Bunq Travel Card: Recensione, Opinioni, Costi e Carta. Cosa Offre?

bunq travel card recensione

Stai cercando informazioni su Bunq Travel Card? Sei nel posto giusto!

In questa recensione scoprirai cos’è Bunq Travel Card, quali funzionalità offre ai suoi clienti, quali sono i vantaggi di cui potrai usufruire ed i costi che dovrai sostenere se deciderai di richiedere la carta.

Recensione Bunq Travel Card: cos’è

Bunq Travel Card è la carta zero spese per viaggiare emessa da Bunq, banca olandese sotto il controllo della DNB, Banca Centrale Olandese.

Non ama essere definita banca, anzi, vuole contrapporre il suo nome a quello della banca invitando a scegliere bunq anziché bank. L’obiettivo aziendale è quello di renderti consapevole di dove il tuo denaro è e cosa se ne sta facendo, lasciando scegliere a te come gestirlo.

cose bunq travel card

Questo si riflette in molte possibilità di scelta lasciate dall’istituto di credito in merito ad investimenti e anche alla volontà di lucrare o meno sui propri soldi. Un altro tema molto caro a questa società è quello della riservatezza e della sicurezza dei dati che promettono non cederanno mai a nessuno.

Bunq è una delle prime banche che svolgono un servizio solamente on line ed è proprio nel web che si ha la paura maggiore di sottrazione dei propri dati, siano essi bancari oppure personali. L’attenzione a questo tema diventa così un elemento centrale e differenziante dell’offerta di un ente finanziario in rete.

Allo stesso tempo l’ideatore e fondatore Ali Nikman ha cercato ed è riuscito a creare un sistema bancario efficiente anche senza l’utilizzo di Iban: si è trovata un’integrazione con il mondo tradizionale attraverso Instant Payment, tramite la quale si può inviare denaro a conti correnti bancari e riceverlo da utenti SEPA.

Bunq Travel Card: quali funzionalità offre

Bunq Travel Card è una carta prepagata con funzionalità molto importanti per i viaggiatori. Si appoggia ai circuiti Mastercard e Maestro per un’ottima utilizzabilità ovunque nel mondo e ai cambi si applicano tassi reali, senza commissioni aggiunte.

Ogni volta che effettuerai un’acquisto in valuta diversa dall’euro, la app ti mostrerà quanto hai risparmiato utilizzando Bunq anziché un’altra carta: in media si tratta del 3%.

come funziona bunq travel card

Si tratta di un tema particolarmente conosciuto da chi viaggia perché senza fare attenzione a queste spese si raggiunge molto in fretta il budget di spesa che ci si è prefissati. Senza alcun vantaggio in cambio, si può dire che siano soldi sprecati.

Hai a disposizione ampie possibilità di controllo e di sicurezza tramite l’app Bunq, con cui puoi bloccare l’utilizzo della carta in alcune nazioni a tua scelta, ad esempio dopo che sei andato via dalla stessa, e bloccare la carta in via generale ovunque.

Con un solo tap potrai, infatti, potrai bloccare completamente i pagamenti della carta che saranno rifiutati da qualunque POS o ATM rimanendo così al sicuro da transazioni indesiderate.

sicurezza bunq travel card

Dispone anche di un servizio comodo dall’app per dividere le spese della vacanza con gli amici: creando un gruppo di condivisione si può tenere traccia delle proprie spese e di quelle degli amici e poi dividere i conti con facilità.

In questo modo non ci saranno più difficoltà nel fare i conti a fine vacanza o fine serata, ma sarà la stessa app a completare i conti. In un modo simile, puoi creare un obiettivo di risparmio di gruppo e accantonare i soldi fino ad arrivare alla somma desiderata.

spese di gruppo bunq travel card

In questo modo le spese si possono dividere ancora prima di partire: una volta che tutti hanno aggiunto la cifra desiderata si può partire. La Bunq Travel Card è integrabile con Apple Pay e Google Pay semplicemente dall’app Bunq.

Non esistono limiti di versamento sulla card, rendendola uno strumento duttile per le varie necessità. Per ricaricare puoi utilizzare il bonifico tramite SOFORT, iDEAL, Bancotact e Giropay, ma puoi anche inviare richieste istantanee di pagamento tramite carta di credito o di debito.

Non è possibile invece utilizzare il circuito SWIFT per ricevere o inviare bonifici né domiciliare bollette sulla carta. Non è disponibile la possibilità di creare una carta virtuale, l’unica soluzione possibile è l’ordine della carta fisica.

bunq travel card vantaggi

In qualunque momento potrai esaminare nel dettaglio le spese che hai sostenuto con la carta con la creazione immediata di estratti conto e di dettagli delle transazioni.

Bunq Travel Card: come registrarsi e richiederla

Bunq Travale Card è indissolubile dal tuo cellulare e dalla sua app. Per questo, per registrarsi occorre passare da questa pagina: https://www.bunq.com/it/signup, in cui dovrai inserire il tuo numero di cellulare.

registrazione bunq travel card

Ti sarà inviato via sms un link di invito per scaricare l’app. Dovrai inserire da lì, dopo aver installato la app, i tuoi dati personali, caricare i tuoi documenti d’identità e il tuo indirizzo mail.

Dovrai seguire le istruzioni per completare il procedimento in modo che Bunq possa completare i controlli richiesti dalla normativa. Al termine potrai accedere alla tua area personale sulla app e provvedere ai passi successivi.

Con questa carta non vengono effettuati controlli in centrale rischi per cui è accessibile a tutti senza preclusioni, basandosi solo su riserve attive dei titolari.

Bunq Travel Card: vantaggi dall’utilizzo

Con Bunq Travel Card avrai accesso ad un modo più economico di viaggiare, grazie al cambio privo di commissioni che mette a disposizione per ogni tipo di pagamento, senza aver necessità di trovare particolari punti vendita per poterne approfittare, poiché si appoggia completamente al circuito Mastercard.

Un’altra funzionalità molto importante e utile è quella relativa alla sicurezza: potendo bloccare e sbloccare in qualsiasi momento la propria card, si limitano grandemente le possibilità di utilizzo indebito da parte di terzi della stessa, cosa molto utile sempre ma soprattutto quando si è in viaggio.

Oltre che per i vacanzieri, questa carta è molto utile anche per chi i viaggi li deve fare per motivi lavorativi, per periodi più o meno lunghi, durante i quali le spese si moltiplicano, anche a livello di viveri e altri generi di prima necessità.

Diventa ancora più evidente di come un risparmio del 3% sulle spese senza dover aprire un conto corrente sul posto in cui ci si trova è un’utilità molto importante.

costi risparmio bunq travel card

Fondamentale è anche la possibilità di poter avere sotto controllo tutto quello che succede alla tua carta direttamente dalla app. Se utilizzi la card saltuariamente puoi bloccarla fino al viaggio successivo, senza temere che possa essere nel frattempo utilizzata e poi riattivarla all’utilizzo successivo.

Se il vantaggio principale della carta consiste nel suo utilizzo in valute diverse dall’euro, la carta può essere uno strumento utile per la sicurezza in rete: grazie agli elevati standard di sicurezza, risulta infatti una soluzione efficiente per i pagamenti online.

Al termine si può bloccare la carta e, in aggiunta, la facilità con cui caricare la Bunq Travel Card attraverso un’altra carta di credito, può essere una soluzione di sicurezza ad un costo accettabile, senza dover trasferire fondi stabilmente sulla carta.

Se, invece, si vogliono azzerare completamente i costi, si può pensare ad un budget mensile da trasferire tramite bonifico SOFORT alla Bunq Travel Card e poi pagare con questa i propri acquisti via internet. I fondi trasferirti rimarranno ugualmente al sicuro bloccando l’utilizzabilità della carta.

Bunq Travel Card: costi 

Bunq Travel Card non ha costi mensili né di attivazione. Non prevede costi di ricarica se effettuata tramite SOFORT o servizi simili mentre prevede un costo pari allo 0,5% in caso di ricarica con carta di credito o di debito.

costi bunq

C’è un costo una tantum per l’invio della carta fisica Bunq pari a 9,99 €. Per il prelievo di contanti viene applicata una commissione pari a 0,99 € ad operazione.

Se andrai a versare una somma superiore ai 100.000,00 € sulla carta, ogni giorno, per ogni 1.000 euro che superano tale importo, pagherai tre centesimi che ti saranno addebitati direttamente dal conto.

Bunq Travel Card: perché sceglierlo rispetto ai concorrenti

Bunq Travel Card si può confrontare con strumenti tradizionali quali le carte di credito o le carte prepagate che, tramite i circuiti delle carte di credito, possono essere utilizzate ai POS di tutto il mondo.

Rispetto a questi Bunq Travel Card ha dei vantaggi evidenti in termini di economicità sia per la mancata applicazione di commissione aggiuntive sui cambi valutari, sia perché non prevede nessun canone mensile né annuale. 

Esistono prodotti alternativi ma, in genere, integrati in una carta conto. Questa è invece una carta prepagata con le semplici funzionalità di pagamento e di prelievo oltre, ovviamente che di ricarica. Gratuita e con pochi casi in cui vengono applicate commissioni. 

Si tratta di uno strumento semplice e ideale per chi ha poche necessità finanziarie all’estero o anche se ne ha necessità saltuariamente: in questo modo approfitta dei benefici anche con uno scarso utilizzo.

bunq concorrenti

In poche parole, se viaggi e vuoi una carta prepagata pura e semplice da caricare dal tuo conto e che ti faccia stare tranquillo per la tua sicurezza, questa è senza dubbio una grande scelta, con un costo che si limita a meno di 10 € una tantum.

Una volta caricati i fondi i pagamenti non incontreranno commissioni e, in aggiunta, i soldi potranno essere al sicuro grazie alla possibilità di blocco e sblocco della carta agevolmente tramite app.

Da ricordare, anche se ormai è la norma per tutti gli istituti di credito, che la app prevede l’autenticazione a due fattori richiesta dalla normativa europea.

Bunq Travel Card vs Bunq Premium vs Bunq Premium Supergreen

Bunq oltre a Travel Card offre anche i conti Premium e Premium Supergreen.

Questi ultimi due differiscono tra loro semplicemente per la Metal Card compresa nel conto Supergreen proprio perché si tratta di una carta plastic-free per una connotazione ecologica del conto corrente.

Differiscono anche per il canone mensile che per Premium (clicca qui per maggiori informazioni) è pari a 7,99 € mensili mentre per Premium Supergreen (clicca qui per maggiori informazioni) è pari a 16,99 €.

bunq travel card vs premium vs premium supergreen

Non si tratta di prodotti gratuiti effettivamente ma non si tratta nemmeno di carte prepagate: sono conti correnti con la possibilità di domiciliare bollette e inviare bonifici.

Anch’essi hanno le facilitazioni sul tasso di cambio senza commissioni aggiuntive, la possibilità di condividere conti di gruppo, e hanno facilitazioni in più come consigli dalla app per la gestione delle finanze in Paesi stranieri, opzioni per accumulare salvadanai con gli arrotondamenti delle spese.

costi piani bunq

Soprattutto entrambi i conti offrono un tasso di interesse attivo sulle somme depositate pari allo 0,27% che, anche se sembra esiguo, in realtà corrisponde a 9 volte quello che offrono gli istituti di credito in media.

La particolarità dei conti Bunq è che non dispongono di un vero e proprio Iban ma, ugualmente, è possibile far arrivare pagamenti facilmente.

Opinioni su Bunq Travel Card

Chi ha utilizzato Bunq Travel Card si è trovato soddisfatto per la qualità del servizio, serio e puntuale sia in fase di ricarica che in fase di pagamento e di prelievo.

Non ci sono intoppi, la app è facile da installare ed efficiente. Ci si sente proiettati un po’ nel futuro.

Le persone che l’hanno provata hanno ammesso di aver cominciato ad utilizzare la carta semplicemente perché molto economica rispetto alle alternative, ma che hanno sperimentato un servizio così semplice ed efficiente che li ha incoraggiati ad utilizzarlo sempre di più.

La Finanza A Portata Di Click
La Finanza A Portata Di Click

Il blog ideale per chi vuole accrescere la propria cultura finanziaria ed investire al meglio i propri risparmi