ampio di azioni. Tuttavia, è ancora indicato dagli investitori per confrontare la performance dell’economia statunitense nel secolo scorso.

Gli investitori sono attratti da questo indice perché è stato un performer affidabile negli ultimi dieci anni.

Indice di performance DAX della Germania

Il Deutscher Aktienindex è responsabile del monitoraggio di 30 delle principali società tedesche quotate alla Borsa di Francoforte. A causa delle sue piccole dimensioni, non è indicativo dell’intera economia tedesca, ma fornisce agli operatori una panoramica di tre grandi performer: SAP, Siemens e Linde. Gli investitori spesso considerano il Dax 30 a causa della sua maggiore liquidità. Le società tedesche dipendono spesso fortemente dall’esportazione e, in quanto tali, gli indici azionari tedeschi dipendono fortemente dall’economia globale.

Indice Canada S & P / TSX 60

Questo indice esplora 60 società quotate alla Borsa di Toronto. Comprende 60 società e gli investitori ne sono attratti perché offre un accesso conveniente a un’ampia quota di mercato dell’economia canadese. Le società elencate nel TSX 60 includono Bank of Montreal, Shopify e Sun Life of Canada.

Indice CAC 40 Francia

Il CAC 40 francese è popolare tra i commercianti d’oltremare perché dipende fortemente dai guadagni esteri. Monitorando 40 aziende, comprese multinazionali come LVMH e AXA, il CAC 40 è considerato uno dei principali parametri di riferimento dell’economia francese.

Gli investitori sono attratti dall’indice perché include molti marchi di consumo. Anche l’economia francese si è dimostrata resiliente, con molti dei marchi elencati in rapida espansione.

Indice FTSE MIB Italia

La Borsa Italiana Milano Italia (MIB) è uno dei principali indici azionari europei. Segue l’andamento di 40 tra le principali società quotate alla Borsa Italiana, la Borsa Italiana. Come molti altri indici del mercato azionario nazionale, presenta una varietà di marchi riconosciuti a livello mondiale tra cui Campari, Ferrari, Pirelli e Unipol.

Indice India BSE SENSEX

Precedentemente noto come Bombay Stock Exchange (BSE), l’ S & P BSE SENSEX tiene traccia delle prestazioni di 30 società in una vasta gamma di settori. In qualità di economia emergente negli ultimi 20 anni, la performance dell’S & P BSE SENSEX ha visto una crescita enorme, riconoscendo l’impatto delle società con sede in India.

Indice composito China SSE

In quanto indice composito, è composto da azioni A e azioni B quotate alla borsa di Shanghai. Fornisce una buona panoramica dell’economia cinese; tuttavia, va notato che è notoriamente imprevedibile. Il mercato azionario cinese non ha la stessa storia di altri mercati azionari (come Wall Street o la Borsa di Londra) e l’indice SSE è stato spesso influenzato da molti errori che sono stati commessi anche nel passato recente.

Indice giapponese Nikkei 225

Questo è uno dei mercati azionari più attivi in ​​Asia. Il Nikkei 225 presenta 225 azioni quotate alla Borsa di Tokyo. Costituita nel 1950, ha una lunga storia e gli investitori ne sono attratti perché le società quotate hanno una buona liquidità e sono commercialmente competitive in tutto il mondo. In quanto paese ad alto tasso di esportazione, l’economia giapponese dipende da una fiorente economia globale.

Perché dovresti negoziare gli indici rispetto ai singoli titoli?

Il vantaggio più evidente è la diversità e la maggior parte dei consulenti finanziari lo consiglia come strategia di gestione del rischio. La volatilità è mediata tra le varie società, mentre se si investe in una sola, l’intero investimento è esposto alla volatilità delle azioni di una sola società.

Un altro vantaggio, soprattutto se stai investendo in indici in luoghi diversi, è la possibilità di fare trading 24 ore su 24.

Questo può essere molto utile se fai trading durante determinate ore e un altro vantaggio è che se qualcosa accade in un fuso orario, ha il potenziale per influenzare la successiva apertura del mercato.

Un altro motivo è che i mercati azionari sono generalmente correlati positivamente alla salute di un’economia. Se l’economia di un paese è in crescita, lo è anche il suo mercato azionario: ci sono strumenti che si muovono inversamente alla salute di un’economia.

Le valute rifugio e i metalli preziosi di solito si muovono contro la salute di un’economia, poiché gli investitori si riversano su di loro per mantenere i loro beni al sicuro durante la volatilità del mercato.

Come scegliere l’indice azionario migliore?

Sebbene non possiamo dare consigli sugli investimenti, una cosa è vera indipendentemente da ciò che scambi: la conoscenza è potere. La scelta di un indice estremamente popolare come l’S&P500 o il Nikkei significa che avrai a disposizione una grande quantità di informazioni, perché non solo avrai la fonte principale che riporta le prestazioni dell’indice, ma anche la maggior parte delle altre principali pubblicazioni finanziarie le pubblicheranno .

Conclusioni sugli indici azionari

Come ora avrai capito, c’è molto da considerare prima di scegliere di negoziare gli indici del mercato azionario. Sebbene sia una forma di trading relativamente affidabile, è chiaro che ci sono molti fattori diversi che potrebbero influire sulle prestazioni della tua operazione.

Con una scelta di indici nazionali, regionali e globali disponibili, è necessario valutare i pro e i contro di ciascuno e avere una comprensione dettagliata delle economie globali e regionali prima di prendere una decisione finale. Dopo aver scelto il tipo preferito, è necessario effettuare una ricerca attenta prima di scegliere quale indice di mercato azionario negoziare.

Lascia un commento

La Finanza A Portata Di Click
La Finanza A Portata Di Click

Il blog ideale per chi vuole accrescere la propria cultura finanziaria ed investire al meglio i propri risparmi

5/5 - (1 vote)