eToro CFD: Quali sono, Opinioni, Commissioni. Su Quali Investire?

eToro è una tra le piattaforme di trading online più note del mercato. Si tratta di una società regolamentata Consob che offre l’opportunità di fare Trading on-line su criptovalute, Forex, materie prime, ma soprattutto su CFD.

Tutto questo in maniera professionale e particolarmente intuitiva, grazie ad un’interfaccia davvero ben realizzata. Nel momento in cui si scambiano i CFD però, è necessario conoscere quali sono le statistiche di mercato e soprattutto prendere confidenza con il rischio legato a qualsiasi investimento.

Dobbiamo partire infatti dal presupposto che il 70% dei trader che operano attraverso eToro va incontro a delle perdite. Questo può accadere per svariati motivi, tra cui una gestione errata dell’ansia che conduce a vedere il Trading più come una scommessa che come un’analisi accurata.

Anche gli investitori privi di una sufficiente conoscenza finanziaria possono andare incontro a spiacevoli conseguenze. Con questi presupposti vediamo insieme come fare trading CFD su eToro, e tutto quello che occorre sapere.

CFD: cosa sono?

Prima di capire come fare trading con i CFD di eToro, è opportuno comprendere cosa siano esattamente i contratti per differenza. I CFD sono particolari strumenti finanziari. Il loro valore in realtà replica quello che è l’andamento di un determinato asset, che può essere sia al rialzo che al ribasso. Tra i principali asset troviamo le azioni, le criptovalute, le coppie valutarie, gli indici di borsa, le materie prime, ed altro ancora.

Attraverso i CFD si spalanca quella che potremmo definire una grandissima opportunità, ovvero quella di poter fare trading e investire anche se non si possiedono capitali importanti. Questo è possibile perché sfruttando le giuste conoscenze si punterà su rialzi e ribassi del mercato. In altre parole, effettuando delle previsioni corrette, si conseguirà un profitto che chiaramente varierà a seconda di alcuni parametri.

cfd etoro cosa sono

Entrando nel dettaglio possiamo vedere che i CFD sono contratti standardizzati particolarmente pratici, e sostanzialmente negoziabili attraverso pochi click di un mouse. Per investire attraverso i CFD dunque, non è necessario riempire alcun modulo come avviene con altri strumenti presso le banche tradizionali. In questo frangente si concretizzano i due vantaggi principali del trading CFD: rapidità e semplicità.

L’inizio della negoziazione, come anticipato, si potrà scegliere tra una posizione rialzista e una ribassista. Il profitto o la perdita del trader saranno quindi direttamente proporzionali alle variazioni di prezzo tra apertura e chiusura della posizione stessa. Chiaramente per questa possibilità il broker si riserva il diritto di applicare una commissione, che deriva direttamente dallo spread, ovvero un differenziale tra i due prezzi. Dal momento che i CFd sono prodotti di “marginazione”, eToro effettua anche una margin call.

Si tratta di una chiamata a margine effettuata al trader, con lo scopo di avvertirlo nel caso il CFD scendesse sotto una determinata soglia minima. In questa comunicazione l’investitore verrà invitato a coprire rapidamente il margine fino al raggiungimento della suddetta soglia. Nel caso in cui questo non dovesse avvenire, eToro chiuderà direttamente la posizione, con l’ovvia finalità di tutelarsi.

eToro: cos’è? Quali sono i costi?

eToro, come anticipato,è una tra le piattaforme di trading online più apprezzata dagli investitori di mezzo mondo, e tra i principali motivi del successo troviamo la possibilità di fare copy trading, ovvero di emulare comportamenti e strategie dei trader professionisti che hanno già conseguito profitti degni di nota. Questo particolare aspetto rende la piattaforma di eToro idonea sia per gli investitori alle prime armi, che per quelli con esperienza.

Tra l’altro la funzionalità del copy trading può essere provata anche solo semplicemente aprendo un account demo che non prevede alcun deposito in denaro per operare. eToro consente di fare trading praticamente senza alcuna commissione. Solamente per le criptovalute è prevista una piccola spesa per il trasferimento, ma comunque di importo davvero modesto. Per quanto concerne invece i CFD, sono presenti delle commissioni di overnight, anche in questo caso caratterizzate da un basso impatto.

copytrader cfd

Infine, oltre al già citato spread calcolato nel conteggio delle perdite/profitti, è prevista una commissione di 5 euro per quanto riguarda i prelievi. In questo caso si parla di un costo fisso per ogni transazione. Ma il punto forte di eToro non risiede solamente nei bassi costi e nel social trading, quanto sull’attenzione per ogni dettaglio. Questo è constatabile anche nell’applicazione mobile, disponibile chiaramente sia per dispositivi Android che iOS. Persino il download dell’app sarà molto veloce: solamente 31 mb.

Ovviamente l’accesso all’applicazione precede l’inserimento delle medesime credenziali utilizzate sulla piattaforma accessibile via browser da pc. Come spesso accade, a causa delle ridotte potenze di calcolo di uno smartphone rispetto ad un computer, l’app risulta più scarna sotto l’aspetto grafico, ma sotto quello delle funzionalità non ha davvero nulla da invidiare. L’apertura di un account eToro è piuttosto semplice e intuitiva. Una volta che ti sarai recato sul sito ufficiale, dovrai cliccare su Investi Ora.

creazione account etoro cfd

A questo punto si aprirà una schermata che contiene il tradizionale form per l’inserimento dei dati personali, che ti permetterà di aprire un nuovo account di trading. In alternativa potrai anche decidere di effettuare l’accesso attraverso Gmail o Facebook. Prima di procedere con l’invio del form, è opportuno tu possa prenderti qualche istante per leggere i Termini e le Condizioni, e subito dopo la tradizionale informativa sulla privacy.

Una volta verificato questo aspetto, potrai accettare le condizioni suddette e inviare i tuoi dati cliccando su Registrati. Ora non ti rimarrà che procedere con l’upload dei documenti e la verifica dell’identità, oltre che con l’invio di una prova di residenza. Tra le possibili è contemplata ad esempio una bolletta pagata non più vecchia di sei mesi, mentre tra i documenti possibili potrai scegliere tra la carta d’identità in corso di validità, la patente, il passaporto, o un qualsiasi altro documento riportante la tua foto chiaramente rilasciato da un ente pubblico. Una volta terminati questi pochi passi, a seconda del quantitativo di account da verificare in quel determinato momento, entro poche ore il tuo profilo sarà attivo.

Come fare trading CFD: i primi passi

Come vedremo successivamente, il primo passo utile per fare trading CFD su eToro è quello di aprire un account demo sulla piattaforma. Questo ti permetterà di apprendere quali sono i fondamentali del trading online, ma anche di prendere confidenza con le funzionalità della piattaforma, che comunque ha una curva di apprendimento piuttosto rapida.

Nel momento in cui avrai acquisito la necessaria dimestichezza, allora potrai proseguire aprendo un conto reale ed effettuando il primo deposito. Quello del conto demo può essere considerato come uno dei principali strumenti formativi messi a disposizione dalla società, seppur come vedremo successivamente non è certamente l’unico. Altri, come il social trading ad esempio, rappresentano una vera e propria innovazione per il settore.

perchè comprare cfd etoro

eToro dispone di una pratica app per smartphone, ma per fare trading CFD è possibile utilizzare anche la completissima piattaforma browser. Entrambe le soluzioni, seppur quella mobile risulti chiaramente semplificata sotto l’aspetto grafico, hanno in comune un particolare aspetto, ovvero che il loro funzionamento è particolarmente intuitivo. Questo chiaramente non esonera il trader da una rigorosa formazione. Uno dei “trucchi” del mestiere infatti, è quello di darsi il giusto tempo per apprendere i fondamentali.

Questo è l’unico modo per aumentare le possibilità di ottenere il profitto desiderato. La società inoltre, che ricordiamo essere regolamentata Consob, offre alla sua clientela un efficiente servizio clienti operativo 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Questo aspetto, unito alla possibilità di aprire un account demo gratuito, mette in condizioni il trader principiante di muovere i primi passi in sicurezza. Le funzionalità di cui dispone la piattaforma sono molteplici.

etoro cfd o azioni

Si parte della consultazione in tempo reale delle notizie, fino all’innovatica possibilità del copy trading. eToro infatti, ha ideato una sorta di social network del trading, offrendo ai suoi clienti la possibilità di dialogare tra loro per mettere a punto strategie vincenti, e per usufruire del Copy Trading. Attraverso questa modalità di investimento, il trader avrà la possibilità di copiare proprio le strategie di altri trader vincenti. Questo comunque non rappresenta una garanzia di profitto, ma sicuramente un buon punto di partenza.

I vantaggi dei CFD eToro

I CFD eToro offrono una serie di vantaggi. Innanzitutto, nel momento in cui opererai, non disporrai fisicamente dell’asset d’interesse. Questo conduce dritti verso il primo beneficio, ovvero che non vengono applicate imposte di bollo. Da questo si evince come fare trading CFD attraverso eToro sia un’operazione finanziaria decisamente più economica se rapportata ai metodi più convenzionali che solitamente fanno riferimento ad una banca o ad un consulente finanziario.

Facciamo un esempio concreto. Immaginiamo che le azioni Google abbiano un valore di 1000 euro. Se deciderai di investire 50 euro sfruttando a una leva finanziaria di 10X, disporrai di azioni Google per un ammontare di €500, quindi 10 volte superiore all’importo realmente investito. Nonostante questo è opportuno precisare che i profitti dipenderanno comunque dalle tue abilità di trader, quindi anche dalla tua reale formazione nel settore.

cfd trading etoro

Anche saper gestire il rischio fa parte delle competenze indispensabili di questo mestiere. Tutti questi elementi saranno in grado di determinare il reale rendimento del tuo account. Ad ogni modo, è doveroso fare alcune precisazioni in merito ai CFD eToro. I CFD sono strumenti tanto efficaci quanto complessi, e il rischio di perdere i capitali investiti è davvero molto alto. Come anticipato infatti, attraverso i CFD circa il 70% dei trader perde quanto messo in gioco.

Questo significa che prima di procedere ad investire in questo modo, oltre ad una corretta formazione, è altrettanto importante un’attenta valutazione del rischio. In altre parole dovrai comprendere se puoi realmente permetterti di perdere il denaro investito nel caso il trading CFD non producesse i risultati sperati.

CFD eToro: perché acquistarli

Nel momento in cui deciderai di fare trading CFD, dovrai prendere in considerazione alcuni parametri molto importanti per la scelta del broker. Il primo di questo riguarda la giusta comunicazione sugli spread. Dobbiamo ricordare infatti che quotidianamente siamo bombardati da un grandissimo quantitativo di pubblicità che promettono guadagni mirabolanti. Ammesso e non concesso che questo potesse anche risultare vero, sarebbe opportuno chiedersi a quale costo.

Sul mercato purtroppo, possiamo trovare moltissimi Broker non propriamente onesti, che per attirare nuova clientela promettono spread a 0. Ovviamente questo tipo di comunicazione può essere considerata come uno specchietto per le allodole, oltre che decisamente scorretta e spesso ai limiti della legalità. Questo perché dietro lo spread a 0 si nascondono invece una quantità infinita di piccole percentuali sotto forma di costi e commissioni.

commissioni cfd etoro

Una strategia vincente però, non può non tenere conto di tutte queste voci. Questo non significa che anche eToro, che certamente non ricorre ai suddetti mezzi di comunicazione, non debba ottenere un profitto, dal momento che si tratta pur sempre di un’azienda e non di un ente caritatevole. Il guadagno della piattaforma, come spiegato in precedenza, non deriva da strane commissioni applicate, quanto dallo spread, ovvero dal differenziale tra il prezzo di apertura e quello di chiusura.

Nel momento in cui vengono utilizzare policy trasparenti, viene comunicato anche il prezzo reale del trade. Utilizzando questo metodo si concretizza anche uno svantaggio, dato dalle commissioni da affrontare per ogni singola operazione. Considerando però l’entità ridotta di tali commissioni, pagate a fronte dell’opportunità di usufruire di una piattaforma davvero completa come quella messa a disposizione di eToro, questo svantaggio è del tutto trascurabile.

vantaggi etoro cfd

In conclusione possiamo dire che il trading di CFD di eToro è sostanzialmente la scelta giusta per ogni trader che intenda costruire con gli opportuni accorgimenti un profitto reale. Come ampiamente ripetuto però, questo non significa si debbano sottovalutare i rischi legati alle operazioni di trading e la corretta formazione dell’investitore stesso, le due chiavi principali alla base del successo.

eToro CFD: le Faq

Di seguito riportiamo alcune tra le domande più frequenti circa i CFD di eToro e la piattaforma stessa:

Che cos’è eToro?

eToro è un intermediario finanziario, ovvero un broker online che permette di fare trading su criptovalute, azioni, e chiaramente CFD.

Quali sono le peculiarità di eToro?

Toro è una piattaforma di trading decisamente innovativa, ma alcune sue caratteristiche hanno contribuito ad aumentare la sua notorietà. Tra queste troviamo sicuramente il copy trading, cioè la funzionalità che consente di copiare le strategie dei trader di successo.

etoro cfd quali sono

Quali sono le commissioni di eToro?

Il broker non prevede alcuna commissione per l’acquisto di criptovalute ed azioni, ma solamente per i CFD e le negoziazioni al ribasso.

eToro è sicuro?

Sotto l’aspetto della sicurezza e dell’affidabilità eToro è impeccabile. La piattaforma infatti, è regolamentata da CySEC. Per quanto riguarda il nostro Paese, eToro è iscritto al registro Consob. Ciò significa che si tratta di una società assolutamente legale.

La Finanza A Portata Di Click
La Finanza A Portata Di Click

Il blog ideale per chi vuole accrescere la propria cultura finanziaria ed investire al meglio i propri risparmi