La Finanza A Portata Di Click

EcoPayz: Recensione, Opinioni, Costi e Commissioni. Come Funziona?

ecopayz recensione

Stai cercando informazioni su ecoPayz? Sei nel posto giusto!

In questa recensione scoprirai cos’è ecoPayz, quali funzionalità offre ai suoi clienti, quali sono i vantaggi di cui potrai usufruire ed i costi e le commissioni che dovrai sostenere se deciderai di servirti di questo sistema di pagamento.

ecopayz: piani e prezzi

classic

ecopayz classic

silver

ecopayz silver

gold

ecopayz gold

ecoPayz: opinioni dei clienti

Chi utilizza il servizio di ecoPayz è contento del suo livello di sicurezza. Non vengono segnalati disservizi o sottrazioni di dati in questo senso e tutto questo senza aver aumentato il livello commissionale.

opinioni ecopayz

Il servizio clienti in italiano è ottimo ed efficiente e aiuta a risolvere facilmente le situazioni di incomprensione. Le spese da sostenere sono convenienti e la carta è facilmente utilizzabile ovunque.

Nonostante non si tratti di un conto corrente i trasferimenti di denaro sono facili e non occorre utilizzare sistemi strani o complicati per portare a termine le transazioni di cui si necessita.

Chi lo usa non lo vede come un’alternativa al conto corrente ma un’interessante complemento che si può utilizzare con estrema sicurezza anche per conservare qualche risparmio lontano dalla prima fonte di spesa, ma a cui si può attingere con facilità in caso di necessità.

ecoPayz: le migliori alternative a confronto

Di seguito trovi una tabella con le principali alternativa a ecoPayz, le loro caratteristiche e i link ai siti ufficiali.

ecopayz: le principali alternative

tinaba

tinaba carta
5/5

vivid money

vivid money
3.8/5

hype

carta prepagata senza conto corrente hype
3.6/5

satispay

3.5/5

Cosa ti offre più dei concorrenti: confronto

ecoPayz è una carta che si affida al circuito Mastercard e per questo ha un raggio di copertura nettamente elevato quando si tratta di pagare sia online che offline.

Può essere scelto come borsellino elettronico da utilizzare in diversi ambiti e rispetto ad altre realtà, non prevede nessun canone, qualunque sia l’importo che vogliamo contenga. Questo è un grande vantaggio, che va compensato con la presenza di commissioni più elevati per le singole operazioni.

Un’alternativa a ecoPayz può essere Revolut che in più ha un Iban, anzi due suoi propri e, di conseguenza, ha qualche funzionalità in più come la possibilità di accreditare lo stipendio o di domiciliare le bollette.

revolut vs ecopayz

Si può utilizzare anche per investimenti in azioni o in criptovalute. Anche Revolut ha collegata una carta di debito che può essere impostata sia sul circuito Visa che Mastercard.

Con Revolut non c’è possibilità di mantenere l’anonimato nemmeno a livello basso come transazioni ma l’identificazione deve essere immediata.

Le caratteristiche di Revolut non permettono la stessa sicurezza dei dati, proprio perché si tratta di un account in tutto e per tutto uguale ad un conto corrente, cosa che non permette di mantenere dati in server separati e non disponibili in rete. 

Una carta che può essere confrontata come livello di sicurezza è Paysafecard che è possibile ottenere dopo aver rilasciato il proprio documento d’identità. Per il suo utilizzo si appoggia al circuito Mastercard. Ha un canone di quasi 10 € l’anno e dei limiti di ricarica molto ridotti.

paysafecard vs ecopayz

Ha il plus di poter ottenere un codice usa e getta per portare a termine i propri acquisti online garantendo un più elevato livello di sicurezza rispetto ad altri sistemi.

Inoltre, è facile ricaricare in contanti anche presso tabaccai con l’utilizzo dei pin di paysafecard, un modo semplice da utilizzare e da capire.

Un concorrente apparentemente semplice può essere la Postepay, che ti è sicuramente maggiormente familiare grazie alla diffusione degli uffici postali e dalla fiducia di cui godono. Con la versione standard non hai un Iban e puoi utilizzare il circuito Visa per i pagamenti.

postepay vs ecopayz

Per ricaricarla hai diversi sistemi (non il bonifico ovviamente) ma troverai facilmente il modo per ricaricarla in contanti presso uffici postali e tabaccai. Il livello di sicurezza non è ai massimi livelli. La fortuna di questa carta è dovuta alla semplicità della sua reperibilità piuttosto che alla sicurezza o al livello di servizio.

Il controllo si ha di più attraverso la possibilità di poter inserire sulla carta solo l’ammontare utile alla singola transazione più che ai più recenti ritrovati di sicurezza.

Quali vantaggi otterrai utilizzando il servizio

Registrandoti e aprendo un account presso ecoPayz hai subito a tua disposizione un account che puoi ricaricare immediatamente ed iniziare ad utilizzare nei negozi per pagare con questo metodo in modo sicuro.

Puoi poi elevare facilmente l’account al livello superiore e ottenere la carta di debito collegata con la quale puoi effettuare tutte le operazioni sul circuito Mastercard senza problemi.

Le transazioni saranno così ai livelli di maggiore sicurezza possibile, potendo tenere il denaro in un conto senza Iban e quindi non riconoscibile tramite questo codice.

ecopayz mastercard

Allo stesso tempo, la qualifica dell’emittente del conto fa sì che puoi essere tranquillo sulla correttezza della società e del controllo cui è sottoposta. Inoltre, la qualifica di cui gode in Gran Bretagna garantisce gli importi fino a 100.000 € di deposito, quindi fino al livello Gold incluso.

Anche se per cifre maggiori non si è garantiti, occorre comunque considerare che ti sarà permesso avere un account con un deposito importante senza spese di tenuta conto, cosa impossibile nel panorama italiano.

L’account ecoPayz classic può essere utile soprattutto in quegli ambiti in cui si vuole mantenere un forte anonimato, come possono essere i giochi e le scommesse online oppure le chat a pagamento.

vantaggi ecopayz

Anche se l’account ha un limite di ricarica, non ci sono limiti al numero di account che si possono aprire e questa può essere una soluzione in questi settori in cui l’anonimato è da mantenere per vari motivi.

Si trovano vari siti in cui può essere utilizzato questo metodo di pagamento e con i quali si possono ottenere anche bonus per l’utilizzo con un doppio vantaggio.

Ad ogni modo, l’utilizzo di questo account è uno dei mezzi più sicuri per affrontare gli acquisti online grazie alla modalità di conservazione dei propri valori, senza per questo rinunciare alla tutela di un ente autorizzato ufficialmente a gestire pagamenti, né alla riconducibilità alla tua persona attraverso i tuoi dati.

benefici ecopayz

Questo significa che, anche se ecoPayz non ha sportelli in Italia, è sotto controllo e raggiungibile con relativa facilità. In più, è suo interesse mantenere una buona immagine, da una parte perché operando soprattutto su internet, nel web l’immagine è tutto, mentre dall’altra, la sua storia di quasi vent’anni la porta ad evitare ancora di più rischi e pericoli informatici.

Uno scandalo in questo ambito porta alla chiusura di molte posizioni, ancora di più con un rapporto spersonalizzato in cui i clienti non si trovano di fronte al personale con cui hanno costruito un rapporto, ma una chat e un servizio clienti di ottima qualità, anche se questo costituisce solo una voce senza un volto.

Un altro vantaggio specifico della carta che completa le funzioni di sicurezza è la possibilità di controllo tramite l’app. Sull’applicazione trovi il pin della carta e puoi decidere se bloccarla o sbloccarla totalmente o rendere indisponibili alcune funzionalità.

app ecopayz

Ad esempio poter togliere il contactless ti mette al sicuro dalla sottrazione dei dati e dell’invio dei pagamenti senza il tuo controllo solo per avvicinamento.

Anche se non così comune, questo è un rischio effettivamente possibile: alcuni hanno provato a sottrarre i dati con mezzi contactless sul trasporto pubblico o in altre situazioni in cui si è costretti a stare molto vicini con estranei.

Aprire un account con ecoPayz significa avere una possibilità in più per effettuare i propri pagamenti e la possibilità è a costo zero, mentre può essere utile per molte ragioni. Si può creare un deposito di riserva per spese future senza dover immettere documenti.

Ci sono situazioni in cui può essere utile avere un conto di riserva cui poter accedere facilmente e con prelievi anche facili. Infatti, potendo inviare i soldi tramite Western Union, significa poter ritirare direttamente contanti in molte parti del globo.

Quali sono i costi di ecoPayz

Il tuo ecoAccount non prevede un canone fisso per poterlo utilizzare. Sono previste spese per l’invio della carta ecoPayz, che in Unione Europea ti costerà 30 sterline.

costo ecopayz

Il guadagno della società deriva dalle commissioni sulle transazioni, sia quelle applicate ai commercianti quando si utilizza la carta Mastercard, che quelle per le ricariche e le transazioni che vengono effettuate in entrata e in uscita sull’account.

ecoPayz: apertura del conto e bonus

Se i servizi dei ecoPayz fanno al caso tuo iscriversi ed aprire il conto è molto semplice. Vai sulla homepage e clicca su Apri un conto Gratuito nella parte centrale del sito. Qui troverai un form molto semplice e veloce da compilare.

apertura conto ecopayz

Innanzitutto dovrai inventare un nome utente di almeno sei caratteri, mettere il tuo indirizzo mail e scegliere una password, selezionare una nazione di appartenenza, una valuta e la lingua in cui preferisci essere contattato, e i tuoi dati personali, comprensivi di numero di cellulare, risolvere il captcha e creare l’account.

Dovrai poi confermare il tuo indirizzo mail e il tuo numero di cellulare e il tuo account sarà attivo.

Recensione ecoPayz: cos’è

EcoPayz è il marchio sotto cui opera, per una carta di pagamento con funzionalità internazionali avanzate, la società PSI-Pay Ltd, autorizzata dalle autorità britanniche come istituto di pagamento.

cos'è ecopayz

L’azienda è membro principale di Mastercard International. Nasce nel 2000 come wallet virtuale (si chiamava Ecocard) e nel 2008 ottiene l’autorizzazione da FCA e inizia il suo percorso più formale per diventare l’istituto di riferimento che è oggi, sul piano internazionale.

Nel 2013 trasforma il nome ufficiale sul mercato in EcoPayz. Nelle innovazioni di sicurezza è sempre stata all’avanguardia: così il recupero del pin online è arrivato nel 2014 e l’autorizzazione a due fattori nel 2016, modalità che è diventata un must per l’Unione Europea.

A queste implementazioni è arrivata seguendo nel tempo quella che rimane la sua filosofia: seguire i clienti nelle loro lamentele e nelle loro necessità e cercare di trovare le soluzioni migliori.

Come funziona ecoPayz: cosa offre

EcoPayz è uno strumento per poter effettuare pagamenti a livello internazionale sicuri e facili. Offre servizi sia per privati che per aziende dando a tutti la libertà di spendere il proprio denaro sempre e ovunque.

L’account, che è un wallet, lo si apre in pochi minuti e si inizia subito ad usare il conto. Così avrai il tuo Ecoaccount con il quale potrai pagare presso i negozi online e i commercianti in oltre 50 valute.

Puoi anche avere la tua carta fisica, anzi per ogni account se ne possono richiedere tre da scegliere tra otto diverse valute. Si tratta di una carta conctactless direttamente collegata ai fondi del tuo Ecoaccount con la quale, oltre a pagare ai POS, puoi prelevare presso gli sportelli Bancomat.

carta fisica ecopayz

Collegato al tuo Ecoaccount e alla tua EcoPayz hai una app con la quale hai il pieno controllo della o delle tue carte. Con la app potrai bloccare e sbloccare la tua carta e disabilitare alcune funzionalità come il contactless, il prelievo presso gli sportelli ATM oppure il pagamento nei negozi o le transazioni online o un mix di questi.

La carta, ovviamente, si appoggia al circuito Mastercard, per cui è spendibile in tutto il mondo e online ovunque viene accettato questo metodo di pagamento. Attraverso la app puoi controllare in ogni momento i tuoi movimenti e ricaricare il tuo account.

La carta è riservata ai titolari di Ecoaccount Silver. I livelli di conto di EcoPayz sono cinque: classic, Silver, Gold, Platinum e Vip.

conti ecopayz

Il conto rimane Classic fino a quando non si verifica la propria identità attraverso un documento d’identità, un selfie e un documento per dimostrare la residenza (bolletta, certificato di residenza, estratto conto bancario).

A questo punto l’account diventa Silver e si può richiedere la carta di pagamento EcoPayz. Con l’account Silver puoi arrivare ad un saldo massimo del tuo Ecoaccount pari a 15.000,00 €.

Per passare al Gold occorre soddisfare alcune richieste: avere l’account Silver da almeno un mese, aver verificato con successo una carta di credito o di debito, aver depositato dal proprio conto corrente almeno 5.000 €, o almeno 2.500 € se trasferiti con carta di credito, aver effettuato acquisti complessivi tramite l’account per almeno 25.000 €.

valute ecopayz

Una volta che sarai passato a Gold il tuo account potrà contenere fino a 100.000 €.

Il livello successivo, il Platinum, ti permette di arrivare ad un saldo di 120.000 € ma, per ottenerlo, dovrai avere il livello Gold da almeno 30 giorni, aver richiesto una ecoPayz Mastercard, averla ricevuta e averla attivata e dovrai essere arrivato ad acquisti tramite l’account per almeno 50.000 €.

L’ultimo livello è senza limiti di saldo ed è il Vip e per ottenerlo devi avere il livello Platinum da almeno 30 giorni ed essere arrivato ad acquisti tramite il tuo account per almeno 250.000 €.

come ricaricare ecopayz

I livelli si differenziano tra loro più per l’aumentata conoscenza del cliente che per livelli di pagamento, agganciando a questo la possibilità di aumentare l’importo che la carta può contenere.

Di conseguenza, ai diversi tipi di account, vengono permesse transazioni di importo diverso, mentre le differenze di commissioni attengono di più dalla nazione da cui viene effettuata l’operazione che dal livello di conto.

Associabili a qualunque tipo di account sono i pagamenti tramite Western Union e a commercianti affiliati ecoPayz.

Assieme al tuo ecoAccount hai un livello di sicurezza massimo senza per questo andare ad intaccare la velocità delle transazioni. I tuoi dati sono perfettamente conservati al riparo dagli attacchi esterni presso i server, mentre i tuoi metodi di pagamento non vengono memorizzati nei sistemi avendo così la certezza di mantenere le informazioni al sicuro.

sicurezza ecopayz

Le transazioni e le comunicazioni tra il tuo computer e il sito web della società vengono criptate automaticamente mentre i server che contengono le informazioni riservate sono fisicamente separati e in luogo sicuro.

EcoPayz utilizza le più recenti soluzioni di sicurezza e antifrode verificate nel settore delle carte di credito. Ti fornisce anche suggerimenti per aumentare la sicurezza delle tue transazioni e del tuo account.

Le opzioni per ricaricare sono tantissime e possono essere attive o meno a seconda dello Stato in cui ti trovi. Tra le varie alternative spiccano Visa oltre al circuito Mastercard, versamento tramite la banca locale, Neosurf, ecoVoucher, paysafecard e Sofort.

come funziona ecopayz

L’account non ha il suo proprio Iban anche se può ricevere bonifici di ricarica utilizzando l’Iban nazionale della società e il numero di riconoscimento indicato su ciascun ecoAccount.

La società offre soluzioni anche per i commercianti che cercano un sistema per convogliare i pagamenti da parte dei clienti. L’account è gratuito anche per loro, mentre vengono corrisposte commissioni sulle transazioni dall’account verso i propri conti correnti.

Lascia un commento

La Finanza A Portata Di Click
La Finanza A Portata Di Click

Il blog ideale per chi vuole accrescere la propria cultura finanziaria ed investire al meglio i propri risparmi

5/5 - (1 vote)