La Finanza A Portata Di Click

Dove Investire i Soldi Nel 2022: Guida Completa Per Piccoli Investitori

dove investire i soldi

Stai cercando idee relative a dove investire i soldi? Sei nel posto giusto!

In questa guida scoprirai dove investire i soldi in tanti modi differenti, quali sono le opportunità e i rischi di ogni opzione e quali strumenti utilizzare per effettuare i tuoi investimenti.

Di seguito trovi una tabella nella quale sono state inserite alcune tra le opzioni più redditizie dove investire i soldi, le caratteristiche di ognuna di esse e il link al sito ufficiale dello strumento che ti consigliamo di utilizzare per investire i tuoi soldi.

dove investire i soldi

caratteristiche

scopri di più

azioni ed etf

degiro

conto deposito

banca sella online websella

gestione patrimoniale

moneyfarm

azioni

freedom finance

p2p lending

criptalia

equity crowdfunding

lita.co

crowdfunding immobiliare

relender

criptovalute

binance

forex

naga

opzioni

iqoption logo

social trading

etoro

immobili a dubai

investire a dubai com

robo advisor

tinaba

formazione-ETF

pianofinanziario

Dove investire i soldi: la classifica delle migliori soluzioni del 2022

Di seguito, prima di proseguire, abbiamo preparato una lista delle migliori alternative dove investire i soldi al giorno d’oggi:

Dove investire i soldi nel 2022? Per onestà intellettuale, bisogna dire che è impossibile definire a priori quali saranno gli investimenti più profittevoli di quest’anno.

Il motivo è molto semplice: nessuno ha la sfera di cristallo e riesce a prevedere il futuro con esattezza. E la verità è che non serve prevedere il futuro per guadagnare con i propri investimenti finanziari.

Ciò che invece è assolutamente fondamentale per guadagnare è possedere un metodo. Esattamente. Di un metodo che ti consenta di conoscere le probabilità che si verifichi un determinato evento e di agire di conseguenza per ottenere un profitto.

Altro aspetto fondamentale degli investimenti è la gestione del rischio. Avere un metodo per investire ti consente di contenere le perdite e di gestire nella maniera più intelligente possibile il tuo denaro.

Mettiamo, per assurdo, che tu sia a conoscenza del rendimento di un titolo azionario durante i prossimi 12 mesi. Se non sei in grado di acquistare e vendere il titolo nei momenti giusti, sarà praticamente impossibile guadagnarci.

Molti piccoli risparmiatori, che non hanno un metodo per investire, comprano quando il prezzo sale e vendono quando il prezzo scende: in pratica perdono i loro soldi anche quando le azioni hanno un rendimento globale positivo.

In questo articolo scoprirai dove investire i tuoi soldi e come comportarti per evitare di commettere errori che compromettano l’integrità dei tuoi risparmi.

Dove conviene investire: suggerimenti per non perdere soldi

Innanzitutto è importante capire quello che sarà l’andamento dei mercati finanziari nei prossimi mesi.

In questa fase siamo ai record storici di crescita dei mercati finanziari: prendendo come indice di riferimento lo Standard & Poor 500 (l’insieme dei titoli azionari delle maggiori 500 aziende americane) possiamo notare come sia arrivato ai massimi storici.

Dall’altro lato, però, l’economia americana, che è il punto di riferimento dell’economia a livello mondiale, non sta accelerando più come qualche anno fa. Dal 2014, infatti, i profitti delle migliori aziende americano non crescono più, ma rimangono stabili o talvolta calano.

Quindi ci troviamo nella seguente situazione: le azioni crescono, ma i profitti calano. E questo è già un primo fattore che devi prendere in considerazione.

Ora, le aziende, per riuscire a finanziarie le loro attività, oltre ai profitti hanno la possibilità di emettere delle obbligazioni: in pratica chiedono soldi agli investitori e glieli rendono, nel corso degli anni successivi, maggiorati di una quota di interessi.

Come puoi intuire, se le aziende emettono obbligazioni e quindi si indebitano per crescere e, allo stesso tempo, i profitti non crescono alla stessa velocità… possono crearsi degli squilibri finanziari.

Dal 2007 ad oggi, le più importanti aziende americane (S&P 500) hanno raddoppiato il valore delle obbligazioni emesse e, di conseguenza, il loro debito. Il problema è che queste obbligazioni sono state considerate, per la maggior parte, come spazzatura (junk bond) dalle agenzie di rating.

Cosa sono le agenzie di rating?

Si tratta di agenzie indipendenti che hanno il compito di assegnare una valutazione positiva o negativa alla qualità delle obbligazioni emesse della aziende.

Ora, è importante comprendere dove sono finiti i soldi che gli investitori hanno prestato alle aziende, tramite l’acquisto di obbligazioni.

Questi soldi hanno in parte finanziato le attività delle aziende ed in parte, la maggior parte, sono stati utilizzati per ricomprare le proprie azioni sui mercati finanziari.

È come se Apple o Amazon avessero emesso delle obbligazioni (quindi si fossero indebitate) e poi con i soldi degli investitori avessero comprato le proprie azioni.

La conseguenza di questa strategia è che il prezzo del titolo in borsa è salito: infatti se un titolo viene acquistato in gran quantità, l’effetto conseguente è che il prezzo si impenna.

Quindi il primo consiglio che ti offro, per non perdere soldi, è quello di alleggerire le tue posizioni puramente finanziarie. Cosa significa questo?

Che devi diversificare il tuo capitale in modo maggiore. Se hai investito la maggior parte dei tuoi soldi in titoli sui mercati finanziari, la cosa migliore da fare è spostare questi soldi anche su altre tipologie di investimento.

Se invece ancora non hai investito nulla, iniziare a farlo in maniera diversificata è sicuramente una decisione intelligente e lungimirante.

Dove investire i soldi oggi: l’importanza della diversificazione

A prescindere dalla quantità di denaro che possiedi (possono essere 100 euro, come 1.000, come 10.000) è fondamentale che tu suddivida il tuo capitale in diverse tipologie di investimento.

L’ideale sarebbe suddividere il capitale almeno in 3 o 4 parti diverse, per poi destinarlo ad investimenti in:

  • finanza
  • immobili
  • asset alternativi
  • trading

Naturalmente le opzioni possono essere molte di più, ma se qualcuno oggi mi chiedesse dove investire i soldi in maniera intelligente, gli risponderei di farlo nella maniera che ti ho appena mostrato.

Perché è importante diversificare?

Perché ripartire il tuo portafoglio in diverse tipologie di investimento ti consentirà di contenere le perdite se uno dei tuoi investimenti non procede nel modo che avevi previsto.

Gli altri investimenti in positivo, infatti, saranno in grado di coprire le perdite e di permetterti comunque di far crescere il tuo capitale.

Il primo consiglio, dunque, è quello di alleggerire la tua posizione sui mercati finanziari e di aumentare la parte di liquidità a tua disposizione.

Dove investire soldi in borsa: azioni ed ETF

Quando si parla di investimenti il primo pensiero va alla Borsa e alla quotazione delle azioni. Tutti i giorni al telegiornale annunciano l’andamento delle varie borse mondiali e spesso pongono l’attenzione su un’azione in particolare, che si è distinta per guadagni o per perdite.

Per partecipare e guadagnare da questi movimenti puoi acquistare direttamente le azioni oppure investire su ETF che sono agganciati a particolari indici azionari e comprarli quando il prezzo il basso e venderli quando si alza.

dove investire soldi in borsa

Per poter investire in questo modo è necessario immettere un capitale di almeno 2.500 € e con un po’ di fiuto e costanza puoi arrivare a rendimenti molto alti che è difficile prevedere.

Puoi però anche investire in azioni ed ETF anche attraverso un altro strumento che è il CFD il quale, grazie alle sue caratteristiche, ti permette di inseguire gli stessi guadagni degli strumenti primari partendo da 500 € e ti consente attraverso le sue dinamiche di investire sia sui rialzi azionari che sui ribassi moltiplicando le possibilità di guadagno.

Per iniziare in questo tipo di investimento è meglio scegliere un partner affidabile e di esperienza come DEGIRO (vai al sito ufficiale), che ti permette di investire su ETF e azioni tramite i suoi CFD.

Dove investire ora i soldi: P2P lending

Il peer-to-peer lending è un sistema che mette in comunicazione chi necessita di un prestito con chi vuole investire denaro e avere in cambio la restituzione del prestito, con un tasso di interesse fisso. Ci sono varie opportunità che puoi trovare in rete per avere accesso a questo interessante tipo di investimento.

dove investire i soldi oggi

Molte di queste derivano da prestiti già esistenti e vagliati da finanziarie, che hanno la possibilità di fare controlli che non sono accessibili ai non addetti ai lavori, e si concentrano in richieste da Stati in cui i tassi di interesse dovuti sono decisamente maggiori rispetto a quelli del Paese degli investitori. Molte di queste piattaforme nascono infatti in Stati dell’ex Unione Sovietica.

Si può arrivare a guadagnare percentuali attorno al 20% a fronte di rischi più alti ed esistono società che accettano investimenti anche a partire da 10 €. Il partner che ti può dare un giusto rendimento senza esagerare con i rischi e che rappresenta un’ottima scelta è Criptalia (vai al sito ufficiale).

Dove conviene investire i soldi oggi: equity crowdfunding

Un investimento avvincente e con grandi potenzialità è quello dell’equity crowdfunding. Con questo sistema si finanzia come investitori di capitale, cioè diventando soci nell’iniziativa che si sta finanziando.

Questo mezzo di finanziamento è utilizzato in particolare da start-up innovative e da imprese con valenza sociale poiché grazie a queste caratteristiche le imprese possono iscriversi in un registro tenuto dalla Camera di Commercio grazie al quale si ha diritto, con la condizione che l’investimento si protragga per tre anni, ad importanti sgravi fiscali.

dove conviene investire i soldi oggi

Per questo motivo diventa importante orientarsi verso piattaforme italiane per massimizzare le opportunità concesse dal nostro fisco. Il guadagno deriverà dall’aumento di valore delle azioni o delle quote che si sono acquistate, per le imprese che hanno avuto successo.

In questi investimenti non è prevista la distribuzione degli utili durante il periodo in cui sono considerate start-up. Se vuoi avere qualche esempio pratico puoi dare un’occhiata alla piattaforma LITA.co (vai al sito ufficiale), che ti farà vedere qualche esempio di progetto in cui puoi investire esaminando sia progetti che attengono all’agricoluta come all’edilizia.

Dove investire i propri soldi: crowdfunding immobiliare

Il crowdfunding immobiliare è un sistema attraverso cui si presta denaro ad un progetto immobiliare che prevede la ristrutturazione o l’ampliamento di un immobile ricevendo in cambio la restituzione del capitale, maggiorata di un tasso di interesse fisso.

Solitamente i lavori che vengono effettuati sono finalizzati a far aumentare di valore il fabbricato, che potrà essere rivenduto al termine per un importo maggiore. Con questa cifra l’imprenditore potrà ripagare il finanziamento ottenuto maggiorato dagli interessi.

dove investire ora i soldi

Per questo motivo, si tratta, solitamente, di accordare il prestito ad imprese immobiliari per una durata piuttosto limitata che si aggira attorno ai dodici mesi senza corresponsione di rate durante questo periodo, mentre il rimborso di capitale ed interessi avviene a scadenza.

I tassi di interesse, vista la particolarità del prestito, non sono quelli di un mutuo ma saranno decisamente più alti e potrai guadagnare una percentuale attorno al 10% annuo. L’investimento minimo dipende dalle piattaforme e può iniziare da 10 €.

Sicuramente è più semplice valutare investimenti immobiliari nel nostro Stato anziché all’estero e, anche per questo, puoi farti un’idea migliore navigando nel sito Re-Lender (vai al sito ufficiale).

Investire soldi in criptovalute

Poco più di dieci anni fa è nato Bitcoin e ha cambiato significativamente la vita a chi ha investito in questa moneta digitale al suo inizio. Una criptovaluta è una moneta che non ha l’avallo di uno Stato, ma è nata per iniziativa privata.

Si basa su un passaggio di dati e vive solo grazie ad un sistema di trasmissione riconosciuto dalla rete digitale e per questo è necessario un wallet, cioè un portafoglio elettronico per conservarla. Le regole che stanno alla base della creazione della criptovaluta e i movimenti della domanda e dell’offerta della stessa generano la sua quotazione, che subisce movimenti repentini e importanti anche in una sola giornata.

investire i soldi in bitcoin

Non c’è un vero limite minimo per poter investire in criptovaluta e ce ne sono moltissime che nascono e che hanno quotazioni contenute. Per poter investire occorre un servizio che ti permetta di tradurre gli euro in varie criptovalute e di poterle poi cambiare nuovamente con facilità.

Una società affidabile per questo scopo è Binance (vai al sito ufficiale), presso la quale puoi trasferire il tuo denaro con vari sistemi ed è sotto il controllo delle autorità finanziarie per la tua maggiore tranquillità.

Gestione patrimoniale

La gestione patrimoniale è un mezzo interessante per chi vuole lucrare dai mercati finanziari senza dover scegliere in prima persona quali operazioni effettuare con i propri soldi. Con questo strumento, infatti, si delegano completamente le decisioni all’istituto che la offre.

Il professionista dovrà operare entro certi paletti che sono stabiliti dopo la cosiddetta profilazione del cliente. In poche parole si tratta di un questionario dal quale appare il profilo di rischio più adatto all’investitore e, in base a questo, si sceglie il modo in cui operare.

gestione patrimoniale moneyfarm

Dal profilo di rischio scelto dipende la possibilità di guadagno, poiché livelli di rischio maggiore implicano possibilità di guadagno maggiori. Il rendimento può quindi variare da un 2% annuo per profili bassi fino ad un 14% per i profili più dinamici.

Le gestioni patrimoniali investono in ETF e fondi comuni di investimento nel rispetto dei limiti di mandato e i vari cambiamenti nel portafoglio del cliente sono effettuati senza dover interpellare o richiedere la firma del cliente.

Tradizionalmente le banche offrono questo tipo di prodotto solo a chi ha un patrimonio superiore ad una certa cifra che qualche anno fa si aggirava attorno ai 100.000 € ed oggi si è ridotta a circa 30.000 €. Da tenere in considerazione Moneyfarm (vai al sito ufficiale) che fa partire la possibilità di utilizzare questo servizio con costi contenuti a partire da 5.000 € di capitale.

Conto deposito

Il conto deposito è uno strumento molto semplice da capire e da utilizzare. L’istituto di credito versa un tasso di interesse fisso calcolato sulle somme lasciate in un conto, che è l’evoluzione dell’antico libretto di risparmio. Ci sono conti deposito liberi e vincolati.

Con i primi, il cliente può prelevare in qualsiasi momento il denaro che ha depositato e vengono conteggiati gli interessi per il periodo di tempo in cui sono stati presenti sul conto, mentre con i conti vincolati il cliente deve mantenere il denaro senza prelevarlo per un periodo di tempo che può essere di tre mesi, sei, mesi, un anno e così via.

Il tasso di interesse aumenterà con il maggior lasso di tempo per cui si accetta il vincolo. Ci può essere la possibilità di prelevare prima del termine del vincolo ma solitamente questo vuol dire rinunciare completamente al tasso di interesse.

Interessanti opportunità per questo tipo di investimento le puoi trovare sul sito di Illimity Bank (vai al sito ufficiale).

Copytrading

Anche in finanza ci sono i social network che mettono in comunicazione i vari investitori che si possono confrontare sui singoli investimenti, come sulle strategie utilizzate. Nasce così il social trading e una parte di questa si specializza nel copytrading, che è un sistema attraverso cui i trader rendono pubbliche le proprie operazioni, in modo che altri possano vederle e copiarle.

Oltre alle operazioni, spesso si vedono anche le performance storiche che sono state conseguite dagli stessi trader perché sia possibile per gli altri utenti valutare meglio da chi copiare. I sistemi di copytrading possono anche associarsi con un broker in modo che le operazioni siano copiate automaticamente.

investire i soldi etoro

È questo l’unico sistema che può portare qualche risultato perché in finanza il timing è tutto. Così si può copiare la posizione di un solo operatore traducendola percentualmente rispetto al proprio patrimonio, oppure si può copiare un mix di più operatori per arrivare a costruire un portafoglio diverso.

Anche questi mix possono essere trovati e copiati dentro la piattaforma di copytrading per cui dovrai controllare con attenzione le posizioni di chi stai per copiare. Il leader indiscusso in questo settore è eToro (vai al sito ufficiale).

Indici

Gli indici di borsa sono declamati continuamente dai telegiornali e presi anche come polso dell’economia di una certa nazione. Si tratta di una media degli andamenti delle azioni delle società più importanti di un certo territorio.

Così il FTSE Mib racchiude l’andamento delle prime 40 società italiane e va da sé che si tratta delle aziende che trainano in modo preponderante il PIL nazionale. Ogni Stato ha il suo indice, così la Germania ha il DAX, la Francia il CAC e gli Stati Uniti ne hanno diversi, ma i più noti e generali sono il Dow Jones e l’S&P500.

Prevedere l’andamento degli indici anziché delle singole azioni è normalmente più semplice poiché è esente dalle vicissitudini di un singolo settore o di una singola azienda che può essere travolta da scandali o avere un boom per un nuovo importante brevetto, questioni che possono sorprenderci positivamente o negativamente secondo qual è la posizione assunta nell’investimento.

investire in indici

Per investire sia al rialzo che al ribasso sugli indici puoi utilizzare i CFD che, oltre a questo, ti permettono di impegnare una quantità di denaro minore sfruttando l’effetto leva.

L’utilizzo di uno strumento derivato è necessario per investire sugli indici poiché per entrare nel mercato in maniera diretta dovresti acquistare azioni delle diverse società in modo da replicare la composizione dell’indice stesso: l’indice in sé e per sé non è uno strumento.

Se vuoi entrare in questo mercato ti consiglio il broker Pepperstone (vai a sito ufficiale) che ti assiste anche con segnali per aiutarti nei tuoi investimenti.

Dove investire i soldi per guadagnare: matched betting

Il matched betting è un metodo attraverso cui si può guadagnare approfittando dei bonus messi a disposizione dalle società che permettono di effettuare le scommesse sportive, effettuando scommesse attraverso un sistema che annulla le perdite e quindi il rischio.

In pratica si tratta di scommettere su tutti gli esiti di un certo match sapendo così per certo di andare in pari nella peggiore delle ipotesi, mantenendo così intatti i bonus elargiti dai bookmaker che devono essere prelevabili dopo aver effettuato un certo numero di scommesse.

dove investire i soldi per guadagnare

Si tratta di fare calcoli matematici e cercare le opportunità di bonus. Teoricamente si può fare in autonomia, ma è molto più pratico affidarsi a chi utilizzando la potenza di calcolo di computer e grazie alla loro esperienza sa quali operazioni sono più profittevoli.

Si può cominciare così l’investimento con 50 €, ma la cifra da investire dipende da quanto vuoi guadagnare e dal tempo che vuoi dedicare. Se ti affidi a Ninjabet (vai al sito ufficiale) puoi provare il sistema con una piccola scommessa e accumulando i guadagni puoi arrivare a guadagnare facilmente 250 € al mese. Se decidi di investire più tempo e denaro puoi arrivare anche a 800 € al mese.

Forex

Un altra opportunità di investimento è quella del Forex che altro non è che il mercato in cui vengono quotate le varie valute. Si tratta del mercato più dinamico disponibile, in cui ci sono le maggiori opportunità, grazie alla sua liquidità e alle oscillazioni almeno parzialmente prevedibili.

Si tratta di un investimento che presuppone una certa attività per chi vuole lucrare sulle sue oscillazioni, in modo da poter comprare e vendere con una certa frequenza.

investire i soldi oggi forex

Investire nel forex non significa però cambiare esattamente una somma di denaro, ad esempio, da euro a dollaro, aspettare che il dollaro si apprezzi e ricomprare euro. Significa operare con strumenti quali CFD, futures o opzioni con le quali puoi investire una parte di denaro ridotta per ottenere lo stesso guadagno con importi maggiori, grazie all’effetto leva.

In più, con questi strumenti, puoi puntare su entrambe le direzioni in cui può muoversi la moneta, senza dover attendere che ci sia un ribasso per iniziare l’investimento. Per il Forex il broker migliore cui affidarsi è Naga Trader (vai al sito ufficiale) per l’ampia scelta, i costi ridotti e la formazione approfondita sull’argomento.

Materie prime

Un’altro modo per investire i propri risparmi per ottenere un guadagno è la compravendita di materie prime. Sono elementi presenti in natura che vengono utilizzati dalle imprese per trasformarli in prodotti finiti.

Molte di queste materie prime hanno una loro quotazione ufficiale, in base alla quale sono nati molti prodotti derivati come future, opzioni, CFD e certificati che giocano, eventualmente amplificandole, sulle oscillazioni delle quotazioni di questi materiali.

Per molte materie prime questo è l’unico modo in cui investire, ma ci sono delle materie prime che meritano una valutazione diversa e che sono i metalli preziosi. Si tratta di oro, argento, platino e palladio che si prestano, grazie al loro valore considerevole e alla possibilità di conservarli a lungo termine, ad un investimento di tipo fisico, acquistando e vendendo monete e lingotti.

dove investire soldi oro

Puoi farlo direttamente, anche se poi ti servirà un posto dove conservarli e dovrai considerare i costi per il trasporto o la spedizione o per il tuo spostamento, se vuoi ritirarli di persona. L’investimento minimo è quello di una moneta d’argento che si può aggirare attorno ai 25 €.

Il rendimento dipende dall’andamento della quotazione del metallo prezioso. Puoi iniziare l’investimento senza l’onere di dover conservare a casa il metallo prezioso attraverso Bullionvault (vai al sito ufficiale), che ti offre anche costi ridotti e la conservazione presso caveau di banche primarie.

Dove investire i risparmi: comprare oro

Il secondo consiglio che ti offro è investire in oro. L’oro è definito come un bene rifugio. Cosa significa?

Significa che, quando i mercati scendono e l’economia è instabile, l’oro tende o a far salire il proprio valore o comunque si mantiene stabile.

Puoi comprare l’oro tramite un ETF che si chiama SPDR Gold Share.

Cos’è un ETF? È un fondo di investimento passivo che ti permette di replicare esattamente l’andamento di un sottostante, che può essere un titolo o una materia prima come l’oro.

Dove comprare questo ETF? Sulla piattaforma DEGIRO, che è la migliore in circolazione per comprare ETF, sia dal punto di vista della varietà di strumenti finanziari disponibili, sia da quella delle commissioni per gli investitori.

Dove investire soldi: asset alternativi

Gli investimenti o asset alternativi sono una buona soluzione perché si tratta di qualcosa che non è connesso in modo diretto all’economia e ai mercati finanziari.

Cosa sono concretamente gli asset alternativi?

Ad esempio, il vino è un ottimo investimento alternativo. Al pari del vino, ci sono l’arte, i gioielli, gli orologi di lusso e tutto ciò che può rientrare in questa categoria.

Il bello di questi investimenti è che seguono un loro corso totalmente indipendente da come si muove il mercato finanziario.

Si tratta di asset che vivono di vita propria e quindi, in un momento come questo dove i mercati finanziari sono ai loro massimi, si tratta di un’ottima soluzione per diversificare i propri soldi.

Dove investire in borsa: quali azioni comprare?

Alleggerire la propria posizione sui mercati non significa disinvestire completamente nel settore finanziario. Le azioni, ad esempio, rappresentano ancora un’ottima opportunità di investimento.

Sui mercati finanziari, quindi, su quali azioni è meglio puntare in situazioni un po’ incerte come quella attuale?

Innanzitutto su aziende di valore, ossia su aziende che fanno profitti veramente. Sembra scontato da dire, ma la verità è che ci sono un sacco di aziende quotate in borsa che aumentano il loro valore, ma non fanno registrare alcun profitto.

Alcuni esempi sono Netflix, Spotify o Tesla, che valgono molto, ma non fanno profitti e saranno tra quelle che soffriranno di più quando ci sarà una contrazione del mercato.

Quali sono invece quelle aziende solide che distribuiscono dividendi e che nel 2020 daranno grandi soddisfazioni?

Te ne suggerisco tre:

  • Southwest Airlines: registra profitti, è solida e può essere un buon investimento in questa fase;
  • RTL Group: è un gruppo televisivo lussemburghese che opera in oltre 10 paesi europei;
  • Bigben Interactive: società di videogiochi francese che distribuisce dividendi elevati.

 A mio avviso queste aziende sono state sottovalute dal mercato, sono molto solide, fanno profitti e distribuiscono dividendi molto sostanziosi.

Quale piattaforma utilizzare per comprare azioni? Ti consiglio DEGIRO oppure eToro: entrambe presentano una grande varietà di prodotti finanziari con commissioni davvero molto competitive.

Altre aziende su cui ti consiglio di investire sono quelle del settore utility, quindi fornitura di acqua, luce, gas, internet, quelle relative ai beni primari (es. Walmart) e quelle del settore healthcare, ovvero legato alla salute delle persone. 

Si tratta di aziende poco correlate con i mercati finanziari perché offrono dei beni di cui le persone non possono fare a meno: avrai sempre bisogno di avere luce in casa, scaldarti, farti una doccia, mangiare o di effettuare una visita medica.

Lascia un commento

La Finanza A Portata Di Click
La Finanza A Portata Di Click

Il blog ideale per chi vuole accrescere la propria cultura finanziaria ed investire al meglio i propri risparmi

5/5 - (1 vote)