La Finanza A Portata Di Click

Azioni Telecom: Valore, Analisi, Previsioni e Dove Comprarle. Conviene?

azioni telecom

Quotazione azioni Telecom Italia: valore, prezzi e grafico in tempo reale

Sono ancora moltissimi gli investitori che puntano sulle azioni Telecom per i loro investimenti. I titoli Telecom Italia infatti, se acquistati nel momento opportuno, potrebbero rivelarsi un ottimo strumento per ottenere un profitto. 

Rispetto al passato però, dove l’investitore doveva necessariamente recarsi in banca per acquistare le azioni preferite, oggi le cose sono ben differenti, e questo è possibile grazie al trading online.

Giocare in borsa attraverso questa modalità è piuttosto semplice, e attraverso il trading CFD anche gli investitori con poco capitale a disposizione possono ottenere un profitto. 

Per fare trading online ci sono moltissime piattaforme che permettono ad esempio di aprire un conto demo gratuito, e quindi di iniziare a fare trading in pochissimo tempo. In questo articolo andremo ad analizzare la storia di Telecom Italia, vedendo come acquistare i suoi titoli, e quali sono le previsioni sull’andamento dei prossimi anni.

Di seguito trovi una tabella nella quale sono state messe a confronto le principali caratteristiche dei migliori broker per investire in azioni Telecom, qual è la nostra valutazione ed il link al sito ufficiale.

migliori broker per comprare azioni

degiro

degiro
5/5

etoro

etoro
3.7/5

Naga Trader

naga
3.5/5

Bitpanda

bitpanda
3.4/5

Come fare trading online con le azioni Telecom Italia

Alcuni broker di trading online offrono la possibilità di aprire un conto demo, ovvero un particolare strumento formativo che permette di acquisire i fondamentali del trading senza mettere a rischio i propri capitali. 

Prima di scegliere la piattaforma però, è opportuno controllare che questa sia regolamentata da Consob, perché questo consentirà di fare trading con le azioni Telecom nella massima sicurezza. Telecom Italia e sicuramente l’operatore telefonico con la maggiore tradizione in Italia.

Allo stato attuale delle cose la società conta oltre 11 milioni di abbonati, e 31 milioni di clienti per quanto concerne la telefonia mobile. Proprio per questo motivo Telecom è considerato ancora oggi l’operatore italiano di telefonia più importante. Tutto ciò nonostante la recente fusione tra i due competitor Wind e Tre. 

L’aggiornamento della fibra inoltre ha portato moltissimi nuovi client, e ha permesso all’azienda di rendersi superlativa proprio rispetto ai maggiori competitor del mercato.

È opportuno precisare che Telecom Italia non ha riscosso successo solamente nel nostro Paese, ma che si è espansa notevolmente anche in Sudamerica acquisendo quasi 60 milioni di abbonati solamente in Brasile. 

Tra gli obiettivi fondamentali della società troviamo la stabilizzazione della attività finalizzata all’aumento dei flussi di cassa, e di conseguenza la riduzione del debito.

Azioni Telecom Italia: come fare trading CFD

Come anticipato, grazie al trading online oggi è sicuramente più facile entrare nei mercati per iniziare ad operare e a fare investimenti. Questo è possibile grazie ai CFD, ovvero i contratti per differenza. 

Un contratto per differenza è sostanzialmente un accordo tra due parti con cui verrà negoziata una particolare differenza. Si tratta di quella tra il pezzo di apertura e quello relativo di chiusura. Questo strumento viene utilizzato per investire su quelli che saranno i movimenti dei prezzi futuri delle attività sottostanti.

Ciò significa che il contratto per differenza è un derivato, e che dunque chi lo possiede non detiene realmente l’attività sottostante. 

comprare azioni telecom

Tra i principali vantaggi del trading cfd troviamo il fatto che questi sono negoziati attraverso la leva finanziaria, e di conseguenza permettono al trader di investire anche somme piuttosto contenute, senza che questo possa influire sul potenziale profitto. Un’ulteriore caratteristica altrettanto importante dei CFD è che possibile ottenere un guadagno in due direzioni.

Sia che il mercato possa andare al rialzo infatti, oppure che possa muoversi nel senso opposto, a patto di indovinare l’andamento, sarà possibile appunto ottenere un profitto. 

Un ulteriore valore aggiunto del CFD è che questi non sono soggetti all’imposta di bollo. Ciò è possibile proprio grazie al fatto che il trader non acquisisce fisicamente il bene ma solamente una negoziazione sul suo valore.

Volendo fare un esempio potremmo dire che ogni operazione effettuata dal trader sarà sempre comunque relativa a un determinato strumento sottostante, in grado di riflettere il prezzo sui CFD. 

Ciò significa che l’investitore non avrà spese di scadenza e che soprattutto potrà mantenere a tempo indeterminato la propria posizione. 

Abbiamo detto che sul mercato possiamo trovare numerosi broker autorizzati dove potete acquistare in maniera facile e rapida le vostre azioni Telecom, regolamentati ad operare dagli enti preposti dei loro Paesi di appartenenza. Alcuni di questi Broker sono davvero molto noti, vediamo dunque quali sono.

Azioni Telecom: dove comprarle

eToro

eToro (vai al sito ufficiale), è un broker che mette a disposizione una piattaforma molto semplice da usare anche per coloro che non hanno esperienza nell’acquisto di azioni online.

Il broker ha oltre 16 milioni di clienti sparsi in ogni parte del mondo, e sostanzialmente è il leader assoluto di mercato per quanto riguarda il trading CFD. eToro è una società sicura è affidabile e molto probabilmente una delle migliori in assoluto. La piattaforma offre un’interfaccia davvero semplice ed intuitiva.

azioni telecom italia

Questo ti permetterà di studiare vedere il grafico delle azioni Telecom, il valore di oggi delle azioni Telecom l’andamento delle stesse o di altre grandi aziende nel mondo, ma anche quello delle valute, criptovalute, e materie prime. In parole povere si tratta di un broker che gode di una fama internazionale, ma soprattutto regolamentato da molti enti europei.

Questo aspetto chiaramente rende il broker stesso ancora più sicuro. Ciò non non significa che operare sui eToro garantisca certezze sui guadagni, perché il rischio è presente sempre e comunque in ogni investimento, ma semplicemente che i fondi utilizzati per l’acquisto delle azioni Telecom sono realmente tutelati da qualsiasi tipo di truffa o di furto dei dati. 

Come anticipato, fare trading su eToro è sicuramente pratico e intuitivo. Uno dei vantaggi principali della piattaforma è quello del deposito minimo davvero contenuto, perché saranno sufficienti €200 per cominciare ad operare.

Degiro

Degiro (vai al sito ufficiale), è un portale online accessibile dal tuo computer o cellulare in qualsiasi momento della giornata, che ti darà la possibilità di comprare, vendere e scambiare azioni imponendoti commissioni generalmente molto basse.

Grazie alla trasparenza di Degiro saprete subito quanto costa un’azione Telecom; una volta conosciuto il prezzo, potrete acquistarle in pochi e semplici click.

azioni telecom oggi

Ad oggi quasi tutti gli investitori professionisti utilizzano tali piattaforme per concludere i propri affari, ignorando completamente la strada proposta dalle varie banche.

Digitando su google “migliori piattaforme di trading” ti accorgerai fin da subito che sono tante le alternative a tua disposizione gratuitamente; però non sono tutte ugualmente affidabili e con le stesse caratteristiche, motivo per cui è importante scegliere con cautela. Andiamo a vedere insieme la migliore soffermandoci brevemente anche sulle sue caratteristiche principali.

Sevolete investire in azioni Telecom Italia, questo portale potrebbe fare al caso vostro.

Trade.com

Un altro Broker decisamente famoso regolamentato sul mercato è Trade.com. I motivi del suo successo sono da ricercarsi nella sicurezza e nell’assistenza offerta sua clientela, ma anche nella semplicità di utilizzo della piattaforma. 

La società è attiva dal 2008 e le funzionalità offerte sono sufficientemente intuitive anche per i Trader principianti. Da non dimenticare che potrai anche richiedere l’assistenza in real time di uno specialista in azioni in carne e ossa.

andamento quotazioni telecom

Si tratta di un esperto che potrà fornirti consigli utili per ottenere il massimo dai tuoi investimenti. Parliamo dunque di un tutor che ti guiderà passo passo nelle operazioni con estrema professionalità. Ovviamente questo servizio rappresenta uno dei punti di maggiore forza della piattaforma, se vuoi comprare azioni Amazon, con Trade.com non avrai di che pentirtene.

Un altro vantaggio da non sottovalutare è quello dato dall’opportunità di aprire un conto demo. Ciò significa che potrai sperimentare tutte le operazioni tipiche del trading on-line senza però mettere a rischio il tuo capitale.

Questo avverrà solamente nel momento in cui avrai acquisito il giusto livello di consapevolezza. Infine, ma non da ultimo, anche il deposito minimo rappresenta un vantaggio, perché davvero contenuto. Stiamo parlando infatti di soli €100.

Nonostante l’innegabile sicurezza delle piattaforme riportate però, è sempre opportuno ricordare che qualsiasi trader potrà comunque perdere il capitale investito. Questo a causa del rischio intrinseco di ogni investimento.

Il consiglio dunque, è quello di investire solo ed esclusivamente il capitale che si è disposti a perdere. La storia di Telecom Italia è sicuramente gloriosa è molto lunga, e per poterla raccontare tutta sarebbe necessario riportare moltissimi eventi della storia d’Italia degli ultimi anni decenni. 

L’azienda infatti originariamente era un monopolio statale ma nel giro di pochi anni è stata in grado di crescere fino a diventare il sesto gestore al mondo. Telecom nasce nel 1994 dopo avere incorporato 5 società.

Si tratta di Iride, SIP, Italcables, Sirm, e Telespazio. Lo scenario di quegli anni era in continua evoluzione e nel 1997 l’azienda viene privatizzata attraverso la vendita del 35,26% del capitale. In questo modo vennero ricavati 26 miliardi di lire. 

telecom azioni risparmio

Attraverso la privatizzazione il Ministero del Tesoro venne estromesso completamente dall’azionariato. Telecom in quel momento concludi l’OPA (Offerta Pubblica di Vendita), e le azioni vennero collocate con la cifra di 10.902 lire.

Il 27 ottobre dello stesso anno Telecom viene quotata in borsa. Ma la vera e propria corsa all’espansione arriva solamente nel 2000. In quell’anno infatti, Telecom comincia ad affermare il suo posizionamento sul mercato attraverso campagne di marketing sicuramente ad effetto. 

Tra i principali protagonisti possiamo riportare Marlon Brando, Nelson Mandela, Leonardo Di Caprio, e Rita Levi Montalcini. Il 2001 invece è l’anno in cui l’azienda decide di aprirsi verso il mercato di internet.

Nasce così il nuovo logo TIM, e l’azienda si evolve ulteriormente. Persino l’inventore di Internet Tim Berners Lee decide di diventare testimonial della campagna promozionale Telecom.

Il modello di business di Telecom, e come comprare le azioni

Una delle regole primarie per coloro che intendono effettuare investimenti in borsa è quella di informarsi e venire a conoscenza di chi sono le persone che realmente detengono l’azienda. Questo concetto è valido anche per Telecom. 

Allo stato attuale delle cose per gli investitori che intendono acquistare azioni Telecom Italia, uno dei rischi maggiori da non sottovalutare e la potenziale minaccia di Enel.

La società infatti, ha recentemente comunicato le sue intenzioni, ovvero quelle di voler sfruttare l’ampia rete proprietaria destinata all’energia anche per offrire la fibra. Secondo alcuni esperti Enel potrebbe rappresentare la causa della riduzione del margine operativo lordo di Telecom. 

Per comprare azioni Telecom è possibile procedere in due differenti modi. Il primo consiste nella possibilità di rivolgersi alla propria banca e ai consulenti finanziari messi a disposizione dagli istituti.

borsa azioni telecom

Il secondo invece prevede che la negoziazione avvenga tramite un broker online CFD, come quelli sopra recensiti. Nonostante la prima soluzione offra l’innegabile vantaggio di poter parlare e affidarsi ad un consulente in carne e ossa, è sicuramente la strada meno vantaggiosa. 

Questo perché le banche applicano delle commissioni piuttosto consistenti per l’acquisto delle azioni Telecom o di altri titoli. Si tratta di costi che saranno applicati ad ogni transazione.

Per il motivo opposto la seconda soluzione invece è quella da consigliarsi, perché i broker online solitamente non applicano commissioni dal momento che guadagnano dallo spread. 

Le piattaforme online regolamentate permettono di investire attraverso i contratti CFD. Si tratta di uno strumento finanziario in grado di offrire una grandissima opportunità di investimento, e che non obbligherà a nessuna commissione fissa.

Non dobbiamo dimenticare inoltre che il trading online permette di ottenere un profitto sia dal rialzo che dalla perdita di valore delle azioni. Ad esempio se la previsione riguardo alle azioni Telecom è rialzista, sarà necessario si selezionare Compra dalla piattaforma. 

Al contrario, se l’ipotesi fosse quella di un ribasso azionario, si dovrà procedere vendendo. Si tratta di poche e semplici mosse che in caso di previsione corretta permetteranno di ottenere un profitto.

Come guadagnare con le azioni Telecom: i dividendi

Il dividendo delle azioni Telecom un altro modo per ottenere un profitto. In questo caso è necessario acquistarle con la finalità di ottenere appunto un dividendo aziendale. Sicuramente si tratta di una soluzione in grado di elargire in maniera puntuale i profitti agli azionisti. 

Come facilmente intuibile però, il dividendo potrà essere redditizio solamente nel caso in cui si posseggano numerose azioni.

In caso contrario, con incrementi di pochi centesimi per ogni singola azione, non sarà possibile ottenere un guadagno degno di nota. Questo è un altro dei motivi per cui moltissimi investitori preferiscono operare con le azioni Telecom Italia semplicemente affidandosi al trading CFD. 

Attraverso questa modalità infatti, non sarà necessario attendere l’assemblea dei soci per ottenere la propria remunerazione, e sarà sufficiente cliccare su Compra o su Vendi a seconda delle proprie previsioni di mercato.

Acquistare azioni Telecom: conviene?

Conviene veramente acquistare azioni Telecom? Ad oggi i titoli Telecom sono tra i migliori italiani, e sono quotati alla Borsa di Milano nell’indice FTSE MIB. Allo stato attuale delle cose le azioni Telecom hanno un valore davvero molto contenuto inferiore ad €1. Ciò significa che nel prossimo futuro potrebbe verificarsi un rimbalzo verso l’alto di tale valore. 

quotazioni azioni telecom italia

A confermare questa tendenza troviamo tra l’altro numerosi analisti. Come sempre accade quando si intende acquistare delle azioni, è opportuno fare delle previsioni su quello che sarà il possibile andamento del mercato.

Ad influenzare il valore delle azioni Telecom in futuro sicuramente troveremo i risultati ottenuti in Brasile, dove tra l’altro l’azienda si sta impegnando in alcune importanti acquisizioni e fusioni. 

Prendendo come riferimento l’anno 2019 il titolo Telecom è stato in grado di mantenere una certa stabilità, e questo nonostante qualche folata di volatilità non sia mancata. Ad oggi è possibile dire che le azioni Telecom rappresentano un buon investimento, considerando anche che il fatturato aziendale arriva a sfiorare i 20 miliardi di euro.

Dopo la caduta dell’ultimo triennio dunque, come detto molto probabilmente assisteremo a una ripresa, che porterà il target price ad almeno €1 per azione. 

Ricordiamo come questa sia una soglia sicuramente importante anche sotto l’aspetto psicologico per gli investitori. In conclusione possiamo dire che grazie alla solidità è al buon posizionamento sul mercato di Telecom Italia, acquistare azioni della società potrebbe rivelarsi piuttosto proficuo per moltissimi investitori del nostro Paese.

Escludendo quindi la discesa degli ultimi tre anni, le prospettive per il futuro sono più che ottimistiche, e comprare in azioni Telecom Italia attraverso il trading online CFD rappresenterà quasi certamente un buon investimento. Questo ovviamente a patto di indovinare quale sarà il reale andamento del mercato e dei titoli Telecom.

Le FAQ

Di seguito riportiamo alcune domande frequenti sulla società e sulle azioni Telecom:

  • Quando è stata fondata Telecom Italia? Telecom nasce ufficialmente il 27 luglio del 1994, dopo la fusione di altre società: Sip, Telespazio, Iritel, Sirm, e Itacable.
  • Dov’è situata la sede Telecom? La sede legale dell’azienda è ubicata a Milano, mentre la direzione generale si trova a Roma.
  • Chi è il CEO Telecom? Il CEO aziendale Telecom è l’italiano Luigi Gubitosi.
  • Come fare per comprare azioni Telecom? I modi per acquistare azioni Telecom Italia sono due. Il primo prevede la visita ad uno sportello bancario, quindi la consulenza di uno specialista. Come abbiamo detto questa rappresenta sicuramente la soluzione più onerosa a causa delle commissioni applicate dalla banca stessa.  La seconda soluzione invece prevede la possibilità di fare trading online attraverso un broker specializzato nei CFD. In questo modo ti sarà possibile cominciare ad investire senza sostenere alcun costo fisso, ma soprattutto nella massima semplicità. E questo anche grazie anche agli strumenti formativi messi a disposizione dalle piattaforme.

Lascia un commento

La Finanza A Portata Di Click
La Finanza A Portata Di Click

Il blog ideale per chi vuole accrescere la propria cultura finanziaria ed investire al meglio i propri risparmi

5/5 - (1 vote)