Azioni Italiane da Comprare Oggi: La Selezione delle Migliori 10

azioni italiane da comprare

Stai cercando informazioni sulle migliori azioni italiane da comprare oggi? Sei nel posto giusto!

Le azioni rappresentano da sempre una delle forme di investimento più apprezzate, ma per procedere con consapevolezza è necessario valutare alcuni parametri del titolo.

Le analisi del contesto entro cui si muove la società, lo storico, così come quelle legate ai principali competitors, sono di fondamentale importanza per determinare quali siano le azioni da comprare. In questo articolo prendermo in analisi le 10 migliori del mercato italiano.

Di seguito trovi una tabella nella quale sono state messe a confronto le principali caratteristiche delle migliori piattaforme per comprare azioni italiane, qual è la nostra valutazione ed il link al sito ufficiale.

Migliori azioni italiane da comprare oggi su Borsa Italiana

Enel

Enel è una delle più grandi aziende di distribuzione elettrica al mondo, e oltre a essere attiva nel nostro Paese, è presente anche in Spagna, Francia, Argentina, Russia, Perù, e Cile. Tale presenza in alcuni casi è diretta, mentre in altre attraverso società controllate, come in Portogallo, USA, Brasile, Messico, Sud Africa, Algeria, Marocco e Canada. L’investitore principale, nonostante la sua privatizzazione, rimane comunque il Ministero dell’Economia, con una quota del 23%.

migliori azioni italiane da comprare oggi

Nelle utility integrate il gruppo è sicuramente tra i più grandi del globo, e da parecchio tempo risulta anche l’azienda con la capitalizzazione maggiore di Piazza Affari, ovvero la Borsa italiana di riferimento. Sono moltissimi gli analisti del settore che consigliano di comprare azioni Enel da diversi mesi, e tra le varie motivazioni a supporto di tali consigli troviamo anche i recenti investimenti messi in campo dall’azienda legati alle energie rinnovabili.

Si tratta di una direzione, quella dell’ecosostenibilità e delle fonti rinnovabili, praticamente obbligata da intraprendere, e che metterà le società più veloci nell’adeguarsi alle direttive sicuramente ai primi posti del mercato. In particolare il titolo Enel è uno dei migliori su cui investire allo stato attuale delle cose. A differenza di altre azioni che si prestano maggiormente ad una speculazione a brevissimo termine, quello Enel è maggiormente consigliato per gli investimenti sul lungo e lunghissimo periodo.

Ferrari

Quando si parla di Ferrari non si può non fare riferimento ad una delle eccellenze italiane maggiormente conosciute e apprezzate nel mondo. Il marchio non è solamente legato alle auto sportive di lusso che comunque rimangono il core business dell’azienda, ma ad un vero e proprio mito senza tempo in grado di affascinare persone di ogni età. Ad ogni modo, anche il titolo Ferrari negli ultimi mesi sta scontando la crisi dovuta alla pandemia di Covid-19, situazione tra l’altro comune a moltissime aziende nel mondo.

azioni da comprare oggi borsa italiana

In aggiunta alla situazione pandemica però, dobbiamo anche riportare un anno non certamente brillante nel campionato di Formula 1. Nonostante questi presupposti negativi però, le vendite portano comunque verso un bilancio generale positivo, e gli analisti di settore consigliano gli investimenti in tal senso. Anche in termini di dividendi aziendali, seppur non possano essere giudicati eccezionali, comprare azioni Ferrari può rivelarsi profittevole.

Il brand Ferrari gode di una grandissima fiducia da parte degli investitori, e questo non rappresenta certamente una novità. Fiducia che tra l’altro sembra essersi ulteriormente consolidata nel momento in cui l’azienda si è scorporata dal gruppo FIAT/FCA, come a voler testimoniare ancora una volta il valore di un mito intramontabile come quello Ferrari. Sia sul breve termine, che sul medio e lungo periodo, acquistare titoli Ferrari potrebbe dunque rivelarsi piuttosto profittevole.

Unicredit

Unicredit è uno dei gruppi bancari italiani con la più lunga tradizione alle spalle, e questa potrebbe rappresentare da sola una garanzia in un’ottica di investimento. Nonostante questo dobbiamo riportare comunque alcuni avvenimenti recenti che hanno coinvolto Unicredit, tra cui l’abbandono del CEO e un possibile matrimonio futuro con Monte dei Paschi di Siena, unione che apparirebbe quasi forzata dalla politica. Si tratta dunque di una situazione piuttosto ingarbugliata.

azioni italiane da comprare nel 2021

Proprio la solidità di Unicredit però, come detto rappresenta una garanzia, e ad oggi probabilmente rappresenta l’unico istituto che può uscire a testa alta da un momento cos’ burrascoso. Tra l’altro, storicamente la politica non si è mai dimostrata particolarmente abile nel trattare con le banche, e proprio per questo motivo se la fusione Unicredit-MPS dovesse realmente avvenire non potrebbe che portare a dei vantaggi per Unicredit stessa.

Sulla base di queste considerazioni, molto probabilmente il titolo Unicredit potrebbe rivelarsi profittevole per un investimento sul medio e lungo periodo, e probabilmente nel settore bancario si tratta di una delle scelte migliori da mettere in campo. Tra l’altro all’orizzone si sta manifestando un certo interesse anche da parte di BNP, situazione che sta seminando un certo panico sul mercato, ma che in termini di guadagno e profitti potrebbe rivelarsi un’altra condizione favorevole per gli investimenti.

Luxottica

Un’altra delle eccellenze italiane è sicuramente Luxottica. In realtà il titolo è quotato in Francia, ma anche in seguito alla fusione con Essilor, Luxottica rimane comunque un’azienda che conserva il suo cuore produttivo e innovativo nel nostro Paese. D’altronde non è certamente l’unico caso, in un mondo finanziario caratterizzato dalla globalizzazione, dove aziende di una determinata nazione hanno la quotazione principale in altre parti del mondo. Basti pensare al caso Alibaba che ha tale quotazione negli USA.

azioni italiane da comprare oggi

Ad ogni modo, la fusione con la francese Ellissor ha rinforzato moltissimo il gruppo italiano, quindi i titoli della società devono essere ritenuti come un buon investimento, sia in un’ottica a breve termine, che sul medio e lungo periodo. Al pari di moltissime altre aziende nel mondo anche Luxottica ha risentito della crisi dovuta alla pandemia Coronavirus, ma sembra che il punto critico sia stato attraversato, e che le maggiori problematiche siano state lasciate alle spalle.

Le azioni Luxottica infatti, dopo un brusco calo concretizzatosi nella prima parte del 2020, sono tornate a crescere a passo costante, e il valore dei titoli è tornato a pareggiare quello antecedente l’inizio del primo lockdown, ovvero di febbraio 2020. Questo non può che rappresentare un indice di grande solidità da parte del gruppo.

Azione italiana da comprare nel 2021: Moncler

Investitori di piccola taglia, guru, e persino moltissimi specialisti, continuano a ignorare le azioni di Moncler. Al contrario, le analisi dei fondamentali e degli indicatori tecnici, le consigliano. Moncler è un gruppo con alle spalle una certa solidità finanziaria, e nel settore della moda ad alto margine, il brand detiene davvero una buona quota di mercato. Proprio per il settore e il target a cui si rivolge, ovvero agli amanti dell’abbigliamento di lusso, il brand sta risentendo meno della crisi mondiale dell’ultimo anno.

azioni italiane da comprare per il 2021

Sotto il profilo finanziario dunque, l’azienda è realmente solida, e tra l’altro è ben posizionata anche tra i consumatori più giovani. Nell’analisi sulla possibile convenienza di un investimento in titoli Moncler, non possiamo nemmeno dimenticare come ci siano mercati di dimensioni enormi ancora da conquistare, ad esempio quelli del Medio Oriente. Questo significa che le azioni della società potrebbero rivelarsi profittevoli per investimenti a breve termine, ma anche e soprattutto per quelli sul medio e lungo periodo.

Poste Italiane

Poste Italiane rappresenta la rete più grande di distribuzione di servizi nel nostro Paese. Il suo core business sono proprio i servizi postali, consegna e spedizione pacchi, prodotti finanziari e assicurativi, e servizi di telecomunicazione mobile in generale. La società è quotata in Borsa a Milano, e tra i principali azionisti troviamo il Ministero dell’Economia e la Cassa dei Depositi e Prestiti. Si tratta di uno dei gruppi italiani con la maggiore solidità finanziaria.

migliore azione italiana da comprare

Prendendo in analisi l’andamento delle azioni di Poste Italiane dell’ultimo anno, appare evidente come il loro valore abbia risentito della crisi pandemica, ma come spiegato in precedenza, la pandemia stessa è una condizione di carattere eccezionale che non fa testo. Nonostante questo, e un crollo dei titoli avvenuto durante il primo lockdown a marzo 2020, la società ha retto al colpo e la ripresa è stata repentina senza ulteriori cadute degne di nota.

Data la sua stabilità finanziaria dunque, e la lunga tradizione operativa alle spalle, un investimento nel gruppo potrebbe rivelarsi piuttoso profittevole, e questo discorso è valido maggiormente in un’ottica su medio e lungo termine. Ciò significa che il nome legato a Poste Italiane è quasi impossibile da affossare. Tra l’altro in questo momento è possibile anche beneficiare di un ribasso delle azioni, con la quasi certezza che in un futuro non molto lontano possano riprendere valore.

Azioni italiane da comprare: Sanpaolo

La pandemia di Covid-19 nel marzo 2020 ha dato un grande scossone a tutti i mercati finanziari, e probabilmente ad oggi non esiste settore che ancora non risenta, in differenti misure, di questa condizione. Il comparto bancario inoltre, risulta piuttosto indebolito già da qualche anno, a causa della caduta dei tassi che hanno avuto ovviamente ripercussione sui business societari. Questo discorso è chiaramente valido anche per Intesa SanPaolo, fermo restando però che stiamo parlando di uno dei maggiori top player del mercato.

azioni borsa italiana da comprare

Con questi presupposti, può convenire investire in azioni SanPaolo? La risposta deve contenere come sempre quando si parla di un investimento la forma condizionale. Acquistare titoli del gruppo bancario potrebbe condurre verso un profitto, ma molto dipenderà anche da come risponderanno i competitors nella sfida tecnologica che sta stravolgendo il comparto bancario. Ciò che deve essere chiaro è che probabilmente le azioni dell’Istituto non saranno interessanti sul breve termine.

Azioni italiane da comprare: FCA

FCA è l’acronimo di Fiat Chrysler Automobiles. Si tratta del gruppo nato in seguito all’acquisizione da parte di Fiat dell’azienda statunitense Chrysler avvenuta nel 2014. Il core business di FCA è la progettazione e produzione, nonché la distribuzione di autoveicoli su larga scala, con un catalogo in grado di coprire diversi segmenti. I marchi detenuti sono Fiat, Fiat Professional, Dodge, Lancia, Abarth, Maserati, Alfa Romeo, ed altri ancora. Le performance del titolo FCA non sono sempre state brillanti.

migliori azioni italiane da comprare

Ciò significa che l’andamento è stato discontinuo, con veloci salite ed altrettanto repentine discese. La crisi pandemica inoltre, ha toccato molto da vicino il gruppo FCA, e la batosta si è fatta particolarmente sentire nel 2020, con una perdita di 928 milioni di euro, anche se il periodo estivo dello stesso anno ha mostrato segni di ripresa. Ad ogni modo, verso la fine dell’anno le azioni FCA sono tornate a crescere, e la società ha ripreso la sua condizione di utile.

Sulla base di queste analisi, investire nei titoli FCA potrebbe rivelarsi profittevole soprattutto in un ottica a breve termine, magari attraverso il trading CFD. Sul futuro a lungo termine invece, le incognite sono ancora numerose, e per questo motivo le previsioni sembrano non sbilanciarsi. Di sicuro, come spesso accade quando si parla di investimenti, comprare le azioni FCA potrebbe essere da considerare in un’ottica di creazione di un portafoglio diversificato di investimenti.

Azioni italiane da comprare: Telecom

Telecom non ha certamente bisogno di grandi presentazioni ed è un’altra delle migliori azioni italiane che ti consigliamo. Si tratta di una delle più grandi aziende di telecomunicazioni del nostro Paese, e che grazie alle sue reti è in grado di offrire servizi di telefonia di varia natura, fissa, mobile, pubblica, e internet. Oltre a questo Telecom Italia offre anche contenuti digitali e i sempre più ricercati servizi in cloud. Il target dell’azienda è sia di tipo privato che rappresentato da aziende di diverse dimensioni, e questo è valido sia in Italia che all’estero.

azioni da comprare borsa italiana

Nonostante una costante volontà di innovarsi in un settore dove la parola innovazione è alla base di qualsiasi attività, il gruppo negli ultimi anni ha perso fiducia e credibilità da parte dei consumatori. I motivi di queste considerazioni sono da ricercarsi nelle molte lamentele dei clienti circa la bontà dei servizi offerti, anche e soprattutto quelli legati alle linee fisse internet. Da queste considerazioni ha preso vita il trend ribassista dei titoli Telecom degli ultimi tempi.

L’azienda infatti, è ben lontana dai periodi d’oro dei primi anni 2000, dove il brand godeva di una poplarità davvero molto grande. Strada facendo infatti, i competitor sono aumentati, e alcuni di questi sono stati in grado di farsi largo spazio nel mercati, sottraendo all’azienda nostrana grosse fette di fatturati. Per quanto concerne l’ultimo periodo, i titoli Telecom sono stati oggetto di rally piuttosto corposi, ma come spiegato per altre azioni, anche in questo caso l’anno pandemico molto probabilmente non farà testo in futuro.

Juventus

Alcune squadre storiche di calcio non sono più solamente delle semplici squadre, ma nel corso degli anni sono diventate dei veri e propri brand a 360°. È questo il caso di Juventus Football Club S.p.A, che solamente nel nostro Paese conta un seguito di oltre 12 milioni di tifosi. Parliamo dunque di una delle squadre più blasonate, e a prescindere dalla propria fede calcistica, anche di una delle più titolate. Ad ogni modo, il brand Juventus fattura oltre 500 milioni di euro, e questo non può essere non considerato come un dato di fatto.

azioni italiane da comprare 2021

Le principali fonti di profitto della Juventus provengono chiaramente dallo “sfruttamento” economico degli eventi sportivi, quindi anche dai diritti televisivi, ma anche il comparto del merchandising sta riscuotendo un notevole successo. Come detto, non si tratta semplicemente di una squadra di calcio, ma di un vero e proprio brand. E questo non può che incidere positivamente sugli affari.

Le azioni Juventus per questo motivo godono di grande successo, e questo è reso possibile grazie anche al legame affettivo degli azionisti. Difficilmente queste condizioni potranno cambiare in futuro, e al contrario il suo posizionamento non potrà che migliorare ulteriormente, rendendo l’acquisto di azioni probabilmente un buon investimento sul medio e lungo termine.

La Finanza A Portata Di Click
La Finanza A Portata Di Click

Il blog ideale per chi vuole accrescere la propria cultura finanziaria ed investire al meglio i propri risparmi