La Finanza A Portata Di Click

Creare Entrate Automatiche: 7 Idee Che Funzionano

entrate automatiche

Stai cercando informazioni sulle entrate automatiche o passive? Sei nel posto giusto!

In questa guida troverai i migliori metodi in circolazione grazie ai quali riuscirai a generare entrate passive e migliorare le tue finanze personali.

Di seguito trovi una tabella nella quale sono state inserite le opzioni più redditizie per creare entrate automatiche, le caratteristiche di ognuna di esse e il link al sito ufficiale dello strumento che ti consigliamo di utilizzare.

entrata automatica

vantaggi

scopri di più

obbligazioni e titoli di stato

degiro

crowdfunding immobiliare

walliance logo

equity crowdfunding

p2p lending

nibble finance

risparmio gestito

moneyfarm

social trading

etoro

conto deposito

Creare entrate automatiche: la classifica delle migliori soluzioni

Di seguito, invece, trovi una lista delle migliori soluzioni per creare entrate automatiche.

  1. Obbligazioni e titoli (inizia a variare il tuo portafoglio)
  2. Risparmio gestito (vai al miglior servizio per le tue finanze)
  3. P2P Lending (qui trovi la piattaforma consigliata)
  4. Crowdfunding immobiliare (scopri i migliori progetti da finanziare)
  5. Equity Crowdfunding (investi qui in innovazione e ottieni la tua rendita)
  6. Social Trading (scopri la facilità di copiare altri investitori)
  7. Conto deposito (fai maturare il tuo capitale qui)

Molte persone amano l’idea di creare entrate automatiche, o passive, perché hanno in testa il sogno di passare tutta la propria vita in vacanza, su un’isola deserta, a sorseggiare un mojito e nuotare nell’oceano cristallino.

Non che ci sia qualcosa di male nel sognare tutto questo, ma la realtà è che… semplicemente non esiste un’entrata automatica che ti permetta di non fare nulla per tutta la vita.

Per quanto poco, è necessario che tu dedichi un po’ del tuo tempo, della tua attenzione e dei tuoi sforzi a mantenere vive, e possibilmente far crescere, le tue entrate automatiche.

Un obiettivo realistico che dovresti porti, con le entrate automatiche, è invece quello di diminuire il rischio finanziario nella tua vita attraverso una diversificazione degli invesimenti.

Le entrate passive non servono a diventare degli oziatori, pigri e indolenti, ma servono ad aumentare la tua indipendenza e la tua sicurezza finanziaria.

Soprattutto nel mondo attuale, quello in cui viviamo oggi, avere un solo attivo, come ad esempio lo stipendio da lavoro dipendente, è davvero qualcosa di molto rischioso.

Ecco perché diventa necessario creare delle entrate automatiche che ti permettano di aumentare il numero delle tue attività, all’interno del tuo bilancio personale.

Scopriamo allora quali sono i metodi che ti permetteranno di generare delle entrate passive. Naturalmente, non devi metterli in pratica tutti, ma ti consiglio di scegliere quello che meglio si adatta ai tuoi obiettivi finanziari e alla tua propensione al rischio.

Obbligazioni e titoli di stato

Sicuramente avrai già sentito parlare di obbligazioni e titoli di stato. Qui bisogna fare un po’ di chiarezza: i titoli di stato, in questo periodo storico, non ti daranno rendimenti particolarmente positivi.

Esistono però delle obbligazioni di aziende molto interessanti, le quali distribuiscono anche dividendi che possono variare dal 4 al 10%.

obbligazioni titoli di stato

Ora, è necessario avvertirti che non tutte le obbligazioni sono sicure (controlla sempre il valore assegnato loro dalle agenzie di rating), ma di sicuro la maggior parte di questi titoli si riveleranno redditizi e non ti daranno grandi preoccupazioni.

Puoi registrarti alla piattaforma DEGIRO (vai al sito ufficiale) per verificare i rendimenti delle obbligazioni ed il loro grado di rating, ossia di sicurezza. La registrazione a DEGIRO è totalmente gratuita e le commissioni sui prodotti finanziari offerti tra le più basse del mercato.

Peer to peer lending

Cos’è il peer to peer lending?

In pratica, una persona ha bisogno di un prestito: può essere un prestito finalizzato all’acquisto di un automobile, a dei lavori di ristrutturazione della propria casa oppure all’organizzazone di un matrimonio.

Per ottenere questo prestito può rivolgersi ad una classica banca o presso una finanziaria oppure può ricorrere ad un’altra opzione: il p2p lending.

Esistono delle piattaforme, come Fellow Finance (vai al sito ufficiale) e Soisy (vai al sito ufficiale), che si occupano di mettere in contatto chi ha bisogno di soldi e chi invece è disposto a prestarli. In altre parole chi presta i soldi non sarà una finanziaria o una banca, ma saranno altre persone come te.

creare entrate automatiche p2p lending

Chi guadagna i soldi quindi sei tu, non la piattaforma, perché sei tu che presti i soldi, ma devi fare attenzione perché ti sobbarchi anche tutto il rischio dell’operazione: se il debitore alla scadenza del prestito sarà in grado di ripagare la somma dovuta, tutto bene.

In caso contrario invece sarà quasi impossibile riavere i soldi indietro.

La miglior piattaforma per il p2p lending in circolazione è Nibble (vai al sito ufficiale), alla quale ti puoi registrare gratuitamente per verificare quali sono le migliori opportunità per generare entrate automatiche in questo momento.

Creare entrate automatiche con il crowdfunding immobiliare

Crowdfunding immobiliare significa investire piccole quote in immobili. Il termine può essere tradotto come raccolta fondi: tu acquisisci una quota in un progetto edilizio di più ampia portata, ottenendo una serie di vantaggi economici. È possibile creare entrate automatiche con questo strumento? Quanto si guadagna?

come avere entrate passive

Il limite minimo di versamento è pari ad una quota minima di 50 euro e il sistema prevede un interesse (il tuo guadagno) che si aggira in media tra il 10% ed il 18% all’anno.

Se ti interessa conoscere le opportunità di crowdfunding immobiliare presenti in questo momento, ti suggerisco di visitare le piattaforme che trovi nella tabella qui sotto.

Come avere entrate passive con il risparmio gestito

Una soluzione piuttosto sicura per generare entrate passive è quella del risparmio gestito, ed in particolare di affidare i propri risparmi a Moneyfarm (clicca qui per visitare il sito ufficiale).

Moneyfarm è una piattaforma che si occupa di gestire il tuo portafoglio acquistando degli ETF, in modo tale da esporti a tutto il mercato globale e diversificare al massimo la tua posizione. Inoltre Moneyfarm ribilancia costantemente il tuo portafoglio per rispettare la proporzione migliore tra gli investimenti.

Uno dei vantaggi più grandi di Moneyfarm è che a gestire i tuoi soldi saranno dei professionisti. Da inizio 2012 a giugno 2020 il risultato ottenuto è stato molto interessante: +106%.

investimenti automatici

Naturalmente i risultati del passato non sono garanzia assoluta dei risultati futuri, ma si tratta comunque di uno storico decisamente incoraggiante. Puoi effettuare una simulazione del rendimento dei tuoi investimenti direttamente sul sito di Moneyfarm, a questa pagina.

Dividendi

Un ottimo esempio di entrata automatica è quella legata ai dividendiCosa sono i dividendi?

Quando un’azienda fa registrare dei profitti remunererà i suoi azionisti con i dividendi. I profitti sono ciò che rimane dopo aver tolto i costi dal fatturato dell’azienda.

Una parte di questi utili, di solito, viene distribuita agli azionisti, mentre un’altra parte viene reinvestita in azienda per la crescita e lo sviluppo del business.

dividendi entrate automatiche

Se tu compri delle azioni di aziende quotate in borsa che distribuiscono i dividendi tra i loro azionisti, avrai diritto a ricevere una parte dei profitti di cui ti ho parlato.

Dove comprare azioni? Puoi farlo direttamente online. Personalmente ho scelto la piattaforma Fp Markets (vai al sito ufficiale) per acquistare e vendere azioni: la trovo estremamente semplice da utilizzare e con una grande varietà di prodotti finanziari.

La registrazione si effettua con pochi clic e la piattaforma è davvero molto semplice: potrai prendere subito confidenza con il mezzo e aprire le prime posizioni.

Trading online

Se fino a qualche anno fa, questo termine poteva spaventare i non addetti al settore, oggi possiamo tranquillamente affermare che il trading è uno dei modi più sicuri di investire i propri soldi, grazie alle regolamentazioni che sono state oggetto del settore.

Il trading sicuramente rappresenta il più complesso tra gli esempi per creare entrate automatiche che ti ho presentato in questo articolo, ma anche quello che fa guadagnare più soldi.

L’unico ostacolo è che fare trading non è come bere un bicchier d’acqua e richiede un’elevata cultura finanziaria. Questo significa che devi intraprendere un percorso formativo per diventare un trader capace di generare entrate.

Il segreto per fare trading online consiste nell’avere un metodo da seguire e da applicare quotidianamente e non improvvisarsi trader sulla base di notizie ascoltate, ad esempio, in televisione.

copytrading etoro entrate automatiche

Se sei alle prime armi, ti consiglio di registrarti alla piattaforma eToro (vai al sito ufficiale), che ti offre la possibilità di copiare le scelte e le posizioni di trader professionisti. Almeno all’inizio si tratta di un metodo perfetto per imparare a fare trading semplicemente guardando cosa fanno i migliori del settore.

Entrate passive online: affiliate marketing

Mai sentito parlare dell’affiliate marketing? Si tratta di uno dei business online più redditizi che esistano. Il meccanismo è molto semplice: tu vendi prodotti e servizi di brand e aziende più o meno famosi ed in cambio ricevi una commissione sul fatturato che sei stato in grado di generare.

Il bello è che puoi farlo anche senza avere un tuo sito internet personale e che puoi iniziare a guadagnare fin dal primo giorno di attività. Ti basterà utilizzare le inserzioni sponsorizzate di Facebook e Google per attirare potenziali clienti sulla tua offerta e lasciare che essi concludano l’acquisto.

Naturalmente dovrai acquisire delle competenze di online marketing per riuscire ad avere successo in questo business (non esiste la formula magica!), ma una volta che sarai in grado di padroneggiare il processo… avrai costrutito un’entrata passiva e automatica davvero molto redditizia.

Di corsi che promettono di insegnarti a fare un sacco di soldi con l’affiliate marketing ce ne sono un sacco in giro e, per questo motivo, devi essere in grado di sceglierne uno che mantenga davvero le promesse che fa. Io ti consiglio il corso Roi Martin (vai al sito ufficiale), che ti permetterà di accedere alla miglior formazione sull’affiliate marketing che puoi trovare online in questo momento.

corso roi martin entrate passive automatiche

Puoi iscriverti gratuitamente al corso su questa pagina ed iniziare subito ad imparare le basi di questo nuovo e redditizio business online.

Come generare entrate automatiche: affitti di immobili

La prima idea per creare un’entrata automatica è legata al settore immobiliare, ed in particolare alla creazione di un business di affitti brevi con Airbnb.

Molte persone pensano che ci sia la necessità di avere un immobile di proprietà per iniziare quest’attività: non è assolutamente così. Questo business, infatti, può essere svolto:

  • senza possedere immobili
  • con pochi capitali da investire
  • senza partita IVA

generare entrate automatiche affitti brevi

Esiste infatti un sistema che ti permetterà di avviare questo business semplicemente affittando immobili di persone che non hanno una grande confidenza con la tecnologia e sub-affittarli ai turisti, tramite Airbnb e le altre piattaforme dedicate agli affitti brevi.

Come sai, il mercato turistico nel nostro Paese è tra i più floridi che esistano e questo fattore rende il business degli affitti brevi uno dei più redditizi, e passivi, che esistano.

Se desideri accedere al metodo che ti svelerà come avviare un business profittevole con gli affitti brevi, ti invito a visitare questa pagina.

Esempi di entrate automatiche: royalties

Parliamo di royalties o diritti d’autore. I diritti d’autore sono delle entrate automatiche che riceverai in base allo sfruttamento di opere dell’ingegno.

Concretamente mi riferisco ad entrate derivanti dalla scrittura di libri, canzoni, brevetti, e così via. Tutti gli anni, in modo automatico, riceverai i soldi grazie allo sfruttamento di queste opere.

esempi entrate automatiche royalties

Si tratta di una buona idea per generare entrate automatiche anche perché ormai in quasi tutto il pianeta il diritto della proprietà intellettuale tutelerà le tue creazioni artistiche, ingegneristiche o tecniche.

Oltre a questo la tassazione legata alle royalties è davvero molto agevolata (parliamo di aliquote bassissime) rispetto alla normale tassazione da redditi da capitale o lavoro.

Naturalmente all’inizio dovrai produrre uno sforzo molto grande, come ad esempio la scrittura di un manuale, ma poi ogni volta che venderai una copia riuscirai ad ottenere un’entrata automatica più o meno consistente.

Creare entrate automatiche con gli alternative assets

Gli attivi alternativi sono tutto ciò che non rientra nei prodotti finanziari. In particolare mi riferisco a:

  • le macchine d’epoca
  • gli orologi e i gioielli da collezione
  • i vini da investimento
  • le opere d’arte

E così via… il bello di questi investimenti è che sono perfetti per creare un portafoglio ben diversificato perché si tratta di asset che non sono correlati all’andamento dei mercati finanziari.

generare entrate passive alternative assets

Se la borsa cresce o scende, di solito questi tipi di beni non ne risentono perché si tratta di mercati totalmente a se stanti.

Naturalmente ci vogliono studio e competenza per valutare la bontà di investimenti di questo tipo e per questo motivo ti consiglio di affidarti sempre a tecnici, esperti e consulenti del settore prima di investire i tuoi soldi in un alternative asset.

I rendimenti possono essere davvero molto elevati, anche oltre il 10% all’anno. La differenza principale tra gli investimenti alternativi e i prodotti finanziari e che i primi non ti staccano cedole annuali, ma il guadagno si configura nel momento in cui l’asset viene venduto. 

Lascia un commento

La Finanza A Portata Di Click
La Finanza A Portata Di Click

Il blog ideale per chi vuole accrescere la propria cultura finanziaria ed investire al meglio i propri risparmi

5/5 - (1 vote)