La Finanza A Portata Di Click

Conto Corrente Non Pignorabile: Esiste? Ecco Quale Scegliere

conto corrente non pignorabile

Stai cercando un conto corrente non pignorabile? Sei nel posto giusto!

Se ti è capitato di avere alcuni problemi finanziari, almeno una volta nella vita ti sarà capitato di chiederti se esiste un conto corrente non pignorabile, che metta quindi i tuoi risparmi al riparo da eventuali prelievi forzati da parte delle autorità, magari per saldare un debito pregresso.

Di seguito trovi una tabella nel quale è stato inserito il miglior conto corrente non pignorabile sul mercato, le sue caratteristiche principali ed il link al sito ufficiale.

conto

vantaggi

scopri di più

ricevi i nostri consigli personalizzati:
compila il modulo e scopri il conto corrente adatto a te!

Cliccando su "Invia" confermi di aver preso visione dell'informativa sulla privacy

Miglior conto corrente estero non pignorabile: VIABUY

Uno dei conti che puoi prendere in considerazione se hai qualche difficoltà finanziaria è la carta conto VIABUY (vai al sito ufficiale) di tipo ricaricabile.

I motivi sono semplici e te ne puoi rendere conto collegandoti semplicemente alla homepage del sito. La carta, infatti, viene concessa ai clienti che ne fanno richiesta senza alcun controllo della solidità finanziaria né presentazione della documentazione idonea a dimostrare di avere un reddito certo.

miglior conto corrente non pignorabile

Queste due attività appena elencate sono quelle che solitamente si svolgono quando un cliente richiede una carta di credito o addirittura l’apertura di un conto presso un qualsiasi istituto finanziario. Ciò avviene, ovviamente, perché le banche sono restie a concedere a chiunque la possibilità di effettuare l’acquisto di uno o più beni con il pagamento dilazionato a fine mese, per il timore che poi la somma non venga restituita.

Se questa preoccupazione è sempre presente in qualsiasi situazione, ancora di più lo è quando si prende in considerazione la richiesta di un cliente che ha già avuto in passato qualche sofferenza economica. Con VIABUY, invece, questo pericolo è scongiurato perché la politica della società finanziaria è proprio quella di concedere un’opportunità di credito anche alle persone più in difficoltà.

Questo, però, non è l’unico vantaggio che il conto VIABUY offre alla sua clientela, sempre più numerosa. Ad esempio la carta conto può essere richiesta e attivata direttamente online, permettendo un notevole risparmio di tempo e di energia. Inoltre la carta, trattandosi di una tipologia di carta-conto, è collegata ad un iban attraverso il quale si possono fare e ricevere bonifici, accreditare pagamenti automatici e molto altro.

conto corrente estero non pignorabile

La carta, che viene consegnata direttamente a casa senza alcuna spesa di spedizione e in pochi giorni, può essere utilizzata per effettuare pagamenti on e offline, prelievi in contanti presso tutti gli ATM nazionali, indipendentemente dall’istituto di credito di appartenenza.

Attualmente la società di emissione di VIABUY mette a disposizione di tutti i clienti già attivi, che hanno una propria carta conto, la possibilità di ottenere un bonus di 25 euro per ogni nuovo cliente segnalato, che effettivamente attiva a sua volta una carta conto. VIABUY può essere facilmente gestita attraverso il web, sia sul sito che attraverso la specifica app che rende possibile effettuare ogni tipo di operazione, senza la necessità di doversi recare presso uno sportello fisico.

Insomma, tutte queste caratteristiche fanno di VIABUY una carta conto da prendere in considerazione non solo se sei a rischio pignoramento ma anche nel caso in cui tu voglia un prodotto finanziario smart, semplice da utilizzare e soprattutto molto conveniente.

selfy mediolanum

sella

conto banca sella online

vivid money

vivid money recensione

hype

hype

Conto corrente non pignorabile: cos’è? Esiste davvero?

C’è confusione su che cosa sia un conto corrente non pignorabile e soprattutto se esiste davvero. In passato, infatti, alcuni istituti di credito hanno diffuso alcuni conti corrente che avevano la dicitura “con iban non pignorabile”, contribuendo a creare la convinzione che esistessero davvero dei depositi totalmente al riparo dal rischio di pignoramento.

Purtroppo, però, eventi più recenti e una nuova normativa in merito hanno fatto venire meno i presupposti che erano alla base di questa idea e recentemente le banche hanno smesso anche di utilizzare questa dicitura.

Esistono sicuramente delle situazioni nelle quali i conti correnti non sono pignorabili ma soprattutto esiste, più concretamente, la possibilità di scegliere il conto migliore a zero spese che così ti possa aiutare a gestire al meglio le tue entrate ma soprattutto le uscite. Ecco, allora, quali sono i conti che puoi prendere in considerazione per le tue esigenze e tutto quello che c’è da sapere sul conto corrente non pignorabile.

La prima cosa da spiegare a te e a tutti coloro che hanno necessità di sapere se esiste un conto corrente effettivamente non pignorabile è che al momento non c’è una possibilità del genere: tutti i conti correnti, di qualunque tipo e con qualsiasi caratteristica, possono essere pignorati in tutto o in parte se c’è un provvedimento del tribunale in tal senso.

Effettivamente, però, fino a qualche tempo fa alcuni istituti di credito avevano trovato un modo per aggirare la legislazione vigente, mettendo sul mercato dei conti correnti transitori che permettevano di spostare il denaro da uno all’altro, rendendo non impossibile ma comunque più difficile la possibilità di pignorare.

Tuttavia la normativa attualmente vigente ha reso fuori legge queste soluzioni e, come già hai avuto modo di leggere prima, non è possibile neanche pubblicizzare un prodotto del genere. Tutti i conti correnti nominali, quindi intestati ad una persona specifica, in caso di provvedimento della magistratura possono essere riconducibili ad una persona fisica oppure ad una società e, di conseguenza, essere sottoposti a blocco.

Esistono, però, alcune circostanze nelle quali il conto corrente nominale non può essere assolutamente pignorato. Fra queste, ad esempio, il conto corrente in rosso non può essere pignorato perché non esiste nulla da trattenere per pagare il debito. Inoltre sia i pensionati che i lavoratori dipendenti non devono preoccuparsi del pignoramento del proprio denaro sul conto se sul conto c’è la cifra pari all’importo dell’assegno sociale moltiplicato per tre, quindi circa 1500 euro complessivi.

Anche quei conti corrente che hanno un fido collegato e sono in rosso ma entro il limite massimo del fido possibile, non possono vedere pignorati i soldi che rientrano nella casistica dell’affidamento da parte della banca. Una situazione particolare che interessa molte persone è quella che accade ai conti cointestati, ad esempio fra due coniugi o genitori e figli.

In questi casi è possibile il pignoramento solo del 50% della cifra accantonata sul conto, ovviamente nei limiti previsti che hai già potuto leggere. Un’ultima indicazione utile: non serve tentare di aprire un conto all’estero per aggirare la legge perché, con le nuove direttive dell’Ocse, è previsto lo scambio di informazioni fra istituti bancari di nazionalità differenti quindi non c’è la possibilità di restare anonimi in alcun modo.

Come funziona e come aprire un conto corrente non pignorabile

Dopo aver assodato che non esiste un conto corrente non pignorabile, probabilmente ti starai chiedendo come fare ad aprire un conto corrente del genere. La risposta è molto semplice: esattamente come ti muoveresti normalmente quando hai intenzione di aprire un nuovo conto corrente.

Se, ad esempio, scegli VIABUY (vai al sito ufficiale) e la sua carta conto, non devi neanche uscire di casa perché è tutto attivabile direttamente online, comodamente dal tuo divano di casa e semplicemente effettuando il riconoscimento dei documenti in modo rapido attraverso le indicazioni fornite dalla società che emette la carta conto. Nello stesso modo funzionano anche altre carte conti che possono essere attivate online e gestite nello stesso modo.

Se, invece, si desidera aprire un conto corrente classico, ti basterà scegliere l’istituto di credito che più si sposa con le tue esigenze e le tue necessità. Per quanto riguarda le funzionalità, invece, il conto corrente non pignorabile (che abbiamo detto non esiste) non ha diverse funzionalità rispetto ad un conto classico. Potrai versare e prelevare, fare dei pagamenti, richiedere una carta di debito.

Ci sono, però, alcuni elementi accessori di un conto corrente che, nel caso in cui tu sia inserito nella lista dei cattivi pagatori oppure si ha in corso un protesto, vengono difficilmente concessi con un conto classico. Ad esempio il libretto degli assegni oppure la carta di credito, due elementi che basandosi su un sistema di saldo posticipato, possono essere pericolosi per l’istituto di credito.

Tutto ciò non succede con VIABUY che, invece, è un conto carta che è strettamente collegato alla carta di credito e, nonostante questo, non fa verifiche creditizie prima di concedere il conto. Ricapitolando, quindi, il conto corrente non pignorabile non esiste, è possibile limitare i danni ai propri risparmi mettendo in piedi alcuni piccoli stratagemmi che non sono un deterrente totale al pignoramento del denaro perché è previsto a norma di legge che i soldi possano essere requisiti in presenza di determinate condizioni.

Non esistendo il conto corrente non pignorabile si può parlare solo di conto corrente classico o di carta conto che funzionano secondo le modalità classiche di questi prodotti finanziari, senza alcuna differenza se non le funzionalità in più o in meno che sono previste dai differenti brand.

Conto corrente non pignorabile: vantaggi

Non è corretto parlare di vantaggi di un conto corrente non pignorabile perché, come è stato detto numerose volte in questo articolo, è un prodotto finanziario che non esiste. Per cui avrebbe più senso in questa sede parlare dei vantaggi di un conto corrente che sia pensato e costruito appositamente sulle esigenze dei clienti.

Proprio questa analisi dovrebbe aiutare a scegliere il prodotto più adeguato, con delle spese contenute che possa contribuire a non limare i pochi risparmi messi da parte. Ad esempio VIABUY consente di gestire il conto e tenere sotto controllo spese e entrate direttamente dall’app online, in qualunque momento del giorno e della notte, senza dover dipendere da uno sportello fisico.

Inoltre il fatto di essere ricaricabile consente di poter gestire meglio i propri risparmi perché magari si utilizzano solo quei soldi che effettivamente desideri impegnare per la realizzazione di un piccolo o grande desiderio. VIABUY rientra fra i prodotti pignorabili dalla legge perché la carta conto è nominale quindi è sempre rintracciabile il proprietario.

VIABUY è semplice da utilizzare, ha costi contenuti, offre tante funzionalità gratuite o a piccolo costo, ti permette di mettere da parte facilmente ogni mese una piccola cifra, così da risanare la tua situazione finanziaria, qualora dovessi trovarti in difficoltà.

E se desideri fare un viaggio all’estero, la carta conto VIABUY ti accompagna e ti permette di pagare e di prelevare anche al di fuori dei confini nazionali, così da vivere in modo spensierato la tua vacanza o il tuo soggiorno di lavoro. E se hai un lavoro, puoi decidere di farti accreditare lo stipendio direttamente sulla carta, per avere facilmente i soldi del tuo lavoro a portata di mano.

Come non farsi pignorare il conto corrente

Alcuni degli stratagemmi per riuscire a non farsi pignorare il conto corrente sono già stati illustrati. Ricapitolando per semplificare, si può dire che i pensionati e i dipendenti statali (ma anche quelli del settore privato) non devono temere per i propri soldi se sul conto hanno meno del triplo della quota minima di assegno sociale.

Allo stesso modo, se il tuo conto è in rosso, anche se hai un fido consistente concesso dalla banca, non è possibile pignorare nulla: tieni sempre a mente questo stratagemma per tenere al sicuro i tuoi risparmi. Ricorda, però, se hai un conto corrente in rosso e nel frattempo ricevi un bonifico, la somma che va a eccedere la cifra di scoperto può essere bloccata dal giudice e utilizzata per pagare i tuoi eventuali creditori.

Allo stesso tempo, però, se sul conto corrente è depositata una cifra superiore rispetto a quella relativa al debito, ti verrà bloccata solo la parte corrispondente al debito che devi restituire, ma il resto della cifra potrà essere utilizzata a tuo piacimento. In passato molte persone sono ricorse all’utilizzo delle carte ricaricabili usa e getta.

Questo prodotto finanziario, molto in voga fino a qualche anno fa, era la soluzione ideale per tutti coloro che non potevano avere una carta di credito classica per i più svariati motivi. Si potevano acquistare non solo in banca ma anche dal tabaccaio, dal giornalaio e in tutti gli altri punti vendita autorizzati. In pratica si sceglieva il taglio di ricarica desiderato fra quelli disponibili e si pagava il corrispettivo più una piccola fee per il servizio.

La carta poteva essere utilizzata fino al suo saldo, dopo di che doveva essere solo gettata perché non aveva più valore. Queste carte erano totalmente anonime in quanto chiunque poteva acquistarle e utilizzarle anche senza avere un conto corrente intestato.

Nel corso del tempo, però, questo prodotto finanziario è andato in disuso perché è stato lentamente soppiantato dalle carte ricaricabili come PostePay, che è stata la pioniera del genere, e tutte le altre che l’hanno seguita. Oggi queste carte usa e getta non sono ancora del tutto scomparse ma sono dei prodotti molto difficili da trovare.

Dopo quanto detto, risulta evidente che la soluzione migliore non è quella di andare alla ricerca di un conto corrente non pignorabile, che non esistendo può essere paragonato ad una chimera, ma trovare un conto corrente smart, ricco di funzionalità e in grado di farti risparmiare denaro così da evitare di erodere con spese di gestione esose i pochi risparmi che riuscirai a mettere da parte dopo aver risolto la tua situazione finanziaria. Un prodotto come la carta conto VIABUY, che risponde perfettamente a tutte queste caratteristiche.

Lascia un commento

La Finanza A Portata Di Click
La Finanza A Portata Di Click

Il blog ideale per chi vuole accrescere la propria cultura finanziaria ed investire al meglio i propri risparmi

5/5 - (1 vote)