La Finanza A Portata Di Click

DEGIRO Broker: Recensione, Opinioni, Commissioni e Costi

degiro

Qual è il broker online migliore in circolazione per comprare azioni ed investire in ETF, fondi, obbligazioni e opzioni?

In questa recensione scoprirai tutto su DEGIRO. Come funziona nello specifico? E quali sono i vantaggi che si possono ottenere con DEGIRO?

In questa recensione parleremo di come funziona DEGIRO, come aprire un conto su questa piattaforma, quali sono i vari conti disponibili e come scegliere quello più adatto alle proprie esigenze.

Infine approfondiremo il tema dei costi e delle commissioni per fare trading online.

Caratteristiche conto DEGIRO

degiro

Investire comporta rischi di perdite

ETF Gratis: Condizioni applicabili

Tabella dei Contenuti

DEGIRO: opinioni di chi già lo utilizza

Le opinioni espresse da chi ha fruito o si sta servendo della piattaforma DEGIRO sono, in linea generali, piuttosto lusinghiere.

I punti di forza più significativi segnalati dagli investitori insistono sui seguenti aspetti:

  • i costi contenuti applicati alle negoziazioni;
  • ampia scelta di prodotti e strumenti finanziari disponibili;
  • la piattaforma utilizzata e l’interfaccia grafico del sito.

degiro opinioni

Volendo entrare maggiormente nel dettaglio delle recensioni rilasciate è possibile rendersi immediatamente conto che l’impatto economico contenuto sulle operazioni poste in essere è giudicato da tutti molto soddisfacente. DEGIRO si pone nella confronti della clientela in modo molto trasparente; sul sito è disponibile, infatti, un’apposita sezione in cui è possibile scaricare o consultare il tariffario applicato suddiviso in macro categorie di appartenenza dei singoli prodotti.

Le commissioni, in effetti, appaiono estremamente concorrenziali rispetto a quanto proposto dai principali competitor che operano on line e secondo i canali tradizionali.

Un altro punto di forza, a individuato quasi all’unanimità, della piattaforma DEGIRO è, indiscutibilmente, l’ampia gamma di strumenti finanziari disponibili per l’acquisto. Attraverso il sito, infatti, il risparmiatore ha l’opportunità di accedere ad azioni quote di OICR, ETF, Future, warrant, prodotti a leva, obbligazioni ed opzioni con la possibilità di operare su un elevatissimo numero di mercati.

La piattaforma e le modalità di utilizzo della stessa sono giudicate semplici, agili ed intuitive e, per questo motivo, particolarmente apprezzati anche da chi non possiede particolari competenze tecnologiche o si pone come neofita nel campo del trading on line.

Per quel che concerne, invece, gli elementi evidenziati dalla clientela come migliorabili, possiamo senz’altro individuare una certa difficoltà di accesso al servizio clienti che, talvolta, impone delle attese piuttosto significative.

L’introduzione di un conto demo, da utilizzare come prova gratuita, infine, viene ritenuto essenziale da molti utenti.

recensioni degiro

DEGIRO a confronto con i broker concorrenti

Benché sia sempre complicato paragonare i diversi competitor di mercato poiché non tutti operano esattamente sullo stesso terreno di gioco, è possibile comunque stilare una sorta di confronto a distanza cercando di affrontare i temi salienti che contraddistinguono le differenti realtà.

Di seguito trovi una tabella che mette a confronto DEGIRO e le principali alternative sul mercato, le loro caratteristiche ed il link al sito ufficiale.

degiro e le alternative: il confronto

freedom finance

freedom finance
3.8/5

Investire in titoli e altri strumenti finanziari comporta sempre il rischio di una perdita di capitale

etoro

etoro
3.6/5

Il 67% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore.

naga trader

naga
3.5/5

DEGIRO vs eToro

Si tratta, indubbiamente di due fra le più blasonate piattaforme di trading online che evidenziano però alcune differenze significative.

La più evidente, senz’altro, è la differente gamma di strumenti finanziari a disposizione della clientela. Mentre eToro (vai al sito ufficiale) realizza la gran parte del proprio business con l’intermediazione di contratti per differenza, DEGIRO si pone come alternativa qualificata e qualificante per prodotti azionari, obbligazioni, ETF e strumenti derivati.

etoro vs degiro

Le due piattaforme, inoltre, non sono adatte allo stessa tipologia di clientela. Non dobbiamo dimenticare, infatti, che DEGIRO si pone come esecutore delle operazioni e non offre alcuna attività di consulenza aggiunta. eToro, invece, offre attività formativa, funzioni avanzate come trading automaticomirror trading e copy trading che possono aiutare anche chi si pone come principiante nell’operatività di trading on line.

Dal punto di vista invece squisitamente economico le due piattaforme possono essere considerate fra le più competitive tra quelle attualmente disponibili, ma occorre sempre valutare a quale tipologia di negoziazione si è interessati. Per farlo è necessario consultare i fogli informativi disponibili sul sito autorizzato.

DEGIRO vs Naga Trader

Nonostante le due piattaforme siano leader di mercato nel trading online, gli strumenti finanziari oggetto di trattazione sono ampi, ma differenti. Naga Trader è colosso nella contrattazione di CFD dal più ventaglio di sottostanti mentre DEGIRO può essere considerata l’evoluzione tecnologica dei canali più tradizionali.

naga trader vs degiro

Un’altra significativa differenza tra le due realtà è il lotto minimo necessario per accedere alle contrattazioni; mentre Naga Trader chiede un versamento minimo di 250 euro, DEGIRO è conosciuta per essere una delle piattaforme che permette di iniziare ad operare con un lotto minimo contenuto.

Le modalità di applicazione del ricarico commissionale, inoltre, sono diverse; Naga Trader applica uno spread tra prezzi di acquisto e vendita ed ottiene guadagno grazie a tale forbice, mentre DEGIRO applica una commissione percentuale diversa a seconda dello strumento trattato sul lotto oggetto di negoziazione.

Da un puno di vista grafico e di contenuti va anche evidenziato che la piattaforma di Naga Trader appare assai evoluta e completa anche per quel che concerne l’analisi tecnica, mentre DEGIRO mostra ancora un potenziale acerbo da implementare e migliorare.

DEGIRO vs Fortissio

Fortissio è una broker finanziario greco che, benché regolarmente autorizzato all’operatività può porsi esclusivamente come intermediario di ordini e non può erogare servizio di consulenza.

fortissio vs degiro

Fortissio richiede un deposito minimo di 200 USD per iniziare ed offre un’ampia offerta di conti correnti a cui aderire; rispetto a DEGIRO si occupa di contrattazione di contratti per differenza con un’ampia scelta tra commodities, cripto valute e indici mentre appare meno competitiva sul settore dei titoli di debito.

A cosa serve DEGIRO?

DEGIRO è un broker online con sede nei Paesi Bassi che fornisce servizi di trading di azioni, ETF, opzioni, futures e altri strumenti finanziari a clienti individuali e istituzionali. Il suo obiettivo è fornire un accesso low-cost ai mercati finanziari globali. DEGIRO offre una piattaforma di trading online facile da usare che permette agli investitori di comprare e vendere vari tipi di strumenti finanziari.

Ecco alcune delle cose per cui potresti utilizzare DEGIRO:

  1. Compravendita di Azioni: Puoi comprare e vendere azioni di società quotate in borse di tutto il mondo.
  2. Trading di ETF: DEGIRO offre la possibilità di investire in una vasta gamma di ETF (fondi indicizzati).
  3. Trading di Opzioni e Futures: Per chi è interessato a strumenti derivati, DEGIRO fornisce l’accesso a mercati di opzioni e futures.
  4. Bond e Altri Strumenti Fissi: DEGIRO offre anche la possibilità di investire in obbligazioni e altri strumenti a reddito fisso.
  5. Accesso Globale: Una delle caratteristiche distintive di DEGIRO è l’ampia gamma di mercati internazionali a cui dà accesso, permettendo agli investitori di diversificare il proprio portafoglio.
  6. Strumenti e Ricerca: Anche se DEGIRO è noto per essere un broker “no-frills” che offre servizi base a costi molto bassi, offre comunque strumenti utili per analizzare i tuoi investimenti.
  7. Costi Competitivi: Uno dei grandi vantaggi di DEGIRO sono i suoi costi molto competitivi, che lo rendono attraente per gli investitori al dettaglio che sono sensibili alle commissioni.
  8. Facilità d’Uso: La piattaforma è progettata per essere intuitiva, il che la rende accessibile anche per gli investitori meno esperti.
  9. Account Demo: DEGIRO spesso offre un account demo che permette ai nuovi utenti di familiarizzarsi con la piattaforma prima di investire denaro reale.
  10. Diverse Tipologie di Account: Offre differenti tipi di account per soddisfare le esigenze di vari tipi di investitori, inclusi quelli istituzionali.

Va notato che come con qualsiasi piattaforma di trading, investire attraverso DEGIRO comporta dei rischi e è importante fare la propria ricerca e, se possibile, consultare un consulente finanziario prima di prendere decisioni di investimento significative.

Che tipo di broker è DEGIRO?

DEGIRO è un broker online che offre servizi di trading a investitori individuali e istituzionali. È noto per essere un broker “discount”, il che significa che si concentra su costi molto bassi e commissioni ridotte per attirare gli investitori. Ecco alcune delle sue principali caratteristiche:

Tipi di Strumenti Finanziari

  • Azioni: Permette di negoziare azioni di diverse borse mondiali.
  • ETF: Offre un’ampia gamma di fondi indicizzati scambiabili.
  • Opzioni: Permette il trading di opzioni su vari sottostanti.
  • Futures: Offre la possibilità di negoziare futures su indici, materie prime e altri strumenti.
  • Obbligazioni: Offre anche una selezione di titoli a reddito fisso.

Accesso a Mercati Internazionali

DEGIRO offre l’accesso a una varietà di mercati globali, permettendo agli investitori di diversificare il loro portafoglio su scala internazionale.

Piattaforma di Trading

DEGIRO offre una piattaforma di trading online che è progettata per essere user-friendly. Non offre, tuttavia, una gamma completa di strumenti di ricerca e analisi avanzata, come fanno alcuni altri broker. La piattaforma è quindi più adatta a investitori che già sanno cosa vogliono e sono principalmente interessati a eseguire operazioni a basso costo.

Costi e Commissioni

Come broker discount, uno dei principali punti di forza di DEGIRO sono le sue tariffe competitive, che tendono ad essere inferiori rispetto a molti altri broker tradizionali.

Regolamentazione

DEGIRO è regolamentato nell’Unione Europea e deve quindi aderire a una serie di norme e regolamenti per proteggere gli investitori.

Tipo di Clientela

DEGIRO è popolare tra gli investitori al dettaglio, ma offre anche servizi a clienti istituzionali. Tuttavia, potrebbe non essere l’opzione migliore per coloro che cercano un servizio completo con consulenza finanziaria, ricerca avanzata e una gamma completa di prodotti e servizi finanziari.

In sintesi, DEGIRO è un broker online “no-frills” che punta a offrire una piattaforma semplice e a basso costo per il trading di una varietà di strumenti finanziari.

DEGIRO: vantaggi e svantaggi

La prima cosa positiva è che DEGIRO ha un interfaccia ed una piattaforma, estremamente semplice; forse non è il massimo per fare analisi tecnica perché ci sono siti e strumenti migliori, ma si tratta del servizio più facile da usare che c’è in circolazione.

A causa della sua interfaccia è una piattaforma inadatta a chi fa un trading di brevissimo periodo (scalping o intraday molto veloce). Altro piccolo difetto in questo caso è la scelta è che non c’è una grande scelta lato opzioni.

Se fai trading di opzioni ti consiglio prima di registrarti e vedere qual è l’offerta e poi decidere se è effettivamente lo strumento giusto per te.

Lati positivi: ovviamente le commissioni. Considerando tutti i vari broker senza commissioni, che però hanno molto altri difetti, DEGIRO è l’opzione migliore in Italia per i piccoli investitori.

degiro vantaggi svantaggi

Pagare solo 1 euro sulle tue operazioni sul mercato azionario italiano e americano – a differenza di 5, 7 o 10€ come su altri broker – è veramente magnifico. Se infatti piazzi un ordine di 150€ e 10€ li devi versare in commissioni, tutto il tuo profitto rischia di venire divorato.

Sotto l’aspetto degli ETF è molto conveniente, molto più di altri broker e quindi può essere particolarmente indicato per un piano di accumulo, soprattutto se riesci a sfruttare l’elenco degli ETF senza commissioni: in quel caso infatti il piano di accumulo costerà 0.

Altra cosa estremamente positiva: il report fiscale. Se ti appoggi ad una banca normale, ti aiuterà con la dichiarazione dei redditi, ma ti chiederà 5, 10 o addirittura 20€ per il lavoro. DEGIRO invece sotto l’aspetto fiscale è estremamente efficiente.

Inoltre c’è anche da dire che il regime dichiarativo è ottimo perché ti consente di sfruttare i guadagni che hai registrato fino all’ultimo, quindi fino a quando non andrai effettivamente a dichiararli.

Consiglio fortemente DEGIRO a chi vuole fare delle operazioni su ETF o azioni con un orizzonte di medio/lungo termine. Inoltre è particolarmente adatto a chi ha pochi capitali proprio per le commissioni ridotte.

Come fare un ordine su DEGIRO

Vediamo come caricare un ordine su DEGIRO. In alto a sinistra devi digitare l’ISIN oppure il nome dell’azienda di cui vuoi comprare delle azioni. Prendiamo Enel come esempio.

acquistare azioni su degiro

Per acquistare un titolo devi andare su acquisto e qui hai disponibili diversi tipi di ordine. L’ordine a mercato è il più semplice: se inserisci un ordine a mercato con quantità 1, DEGIRO cercherà di farti avere il prezzo migliore.

degiro ordine mercato

Se però vuoi essere sicuro di pagare il prezzo che desideri e ti eri prefissato, devi usare l’ordine limite. Con l’ordine limite puoi infatti impostare un ordine al di sotto del prezzo che in questo momento è quotato sul titolo.

degiro ordine limite

In questo caso si tratterà di un ordine che non entrerà subito: infatti se vai sotto la sezione ordini potrai vedere che il tuo ordine è ancora in sospeso e non è ancora stato eseguito.

Una volta effettuato l’ordine, dovrai andare all’interno del tuo portafoglio e vedrai comparire la tua posizione aperta. Per chiudere la posizione dovrai fare esattamente il contrario di quanto ti ho appena mostrato. Dovrai quindi andare nel tuo portafoglio, selezionare il titolo da vendere e piazzare un ordine di vendita.

Come comprare ETF su DEGIRO?

Comprare ETF (Exchange-Traded Funds) su DEGIRO è un processo piuttosto semplice e simile all’acquisto di azioni individuali. Di seguito sono elencati i passaggi generali per farlo:

Passaggi per Comprare ETF su DEGIRO

  1. Apri un Conto: Se non hai già un conto con DEGIRO, dovrai aprirne uno. Questo processo include la verifica dell’identità e altri controlli di conformità.
  2. Deposito di Fondi: Una volta che il tuo conto è attivo, dovrai depositare fondi sul tuo conto DEGIRO. Questo di solito può essere fatto tramite bonifico bancario o altri metodi di pagamento accettati dal broker.
  3. Accedi alla Piattaforma: Effettua il login sul sito web di DEGIRO o sull’applicazione mobile.
  4. Ricerca dell’ETF: Utilizza la funzione di ricerca per trovare l’ETF che desideri acquistare. Puoi anche navigare attraverso le diverse categorie o mercati per trovare l’ETF giusto per te.
  5. Analizza l’ETF: Prima di procedere con l’acquisto, esamina le informazioni disponibili sull’ETF, come la composizione del portafoglio, i costi, la performance passata, ecc.
  6. Effettua l’Ordine: Clicca sul pulsante per acquistare e inserisci i dettagli del tuo ordine. Questi dettagli includono il numero di quote che desideri acquistare e il tipo di ordine (ad esempio, ordine a mercato, ordine limite, ecc.).
  7. Conferma l’Ordine: Dopo aver inserito tutti i dettagli, rivedi e conferma l’ordine.
  8. Monitoraggio e Gestione: Una volta eseguito l’ordine, le quote dell’ETF saranno visibili nel tuo portafoglio DEGIRO. Da qui, puoi monitorare la performance e fare eventuali aggiustamenti.

Cose da Considerare:

  • Commissioni e Costi: DEGIRO potrebbe addebitare commissioni per l’acquisto di ETF. Assicurati di essere a conoscenza di tutti i costi associati.
  • Selezione di ETF: DEGIRO offre una vasta gamma di ETF, ma non tutti gli ETF disponibili sul mercato potrebbero essere accessibili tramite la loro piattaforma.
  • Rischio: Gli ETF, come tutti gli investimenti, comportano rischi. Assicurati di aver fatto una valutazione completa dei rischi prima di effettuare un acquisto.
  • Diversificazione: Gli ETF sono spesso usati per diversificare un portafoglio, ma assicurati che l’ETF che stai scegliendo si allinei con i tuoi obiettivi e la tua tolleranza al rischio.

Se sei nuovo nel mondo degli investimenti o degli ETF, potrebbe essere utile consultare un consulente finanziario prima di effettuare acquisti significativi.

Come aprire un conto su DEGIRO

Aprire il conto è totalmente gratis, come chiuderlo nel caso lo desiderassi in futuro. Il deposito minimo è di solo un centesimo che serve alla verifica della tua identità.

Per iscriverti a DEGIRO devi andare sul sito ufficiale da questo link, poi su “apri un conto”, ed arriverai su questa pagina:

aprire conto degiro

Qui dovrai inserire la tua email, il tuo username ed una password. A questo punto clicca sul link che hai ricevuto via mail e la procedura sarà completata.

Poi fai login con i tuoi dati e a questo punto potrai proseguire con la registrazione. Qui dovrai andare ad inserire i soliti dati personali che vengono richiesti ogni volta, quindi nome, cognome, numero di telefono per la verifica ed un documento d’identità, anche in questo caso per la verifica.

Il documento può essere una carta d’identità o un passaporto. Poi completa la registrazione.

Il profilo Basic ti offre l’accesso ai profili Active e Trader che sono gratuiti e ti consentono di negoziare derivati, fare operazioni short e comparare azioni a margine.

Il punto più discusso per questo profilo è relativo al prestito titoli. Con il profilo Basic tu acconsenti che una parte dei tuoi titoli venga prestata ad altri utenti, quindi ad altri investitori, per le operazioni short, ovvero le vendite allo scoperto.

conti degiro

Infatti quando tu vendi qualcosa allo scoperto in realtà non la possiedi, ma la stai chiedendo temporaneamente in prestito a qualcun altro, che sia un altro investitore o un broker.

Quali rischi si corrono con il prestito titoli?

Poniamo che tu voglia vendere il tuo titolo in un determinato momento. In quel momento il tuo titolo è stato prestato ad un altro investitore e quindi il sistema ti darà errore, perché di fatto non lo hai disponibile nel portafoglio.

Tutto questo con DEGIRO non succede. Infatti questo broker online usa tutta una serie di misure per prevenire questa situazione e non consente, ad esempio, di shortare se un titolo è molto poco scambiato.

Come versare soldi su DEGIRO?

Il processo di versamento di fondi su un conto DEGIRO potrebbe variare leggermente a seconda del paese in cui ti trovi e della banca che usi, ma di solito seguono un modello simile. Ecco alcune delle opzioni comuni per depositare fondi sul tuo conto DEGIRO:

Bonifico Bancario

  1. Accedi al tuo conto DEGIRO: Una volta effettuato l’accesso, vai alla sezione dedicata ai trasferimenti di fondi.
  2. Ottieni le Informazioni del Conto Bancario: DEGIRO ti fornirà i dettagli del conto bancario su cui effettuare il bonifico, incluso il numero di conto IBAN e possibilmente un codice di riferimento unico.
  3. Esegui il Bonifico: Usa le informazioni fornite per effettuare un bonifico bancario dal tuo conto bancario al tuo conto DEGIRO.

Carta di Credito e Debito

Alcuni paesi e banche potrebbero consentire depositi tramite carta di credito o di debito. Se questa opzione è disponibile, dovrai inserire i dettagli della carta e autorizzare il pagamento.

Altri Metodi

Alcuni broker, compreso DEGIRO, potrebbero offrire ulteriori metodi di deposito come i servizi di pagamento online, ma ciò dipende da varie normative e restrizioni locali.

Cose da Considerare

  • Tempi di Elaborazione: I tempi necessari per l’accredito dei fondi variano a seconda del metodo scelto e della banca. I bonifici bancari possono richiedere alcuni giorni lavorativi.
  • Commissioni: Alcune banche o metodi di pagamento potrebbero addebitare commissioni per il trasferimento di fondi.
  • Verifica dei Fondi: DEGIRO potrebbe richiedere ulteriori documenti o verifiche per assicurarsi che i fondi provengano da una fonte legittima.
  • Valuta: Assicurati che la valuta in cui effettui il deposito sia compatibile con il tuo conto DEGIRO.

Per dettagli specifici, è consigliabile consultare la documentazione ufficiale fornita da DEGIRO o contattare il loro servizio clienti per assistenza.

Come mettere un take profit su DEGIRO?

DEGIRO offre la possibilità di impostare ordini condizionati, come il Take Profit, per automatizzare la vendita o l’acquisto di un titolo quando raggiunge un determinato prezzo. Ecco come puoi impostare un ordine di Take Profit su DEGIRO:

  1. Accedi al tuo Conto: Esegui l’accesso al tuo account DEGIRO.
  2. Trova l’Asset: Nella piattaforma, cerca l’asset (ad esempio, un’azione o un ETF) su cui desideri impostare un ordine di Take Profit.
  3. Vai alla Sezione Ordini: Una volta selezionato l’asset, dovrebbe esserci un’opzione per effettuare un nuovo ordine. Clicca su di essa.
  4. Scegli il Tipo di Ordine: In questa sezione, avrai diverse opzioni per il tipo di ordine che puoi effettuare (ad esempio, ordini a mercato, ordini limite, ecc.). Per un ordine di Take Profit, dovrai selezionare l’opzione che ti permette di impostare un prezzo specifico a cui vendere l’asset. Questa opzione potrebbe essere chiamata “Take Profit”, “Ordine di Vendita Condizionato” o qualcosa di simile.
  5. Imposta il Prezzo: Inserisci il prezzo a cui desideri che l’ordine venga eseguito. Questo è il tuo “Take Profit”.
  6. Conferma e Invia: Una volta impostate tutte le condizioni, rivedi l’ordine per assicurarti che sia corretto e poi invialo.
  7. Monitoraggio: Una volta impostato, il tuo ordine di Take Profit rimarrà attivo fino a quando le condizioni impostate non saranno soddisfatte o fino a quando non lo cancelli.
  8. Esecuzione: L’ordine viene automaticamente eseguito una volta che il prezzo dell’asset raggiunge il livello impostato per il Take Profit.

Cose da Considerare

  • Costi: Verifica eventuali costi o commissioni associate all’esecuzione di ordini condizionati su DEGIRO.
  • Tempo di Validità: Alcuni ordini potrebbero avere un tempo di validità che limita quanto tempo rimarranno attivi. Assicurati di impostarlo secondo le tue esigenze.
  • Condizioni di Mercato: Gli ordini di Take Profit sono eseguiti al raggiungimento del prezzo impostato, ma l’esecuzione effettiva potrebbe variare a seconda delle condizioni di mercato.

Per dettagli specifici, è sempre una buona idea consultare la documentazione ufficiale o il supporto clienti di DEGIRO.

Come prelevare su DEGIRO?

il processo di prelievo di fondi dal tuo conto DEGIRO è generalmente semplice e diretto, sebbene i dettagli possano variare a seconda delle leggi e regolamenti locali. Ecco come prelevare fondi in modo generale:

Passaggi per Prelevare Fondi da DEGIRO

  1. Accedi al tuo Conto: Entra nel tuo account DEGIRO utilizzando le tue credenziali.
  2. Vai alla Sezione dei Prelievi: Una volta all’interno della piattaforma, naviga fino alla sezione relativa ai prelievi o ai trasferimenti di fondi. Questa sezione potrebbe essere contrassegnata come “Trasferisci fondi”, “Prelievo” o qualcosa di simile.
  3. Inserisci l’Importo: Specifica l’importo che desideri prelevare. Assicurati che l’importo sia disponibile nel tuo saldo contabile e che tu abbia considerato eventuali operazioni pendenti che potrebbero influenzare il saldo disponibile per il prelievo.
  4. Seleziona il Metodo: Generalmente, i fondi vengono trasferiti al conto bancario collegato che hai usato per depositare fondi su DEGIRO. Se hai più di un conto collegato, potrebbe essere necessario selezionare a quale conto desideri che i fondi siano trasferiti.
  5. Conferma il Prelievo: Dopo aver inserito tutti i dettagli, dovrai confermare il prelievo. Questo potrebbe includere l’inserimento di una password o l’utilizzo di un altro metodo di autenticazione.
  6. Attesa per l’Esecuzione: I tempi per il trasferimento dei fondi possono variare a seconda del metodo di prelievo e delle leggi/regolamenti locali. Di solito, i bonifici bancari possono impiegare alcuni giorni lavorativi per essere completati.

Cose da Considerare

  • Commissioni: Controlla se ci sono commissioni associate al prelievo dei fondi. DEGIRO generalmente non addebita commissioni per i prelievi, ma la tua banca potrebbe farlo.
  • Minimi e Massimi: Assicurati di conoscere qualsiasi limite minimo o massimo sul prelievo di fondi.
  • Verifica e Sicurezza: In alcuni casi, potrebbe essere richiesta una verifica ulteriore per completare il prelievo, come parte delle misure di sicurezza o conformità di DEGIRO.
  • Valuta: Se il tuo conto DEGIRO è in una valuta diversa da quella del tuo conto bancario, potrebbero essere applicati tassi di cambio e commissioni.

Per dettagli specifici su come prelevare fondi dal tuo conto DEGIRO, è sempre una buona idea consultare la documentazione ufficiale o contattare il servizio clienti del broker per assistenza.

Come chiudere una posizione su DEGIRO?

Chiudere una posizione su DEGIRO è un processo relativamente semplice e simile all’apertura di una posizione. Tuttavia, il metodo preciso può variare a seconda del tipo di strumento finanziario che stai negoziando (azioni, ETF, opzioni, ecc.). Ecco i passaggi generali per chiudere una posizione:

Passaggi Generali per Chiudere una Posizione su DEGIRO:

  1. Accedi al Tuo Conto: Accedi al tuo account DEGIRO utilizzando il sito web o l’app mobile.
  2. Vai al Tuo Portafoglio: Una volta all’interno della piattaforma, naviga verso la sezione del tuo portafoglio per vedere tutte le tue posizioni aperte.
  3. Seleziona la Posizione: Trova e seleziona la posizione che desideri chiudere. Questo ti porterà ai dettagli specifici di quella posizione.
  4. Inserisci l’Ordine di Vendita: Clicca sull’opzione per vendere la posizione. Dovrai inserire i dettagli come il numero di unità/shares da vendere e il tipo di ordine (ordine a mercato, ordine limite, ecc.).
  5. Conferma l’Ordine: Dopo aver inserito tutti i dettagli, avrai l’opportunità di rivedere l’ordine. Assicurati che tutte le informazioni siano corrette e poi conferma l’ordine.
  6. Monitora l’Ordine: Una volta che l’ordine è stato piazzato, puoi monitorare lo stato dell’ordine nella sezione “Ordini aperti” fino a quando non viene eseguito.
  7. Verifica la Chiusura: Una volta che l’ordine è stato eseguito, la posizione sarà chiusa e i fondi risultanti saranno accreditati sul tuo conto DEGIRO.

Cose da Considerare:

  • Costi di Transazione: Ci potrebbero essere delle commissioni per la vendita degli strumenti finanziari. Assicurati di essere a conoscenza dei costi associati prima di procedere.
  • Orari di Mercato: Gli ordini possono essere eseguiti solo quando il mercato su cui l’asset è quotato è aperto.
  • Tipo di Ordine: Scegliere il tipo di ordine giusto è cruciale. Un ordine a mercato viene eseguito immediatamente al miglior prezzo disponibile, mentre un ordine limite viene eseguito solo a un prezzo specifico o migliore.
  • Strumenti Finanziari Complessi: Se stai negoziando strumenti finanziari più complessi come opzioni o futures, assicurati di comprendere come funzionano prima di tentare di chiudere la posizione.

Se hai domande o incertezze, consultare il servizio clienti di DEGIRO o un consulente finanziario potrebbe essere utile.

DEGIRO: Tassazione e gestione fiscale

Di sicuro una domanda che ti starai facendo in questo momento sarà… ma le tasse?

DEGIRO è un broker estero, non ha sede in Italia e quindi non paga le tasse al posto tuo. I profitti che eventualmente riceverai sono da inserire nella tua dichiarazione dei redditi.

Tantissimi investitori si spaventano quando sentono questa cosa perché hanno paura o di fare errori e quindi temono che il fisco li punisca, oppure non hanno voglia di pagare un commercialista. È comprensibile: farsi la dichiarazione da soli è piuttosto difficile e pagare un commercialista per questo compito è un po’ gravoso.

tassazione degiro

Per ovviare a questo problema DEGIRO ha assoldato un team di commercialisti che ogni anno creerà un report (una sorta di fac-simile) della tua dichiarazione dei redditi, quindi sarà semplicissimo copiare quello che riceverai all’interno della tua dichiarazione. Questo servizio è totalmente gratis.

Come si pagano le tasse con DEGIRO?

Attenzione: Non sono un consulente fiscale, e le seguenti informazioni non dovrebbero essere considerate come consulenza fiscale. Per una consulenza specifica, è consigliabile consultare un professionista qualificato.

Pagamento delle Tasse con DEGIRO

DEGIRO, come altri broker, fornisce generalmente ai clienti un resoconto annuale delle transazioni e dei guadagni, che puoi utilizzare per preparare la tua dichiarazione dei redditi. Tuttavia, DEGIRO non trattiene automaticamente le tasse per conto dei clienti (a meno che non sia obbligatorio in base alla legislazione fiscale del paese del cliente), il che significa che sarai responsabile della presentazione e del pagamento delle tasse pertinenti alla tua autorità fiscale locale.

Passaggi Generali per Pagare le Tasse

  1. Raccolta dei Documenti: Raccogli tutti i documenti necessari per la dichiarazione dei redditi, come i resoconti annuali, i dettagli delle transazioni e qualsiasi altra informazione fornita da DEGIRO.
  2. Consultazione di un Esperto: Poiché la tassazione sugli investimenti può essere complessa e varia da paese a paese, è spesso consigliabile consultare un consulente fiscale o un commercialista per assicurarti di adempiere a tutti gli obblighi fiscali.
  3. Preparazione della Dichiarazione: Utilizza le informazioni fornite da DEGIRO per completare la sezione pertinente della tua dichiarazione dei redditi. Potresti dover dichiarare interessi, dividendi, plusvalenze e minusvalenze.
  4. Invio e Pagamento: Una volta preparata la dichiarazione, inviala all’autorità fiscale competente e paga eventuali tasse dovute.
  5. Conservazione dei Record: Mantieni una copia di tutti i documenti e delle comunicazioni relative alle tue imposte, inclusi i resoconti di DEGIRO, per eventuali controlli futuri.

Cose da Considerare

  • Tassazione Locale: Le leggi fiscali variano notevolmente da un paese all’altro, quindi è essenziale conoscere le specifiche del tuo paese.
  • Tipo di Conto: Il tipo di conto di investimento che hai con DEGIRO (ad es., conto base, conto pensionistico, ecc.) potrebbe avere implicazioni fiscali diverse.
  • Altri Redditi: Ricorda di considerare altri tipi di reddito o detrazioni che potrebbero influenzare il tuo carico fiscale totale.
  • Scadenze Fiscali: Assicurati di sapere quando devi presentare la tua dichiarazione dei redditi e pagare eventuali tasse dovute per evitare penalità.

Per informazioni dettagliate e consulenza specifica, è sempre meglio consultare un professionista fiscale qualificato.

App DEGIRO

Altra cosa molto importante è l’applicazione. Si tratta di un’app molto minimale, quindi non ti aspettare tantissime funzioni.

degiro app

L’interfaccia è molto semplice e al suo interno ci sono:

  • la sezione dashboard dove ci sono gli indici dei principali mercati;
  • la sezione portafoglio dove controlli il tuo portafoglio, gli ordini che hai effettuato e il loro rendimento;
  • i preferiti (nel caso tu ne abbia aggiunti alcuni), ossia una sorta di lista di titoli da monitorare da dove puoi andare a depositare o prelevare i tuoi fondi.

Dallo smartphone le operazioni di compravendita si effettuano esattamente allo stesso modo, quindi vai a cercare il nome del titolo, poi su acquisto o su vendita ed esegui lo stesso processo che ti ho mostrato.

La valutazione di Consob su DEGIRO

DEGIRO esercita la propria attività grazie alla specifica autorizzazione dell’AFM (organo di vigilianza sulla sicurezza olandese) e della Banca Centrale olandese.

La società risulta inoltre regolarmente iscritta nel registro CONSOB relativo ad intermediari esteri senza sedi in Italia autorizzate ad operare nel nostro Paese e che risulta consultabile anche on-line regolarmente aggiornato al 15 gennaio 2021.

Nello specifico si legge che DEGIRO B.V, con sede ad Amsterdam, risulta regolarmente iscritta in elenco al numero 3604 e che in virtù dell’autorizzazione estera posseduta può esercitare in Italia attività di:

  • Ricezione e trasmissione di ordini riguardanti uno o piu’ strumenti finanziari;
  • Esecuzione di ordini per conto dei clienti;
  • Gestione di portafogli;
  • Custodia e amministrazione di strumenti finanziari per conto dei clienti, inclusi la custodia e i servizi connessi come la gestione di contante/garanzie reali ed esclusa la funzione di gestione dei conti titoli al livello piu’ elevato;
  • Concessione di crediti o prestiti agli investitori per consentire loro di effettuare una transazione relativa a uno o piu’ strumenti finanziari, nella quale interviene l’impresa che concede il credito o il prestito;
  • Servizio di cambio quando tale servizio e’ collegato alla prestazione di servizi di investimento”.

In conclusione, dunque, DEGIRO può operare nel nostro Paese con l’assenso del nostro organo di vigilanza.

Quanto è sicuro DEGIRO?

DEGIRO è una piattaforma di trading online che, come tutti gli intermediari finanziari, è soggetta a una serie di regolamentazioni e standard di sicurezza per proteggere i fondi e le informazioni degli investitori. Tuttavia, è importante notare che nessun investimento è completamente esente da rischi. Ecco alcuni punti da considerare riguardo alla sicurezza di DEGIRO:

Regolamentazione

DEGIRO è regolamentato da autorità finanziarie come l’Autoriteit Financiële Markten (AFM) nei Paesi Bassi e la Banca centrale olandese (DNB). Questo significa che deve rispettare una serie di regole e regolamenti per garantire la protezione dei clienti.

Separazione dei Fondi

DEGIRO utilizza conti segregati per separare i fondi dei clienti dai propri fondi aziendali. Questo è un passo importante per proteggere i fondi dei clienti in caso di insolvenza del broker.

Assicurazione e Compensazione

Sebbene DEGIRO non offra una protezione per i depositi nel modo in cui lo fanno le banche, fa parte di un sistema di compensazione che può offrire una certa protezione in caso di fallimento del broker.

Sicurezza Informatica

DEGIRO utilizza varie misure di sicurezza informatica, come la crittografia, per proteggere le informazioni e i dati dei clienti.

Trasparenza

DEGIRO è generalmente trasparente riguardo alle sue tariffe e ai rischi associati al trading. È possibile accedere a queste informazioni attraverso il loro sito web e altri documenti ufficiali.

Cosa DEGIRO Non Copre

  • Rischio di Mercato: Come con qualsiasi investimento, c’è sempre il rischio che il valore dei tuoi investimenti possa scendere. DEGIRO non può proteggerti da questo tipo di rischio.
  • Errori dell’Utente: Se fai errori nell’uso della piattaforma, come l’acquisto del titolo sbagliato, DEGIRO generalmente non copre queste perdite.
  • Rischi legati agli Strumenti Finanziari: Alcuni strumenti finanziari come le opzioni o i futures sono molto rischiosi e possono portare a perdite significative.

Se stai considerando di utilizzare DEGIRO per i tuoi investimenti, è importante leggere attentamente tutti i documenti forniti, essere consapevoli dei rischi associati agli investimenti che stai considerando e, se necessario, consultare un consulente finanziario per un consiglio personalizzato.

Che succede se DEGIRO fallisce?

Se DEGIRO dovesse fallire, ci sono diverse misure di protezione che sono generalmente messe in atto per tutelare gli investitori. Tuttavia, è importante notare che il livello di protezione può variare in base alle leggi e regolamentazioni locali, e non tutti gli asset potrebbero essere coperti. Ecco alcune delle misure generali che potrebbero essere applicate:

  1. Separazione dei Fondi: In generale, DEGIRO è tenuto a tenere separati i fondi dei clienti dai propri fondi aziendali. Ciò significa che in caso di fallimento, i fondi dei clienti dovrebbero essere isolati dai creditori della società.
  2. Compensazione degli Investitori: Molti paesi hanno schemi di compensazione degli investitori che forniscono un certo livello di copertura per i fondi e gli asset degli investitori in caso di fallimento del broker. Ad esempio, nei Paesi Bassi, dove DEGIRO ha sede, esiste un sistema di garanzia chiamato “Investor Compensation Scheme” che copre gli investimenti fino a un determinato importo.
  3. Liquidazione e Restituzione: In caso di fallimento, un amministratore liquidatore o un ente simile verrebbe nominato per gestire la liquidazione dell’azienda, inclusa la restituzione degli asset ai clienti nella misura del possibile.
  4. Rischi Non Coperti: Va notato che alcune tipologie di asset o situazioni particolari potrebbero non essere coperte da schemi di protezione. Ad esempio, perdite dovute a fluttuazioni del mercato non sarebbero coperte.
  5. Regolamentazione: DEGIRO è regolamentato da autorità finanziarie, che possono fornire ulteriori linee guida e protezioni in caso di fallimento dell’azienda.
  6. Informazioni e Comunicazione: In caso di problemi finanziari o fallimento, i clienti dovrebbero essere informati dalla società o dall’autorità di regolamentazione su come procedere per recuperare i loro fondi.
  7. Ricerca di Nuovo Broker: Gli investitori potrebbero dover trasferire i loro fondi e il loro portafoglio a un nuovo broker se DEGIRO dovesse fallire.
  8. Responsabilità Personale: Mentre ci sono protezioni in atto, è importante per gli investitori fare la propria dovuta diligenza e capire i rischi associati al trading e all’investimento attraverso qualsiasi piattaforma, inclusa DEGIRO.
  9. Verifica Contrattuale: Gli investitori dovrebbero anche rivedere i termini e le condizioni contrattuali con DEGIRO per comprendere quali diritti e protezioni sono previsti in caso di fallimento della società.

Per una protezione ottimale, è consigliabile consultare un consulente finanziario e leggere attentamente tutte le informazioni fornite da DEGIRO riguardanti la protezione degli asset e dei fondi.

Chi c’è dietro DEGIRO?

DEGIRO è un broker online fondato nei Paesi Bassi nel 2008. Inizialmente, la società si concentrava su fornire una piattaforma di trading per gli investitori professionali, ma in seguito ha ampliato i suoi servizi per includere gli investitori al dettaglio.

Proprietà e Management

Nel 2020, DEGIRO è stato acquisito da flatex AG, un broker online tedesco. L’acquisizione ha creato uno dei più grandi broker online in Europa. flatex AG è quotata alla Borsa di Francoforte, il che offre un livello di trasparenza sulle sue operazioni finanziarie.

Regolamentazione

DEGIRO è regolamentato da diverse autorità finanziarie, compresa l’Autoriteit Financiële Markten (AFM) nei Paesi Bassi e la Banca centrale olandese (DNB). Questo significa che DEGIRO deve aderire a una serie di linee guida e regolamenti progettati per proteggere gli investitori.

Team di Leadership

Il team di leadership di DEGIRO, come quello di molti altri broker, è composto da individui con una vasta esperienza nel settore finanziario. Dopo l’acquisizione da parte di flatex, la gestione è diventata parte di una struttura aziendale più ampia che serve un mercato europeo più esteso.

Clienti

DEGIRO serve centinaia di migliaia di clienti in diversi paesi europei, rendendolo uno dei più grandi broker al dettaglio in Europa.

Per ulteriori dettagli su chi c’è dietro DEGIRO, è possibile consultare i rapporti finanziari annuali della società madre flatex, le comunicazioni ufficiali e altri documenti pubblici. Queste fonti possono offrire una panoramica dettagliata della struttura aziendale, della salute finanziaria e della strategia a lungo termine del broker.

Recensione DEGIRO: cos’è?

DEGIRO è un broker olandese nato nel 2013 e arrivato in Italia nel 2015. Attualmente opera in 18 Paesi europei differenti. Nonostante DEGIRO esista da poco, ha già raccolto una schiera di investitori veramente notevole: ben 400mila investitori hanno già scelto DEGIRO.

cos'è degiro

Questo non mi stupisce perché nel mercato europeo ancora governato dalle banche, sotto l’aspetto del trading e degli investimenti, DEGIRO offre un piano commissionale veramente ottimo e concorrenziale.

È olandese quindi è regolato dall’autorità olandese per i mercati, ovvero la AFM e anche dalla banca centrale olandese. In Italia, DEGIRO è regolarmente iscritto alla CONSOB.

Altre due cose relative alla questione sicurezza. Per prima cosa DEGIRO non detiene fisicamente i tuoi investimenti. Questo processo si chiama “segregazione degli asset” ed è una cosa utilizzata da tantissimi broker per garantire appunto all’investitore una protezione in più.

degiro sicuro

Da cosa? Nel drammatico caso in cui DEGIRO fallisca i tuoi investimenti saranno al sicuro perché non si trovano all’interno dello stato patrimoniale di DEGIRO, ma bensì in quello di un’altra azienda.

Inoltre DEGIRO aderisce ad un fondo di garanzia degli strumenti finanziari olandesi, che consente di assicurare i clienti fino a 20.000 euro.

Che profilo scegliere su DEGIRO?

La scelta del profilo su DEGIRO dipende da vari fattori come il tuo livello di esperienza, gli obiettivi di investimento e la tua tolleranza al rischio. Al momento del mio ultimo aggiornamento nel settembre 2021, DEGIRO offriva diversi tipi di profili tra cui:

  1. Profilo Base: Questo è generalmente il profilo standard e offre l’accesso ai più comuni strumenti finanziari come azioni, ETF e obbligazioni. È adatto per gli investitori al dettaglio che vogliono una piattaforma semplice per eseguire operazioni.
  2. Profilo Custody: In questo profilo, i tuoi asset sono custoditi in modo separato e non sono prestati a terzi. Questo offre un ulteriore livello di sicurezza, ma potrebbe venire con costi aggiuntivi per alcune operazioni come il ricevimento di dividendi.
  3. Profilo Active, Trader e Day Trader: Questi profili offrono diversi livelli di accesso a strumenti finanziari più complessi come opzioni e futures. Sono adatti per gli investitori più esperti che comprendono e sono disposti ad accettare livelli più alti di rischio. Solitamente, questi profili offrono anche una leva finanziaria più elevata.

Fattori da Considerare

  • Livello di Esperienza: Se sei un principiante, potresti voler iniziare con un profilo più semplice e poi eventualmente passare a un profilo più avanzato.
  • Tolleranza al Rischio: Se sei avverso al rischio, un profilo che offre maggiore protezione dei tuoi asset potrebbe essere più adatto.
  • Costi e Commissioni: Alcuni profili potrebbero avere costi più elevati per determinate operazioni, quindi è importante leggere attentamente la struttura delle commissioni.
  • Tipi di Investimenti: Considera i tipi di strumenti finanziari in cui sei interessato. Se vuoi fare trading di opzioni o futures, avrai bisogno di un profilo che permetta queste operazioni.
  • Frequenza di Trading: Se prevedi di fare trading frequentemente, un profilo più avanzato potrebbe offrire strumenti che possono essere utili.

Prima di scegliere un profilo, è una buona idea leggere tutte le informazioni fornite da DEGIRO, e potrebbe anche essere utile consultare un consulente finanziario. Ogni tipo di investimento comporta dei rischi e è importante che tu capisca questi rischi prima di iniziare a investire.

Come funziona DEGIRO?

I prodotti offerti da DEGIRO sono i seguenti:

  • Azioni dei principali mercati europei (Italia, Germania, Francia, Olanda, Regno Unito), nordamericani (USA e Canada) e asiatici (Hong Kong, Giappone, Singapore).
  • Fondi di investimento
  • ETF dei principali mercati europei
  • futures
  • prodotti a leva
  • obbligazioni
  • opzioni
  • warrants

mercati degiro

Su cosa investire su DEGIRO?

Decidere su cosa investire attraverso DEGIRO dipende dai tuoi obiettivi finanziari, orizzonte temporale, e tolleranza al rischio. DEGIRO offre un’ampia gamma di strumenti finanziari, ognuno con i propri livelli di rischio e rendimento. Ecco alcune opzioni di investimento disponibili:

Tipi di Asset su DEGIRO:

  1. Azioni: Comprare e detenere azioni di singole aziende è una delle forme più semplici di investimento. Puoi optare per azioni di aziende con grande capitalizzazione, o esplorare mercati emergenti e piccole capitalizzazioni.
  2. ETF (Fondi Indicizzati): Gli ETF offrono diversificazione istantanea poiché tracciano un indice, una commodity o un insieme di asset. Essi sono ideali per gli investitori passivi.
  3. Obbligazioni: Gli investimenti in obbligazioni sono generalmente considerati meno rischiosi rispetto alle azioni. Puoi scegliere tra obbligazioni governative, municipalità o aziendali.
  4. Fondi Comuni d’Investimento: Questi fondi raccolgono denaro da vari investitori per comprare una collezione diversificata di azioni, obbligazioni o altri strumenti finanziari.
  5. Opzioni e Futures: Questi sono strumenti derivati che ti permettono di scommettere sull’andamento futuro di un asset sottostante. Sono più rischiosi e richiedono una buona comprensione del mercato.
  6. Forex: DEGIRO non offre trading di valute al dettaglio (Forex), ma è possibile investire in ETF o fondi che tracciano valute.
  7. Commodities: Anche se non puoi negoziare direttamente materie prime come oro o petrolio su DEGIRO, puoi investire in ETF che le tracciano.

Cose da Considerare:

  • Diversificazione: Investire in una varietà di asset può aiutare a ridurre il rischio.
  • Ricerca: Prenditi il tempo per studiare e analizzare diversi tipi di investimenti, mercati e strumenti finanziari prima di prendere qualsiasi decisione.
  • Costi: DEGIRO è conosciuto per le sue basse commissioni, ma è comunque importante essere consapevoli di eventuali costi o tariffe che potrebbero applicarsi.
  • Orizzonte Temporale e Obiettivi: Avere un chiaro orizzonte temporale e obiettivi specifici può aiutarti a scegliere gli investimenti più appropriati.
  • Consulenza Professionale: Se sei incerto su come investire, potrebbe essere utile consultare un consulente finanziario.
  • Rischio: Assicurati di capire il rischio associato con ogni tipo di investimento. Non investire più di quanto sei disposto a perdere.

Ricorda sempre che investire comporta rischi e è possibile perdere una parte o tutto il capitale investito. Pertanto, è fondamentale fare la propria ricerca o consultare un consulente finanziario per prendere decisioni informate.

Come funziona l’allocazione su DEGIRO?

DEGIRO non offre un servizio di allocazione di portafoglio automatizzata o di consulenza finanziaria, come fanno alcune altre piattaforme di investimento robo-advisor. Tuttavia, DEGIRO mette a disposizione una vasta gamma di strumenti finanziari, come azioni, ETF, opzioni, futures e altri, che gli investitori possono utilizzare per costruire e gestire autonomamente i loro portafogli.

Come Funziona l’Allocazione su DEGIRO

  1. Selezione degli Asset: DEGIRO offre una piattaforma dove è possibile cercare e selezionare vari tipi di asset per investire. Puoi scegliere tra una vasta gamma di azioni, obbligazioni, ETF, e altri strumenti finanziari.
  2. Esecuzione degli Ordini: Una volta selezionato l’asset, puoi procedere con l’esecuzione dell’ordine, decidendo il numero di unità da acquistare e il tipo di ordine (ad esempio, ordine a mercato, ordine limite, ecc.).
  3. Monitoraggio del Portafoglio: Dopo aver effettuato gli acquisti, puoi monitorare le performance dei tuoi investimenti direttamente dalla piattaforma di DEGIRO.
  4. Riequilibrio: Se desideri modificare l’allocazione del tuo portafoglio, puoi vendere asset esistenti e/o acquistare nuovi asset.

Cose da Considerare per l’Allocazione del Portafoglio

  • Obiettivi di Investimento: Prima di iniziare ad allocare risorse nel tuo portafoglio, è importante avere chiari i tuoi obiettivi di investimento, il tuo orizzonte temporale e la tua tolleranza al rischio.
  • Diversificazione: Cerca di costruire un portafoglio diversificato che includa vari tipi di asset in modo da ridurre il rischio.
  • Costi: Fai attenzione ai costi di transazione e alle commissioni, che possono erodere i rendimenti del tuo investimento.
  • Strategia di Investimento: Scegli una strategia di investimento che si allinei con i tuoi obiettivi. Può essere una strategia attiva, in cui compri e vendi asset frequentemente, o una strategia passiva, in cui acquisti asset e li detieni a lungo termine.
  • Ricerca e Analisi: Utilizza gli strumenti di ricerca e analisi disponibili su DEGIRO o altre fonti per informare le tue decisioni di investimento.

Se sei incerto su come allocare il tuo portafoglio, potrebbe essere utile consultare un consulente finanziario per una guida esperta.

DEGIRO: commissioni e costi

Relativamente alle commissioni, uno dei punti più importanti riguarda proprio l’azionariato. Le azioni italiane costano 0 euro per ordine più 1 euro.

Sul mercato azionario italiano oggi DEGIRO è uno dei broker più convenienti in assoluto in Italia (puoi verificarlo a questo link, dove viene effettuato un confronto con gli altri broker principali).

commissioni degiro

Sul mercato azionario americano le commissioni sono di 0 euro a ordine più 1 euro ad azione, quindi pagherai per ogni azione e non in percentuale sul capitale acquistato.

Lo Xetra tedesco ha una commissione pari a 2€ così come altri paesi dell’Unione Europea. Più cari sono invece Francoforte e l’Asia che costano rispettivamente 7,5  e 10€.

Gli ETF costano 2€ più lo 0,03%, indipendentemente dal tipo di ETF acquistato.

degiro vs altri broker

Le opzioni italiane costano 1€ a contratto, mentre le opzioni tedesche a 75 centesimi. Queste sono le commissioni più importanti. Se vuoi approfondire e conoscerle tutte a questo link trovi tutto il tariffario.

DEGIRO applica un costo di commissione dello 0,25% annuo per ogni borsa sulla quale stai negoziando, fino ad un limite massimo di 2,50€.

Ad esempio, se acquisti 800€ di azioni quotate al Nasdaq, 15.000€ di azioni quotate sul New York Stock Exchange e 12.000€ di azioni quotate sul mercato italiano, dovrai pagare ogni anno lo 0,25% della quota capitale di ogni investimento di 80€ sul Nasdaq.

Per gli altri mercati pagherai invece una commissione pari a 2,50 euro (2,50€ NYSE + 0€ mercato italiano).

Per il mercato italiano infatti non bisogna pagare nulla perché in quanto italiano hai diritto a non pagare il costo di commissione sulla Borsa Italiana. Sulle commissioni non ci sono costi fissi, canoni o costi di inattività. Potrai anche non fare niente per un anno e non ti verrà addebitato niente.

Cosa sono i costi di connessione DEGIRO?

I costi di connessione su DEGIRO sono delle commissioni annuali che l’utente paga per accedere ai mercati esteri. Questi costi sono destinati a coprire le spese di DEGIRO per la connessione ai vari mercati finanziari al di fuori del mercato domestico dell’investitore.

DEGIRO addebita una commissione annuale per la connessione a ciascun mercato estero su cui si detiene almeno un titolo durante l’anno. La commissione è generalmente di un importo fisso per mercato e viene addebitata una volta all’anno.

Ecco alcune cose da considerare:

  1. Mercato Domestico vs Mercati Esteri: I costi di connessione si applicano generalmente solo per i mercati esteri e non per il mercato domestico dell’investitore.
  2. Addebito Annuale: Questi costi sono addebitati una volta all’anno e sono indipendenti dal numero di transazioni effettuate o dalla dimensione del portafoglio.
  3. Molteplici Mercati: Se investi in più mercati esteri, potresti dover pagare costi di connessione per ciascuno di essi.
  4. Trasparenza: DEGIRO è generalmente trasparente sui costi associati alle transazioni e alle connessioni ai mercati. È possibile consultare la struttura delle commissioni sul loro sito web o nella documentazione fornita.
  5. Costi Aggiuntivi: Questi sono costi aggiuntivi oltre alle commissioni di trading standard, quindi è importante considerarli quando si calcolano i costi totali di trading su DEGIRO.
  6. Dettagli Specifici: Le tariffe possono variare a seconda del mercato e possono essere soggette a modifiche. È quindi consigliabile controllare le informazioni più aggiornate direttamente sul sito di DEGIRO o contattare il servizio clienti per dettagli specifici.

Se stai considerando di investire in mercati esteri tramite DEGIRO, assicurati di essere a conoscenza di tutti i costi associati, inclusi i costi di connessione, per poter valutare adeguatamente la convenienza dell’investimento.

Come funziona il margine su DEGIRO?

DEGIRO offre la possibilità di fare trading con margine su certi tipi di conti e asset. Fare trading con margine significa utilizzare capitale preso in prestito dal broker per negoziare titoli. Questa leva finanziaria può amplificare sia i guadagni che le perdite, rendendo il trading con margine una strategia ad alto rischio che è generalmente più adatta a investitori esperti. Ecco come funziona generalmente il margine su DEGIRO:

Requisiti Iniziali:

  1. Tipo di Conto: Prima di tutto, è necessario avere un tipo di conto che permette il trading con margine. Non tutti i conti DEGIRO lo permettono.
  2. Deposito Iniziale: Per fare trading con margine, potrebbe essere necessario mantenere un deposito iniziale minimo, noto anche come “margine iniziale”.
  3. Verifica dell’Adeguamento: DEGIRO potrebbe richiedere una verifica dell’adeguatezza per assicurarsi che tu comprenda i rischi associati al trading con margine.

Come Usare il Margine:

  1. Acquisto di Asset: Quando fai un ordine, puoi scegliere di utilizzare il margine, cioè denaro preso in prestito dal broker, per coprire una parte o tutto l’importo dell’ordine.
  2. Leva Finanziaria: Il livello di leva finanziaria disponibile dipende da vari fattori, inclusi il tipo di asset che stai acquistando e le regolamentazioni del tuo paese. Ad esempio, se la leva è 2:1, potresti essere in grado di acquistare titoli per un valore di 2.000 euro avendo solo 1.000 euro di margine iniziale.
  3. Interessi sul Margine: Quando fai trading con margine, dovrai pagare degli interessi sul capitale preso in prestito. Le tariffe variano e sono generalmente addebitate su base giornaliera o mensile.
  4. Chiamata di Margine: Se il valore del tuo portafoglio scende sotto un certo livello, DEGIRO potrebbe emettere una “chiamata di margine”, che ti richiede di depositare fondi aggiuntivi o vendere asset per tornare sopra il requisito di margine minimo.
  5. Liquidazione Forzata: Se non riesci a soddisfare una chiamata di margine, DEGIRO ha il diritto di liquidare posizioni nel tuo conto per soddisfare i requisiti di margine.

Cose da Considerare:

  • Rischio Elevato: Fare trading con margine è rischioso e non è adatto a tutti. Puoi perdere più soldi di quelli che hai depositato nel tuo conto.
  • Costi Aggiuntivi: Oltre agli interessi sul margine, potrebbero esserci altri costi associati, come commissioni di negoziazione.
  • Regolamentazioni: Le regole e i limiti per il trading con margine possono variare a seconda del paese e dell’asset.

Se stai considerando di fare trading con margine su DEGIRO, è fortemente consigliato di leggere tutti i documenti e le informazioni fornite dal broker riguardo ai rischi e ai costi associati, e di considerare la consultazione con un consulente finanziario qualificato.

Come chiudere un conto DEGIRO?

Chiudere un conto su DEGIRO è generalmente un processo abbastanza diretto, ma ci sono alcune cose che dovresti considerare prima di procedere. Di seguito trovi una guida su come fare:

Passaggi per Chiudere un Conto DEGIRO:

  1. Vendi Tutti gli Investimenti: Prima di chiudere il tuo conto, dovrai vendere tutte le tue posizioni aperte e assicurarti che tutte le transazioni siano completamente regolate.
  2. Ritira i Fondi: Una volta che tutte le posizioni sono state chiuse e i fondi sono diventati disponibili, puoi iniziare il processo di prelievo per trasferire i fondi al tuo conto bancario.
  3. Paga Eventuali Commissioni o Debiti: Assicurati di aver saldato eventuali commissioni o debiti pendenti sul tuo conto DEGIRO.
  4. Contatta il Servizio Clienti: Una volta completati i passaggi precedenti, contatta il servizio clienti di DEGIRO per richiedere la chiusura del conto. Potrebbero chiederti di fornire una richiesta scritta o di completare un modulo specifico.
  5. Conferma la Chiusura: Dopo aver presentato la richiesta, riceverai una conferma da DEGIRO una volta che il conto è stato chiuso. Conserva questa conferma per i tuoi registri.

Cose da Considerare:

  • Documentazione: Prima di chiudere il conto, assicurati di avere copie di tutti i documenti importanti come estratti conto, conferme di transazioni e altre informazioni che potrebbero essere utili per scopi fiscali o personali.
  • Implicazioni Fiscali: Parla con un consulente fiscale per comprendere le implicazioni fiscali della chiusura del conto e della vendita dei tuoi investimenti.
  • Tempistiche: Tieni presente che potrebbero essere necessari alcuni giorni lavorativi per completare il processo di chiusura del conto, in particolare se ci sono transazioni o trasferimenti di fondi pendenti.
  • Commissioni di Chiusura: Verifica se DEGIRO addebita delle commissioni per la chiusura del conto. Le politiche possono variare.

Chiudere un conto di intermediazione come DEGIRO è una decisione importante che potrebbe avere implicazioni fiscali e finanziarie. Pertanto, è sempre una buona idea consultare un consulente finanziario e un consulente fiscale prima di procedere.

confronto broker

Lascia un commento

Picture of La Finanza A Portata Di Click
La Finanza A Portata Di Click

Il blog ideale per chi vuole accrescere la propria cultura finanziaria ed investire al meglio i propri risparmi