La Finanza A Portata Di Click

Azioni Erg: Quotazione, Previsioni e Dove Comprarle. Conviene?

azioni erg

Grafico Azioni Erg

Stai cercando informazioni sulle azioni Erg? Sei nel posto giusto!

Di seguito trovi una tabella nella quale sono state messe a confronto le principali caratteristiche dei migliori broker per comprare azioni Erg, qual è la nostra valutazione ed il link al sito ufficiale.

migliori broker per comprare azioni

degiro

degiro
5/5

etoro

etoro
3.7/5

Naga Trader

naga
3.5/5

Bitpanda

bitpanda
3.4/5

La pandemia ha monopolizzato in questi ultimi due anni il dibattito in tema sanitario, ma c’è un altro grande dilemma che sta sconvolgendo il pianeta e che, nell’ultimo periodo, è tornato prepotentemente sul palcoscenico dei grandi temi: la crisi climatica.

Si è appena conclusa, con scarso successo (per usare un eufemismo), la Cop26 ovvero la Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, che ha visto tutti i Paesi del mondo interrogarsi su quale strada intraprendere per affrontare la transizione ecologica. È ormai chiaro a tutti che eliminare l’uso di combustibili fossili, in materia energetica, è l’inevitabile soluzione per poter azzerare le emissioni entro il 2050.

Perché questa data? Perché gli scienziati hanno previsto un aumento della temperatura del globo terrestre di 3 gradi, con conseguente sconvolgimento degli ecosistemi, che provocherà disastri naturali e la migrazione forzata di almeno 1 miliardo di persone.

Questa doverosa premessa è utile a introdurre la società che per prima nel nostro Paese ha compreso l’importanza di affidarsi alle energie rinnovabili e lo ha fatto in modo sistematico, senza mai arretrare e con successo: ERG.

ERG nasce nel 1938, come società individuale. L’individuo è il geniale Edoardo Garrone che in solitaria fonda la Edoardo Raffinerie Garrone, per “il commercio di prodotti derivati dalla lavorazione del petrolio e del catrame”.

Lo sviluppo dell’azienda arriva fino ai giorni nostri con un’intuizione che prima degli altri porta alla dismissione, graduale ma inesorabile, del settore petroifero. Inizia a vendere il ramo nel 2008 e questo processo proseguirà fino al 2015, anno in cui Erg diventa definitivamente un azienda totalmente green e comincia a investire nel settore dell’eolico e del fotovoltaico in tutto il mondo.

erg azioni

Azioni Erg

Perché investire in azioni Erg? Perché il futuro è adesso ed è riservato a chi eticamente affronta il mercato con progetti sostenibili. Gli strappi a questa direzione arrivano da ogni dove: l’ultima clamorosa discussione sull’energia è infatti quella sul nucleare. Si parla di queste centrali di 4ª generazione, per le quali ci vorrà moltissimo tempo, visto che non c’è nulla di definitivo che ne attesti la funzionalità, e c’è una forte opposizione di molti Paesi anti-nuclearisti.

Se vogliamo parlare in termini economici, tutto il mercato delle energie fossili e del nucleare sta crollando, solo le rinnovabili salgono. Erg nel 2019 è diventata la prima multienergy italiana a coprire il 16° posto fra le 100 aziende più sostenibili del pianeta. I mercati danno fiducia a questo tipo di aziende, perché sanno che sono le uniche, sul lungo periodo, che riusciranno a vincere la sfida del clima.

Ecco perché investire ora porterà profitti nel corso del tempo, nonostante le turbolenze dovute all’incertezza del momento storico che vede ancora molti Paesi, come India e Cina, muoversi su terreni ormai destinati al declino, come il nucleare e il carbone.

Andamento azioni Erg

Erg sbarca in borsa nell’ottobre del 1997. Viene attualmente quotata al FTSE Mib di Milano e per acquistare le sue azioni non è possibile accedere tramite i broker online internazionali: con questi è possibile infatti fare esclusivamente operazioni con i derivati, perché non vengono trattati titoli della borsa italiana direttamente.

Come acquistare quindi i titoli Erg? Innanzitutto ti incoraggiamo all’acquisto degli asset, perché si tratta di un’azienda molto solida il cui andamento non è caratterizzato da alta volatilità e in secondo luogo la politica di Erg è molto attenta ai suoi azionisti e agli stakeholders.

Questo significa che ogni anno rilascia dividendi significativi! I siti di trading che vendono titoli italiani ci sono e sono piattaforme italiane, altrimenti puoi decidere di recarti in banca e farti consigliare da un consulente: al momento è un titolo piuttosto lineare e a basso rischio, motivo per cui la speculazione su eventuali rialzi o ribassi, non è consigliata.

Erg azioni quotazioni

Il titolo si attesta intorno ai 29 euro, ma la tendenza rialzista fissa il target price a 30 euro. Le oscillazioni non sono così intense e i volumi in questo momento sono bassi, tuttavia, come abbiamo anticipato, si tratta di un titolo da curare nel lungo periodo, perché il rialzo è previsto nei prossimi 12 mesi.

Diverso se operi con i CFD, perché sul brevissimo periodo attualmente c’è un discreto ribasso che incoraggia la vendita. Eventualmente il titolo andrà ricuperato in un secondo momento.

Le strategie di investimento cambiano a seconda degli obiettivi che ci poniamo: se operiamo intraday allora interesserà ogni minimo movimento, se invece vogliamo intervenire in un lasso di tempo più alto ci saranno altri aspetti da valutare e uno è certamente quello dell’etica, della solidità, della capacità aziendale di proporre piani industriali convincenti.

Azioni erg in tempo reale

È possibile visualizzare l’andamento delle azioni Erg sui siti dedicati o sulla tua piattaforma di broker online. Avrai a disposizione diversi grafici, ognuno dei quali contiene più o meno informazioni.

I grafici più complessi sono quelli a barre e a candela, perché forniscono molti più dati: picchi di rialzi e ribassi, informazioni degli analisti in tempo reale ecc. I grafici lineari invece perdono tutte queste notizie perché sono utili a conoscere solo l’apertura e la chiusura del titolo.

Imparare a leggere i grafici ti consente di capire meglio l’andamento del titolo e compiere azioni più consapevoli. È possibile accedere a corsi di formazione in merito su molte piattaforme di trading: ti consigliamo di prenderne visione per impostare le tue strategie di investimento.

azioni erg in tempo reale

Tuttavia c’è un altro strumento utile per avere più notizie aggiornate: si tratta dei forum degli azionisti. Sia sulle piattaforme che su altri siti tematici, si parla del proprio investimento con altri utenti che possono darci qualche consiglio, perché magari hanno più nozioni rispetto a noi o perché semplicemente hanno operato su quella società prima di noi.

Non farti in ogni modo condizionare troppo dalle opinioni e piuttosto affina la tua personale capacità di “leggere” il mercato. Lo si può fare studiando le mosse delle società che ti interessano, leggendo le previsioni degli analisti, degli esperti e delle banche di investimento.

Erg azioni previsioni

Il gruppo ha chiuso il terzo trimestre 2021 in modo decisamente positivo, con una crescita del margine operativo lordo del 30%: tutto questo in una situazione per i titoli energetici estremamente volatile, che ha visto una crescita senza precedenti del costo delle materie prime.

Il piano industriale di Erg è ambizioso e certamente molto interessante. Ad agosto ha chiuso un contratto con Enel per la dismissione dei suoi impianti idroelettrici, affinché possa concentrarsi esclusivamente sul solare e sull’eolico. Vediamo quindi che le scelte sostenibili pagano e che conviene seguire un’etica anche se parliamo di borsa e di un mercato che pensa esclusivamente al profitto.

Dopotutto un investimento è solido se guarda al futuro ed Erg è certamente un’azienda che ha le idee chiare.

migliori broker per comprare azioni

degiro

degiro
5/5

etoro

etoro
3.7/5

Naga Trader

naga
3.5/5

Bitpanda

bitpanda
3.4/5

Azioni Erg dividendo

Abbiamo detto che acquistando le azioni dirette (non i CFD quindi) si diventa azionisti della società a tutti gli effetti. Questo significa avere accesso agli eventuali dividendi dell’azienda. Di cosa si tratta?

Il dividendo è quella porzione di utile, derivante dal fatturato, che che una società per azioni distribuisce ai suoi azionisti. Ci sono sempre i dividendi? No, non sempre le aziende distribuiscono “premi” basati sulla loro produttività.

La legge lo consente e quindi un gruppo può autonomamente scegliere, sulla base della decisione degli amministratori. Formalmente è l’assemblea degli azionisti a stabilire se effettuare lo “stacco della cedola” o meno, ma coloro che redigono il bilancio sono i membri del CDA e quindi concretamente la decisione spetta a loro, i quali, in caso di esito positivo, stabiliranno le quote, le modalità e tratterranno una parte nella così definita “riserva legale”, ovvero una quota capitale che per legge dev’essere accantonata per motivi di sicurezza.

Gli investitori consumati in realtà non sono così interessati a questo aspetto, perché si dice che il vero guadagno si ottiene sul campo, ovvero in borsa, con la compravendita dei titoli. Tuttavia se sei interessato alle aziende che più frequentemente distribuiscono i dividendi, è possibile trovare una lista dettagliata in rete, affinché tu possa farti un’idea più precisa.

I dividendi possono essere ordinari o straordinari. I primi sono quelli rilasciati con frequenza annuale o semestrale, mentre i secondi si basano su eventi eccezionali e vengono staccati una tantum. La modalità con cui vengono elargiti è quasi sempre il contante, anche se alcuni scelgono i titoli: si tratta di aumentare il numero di azioni che l’investitore detiene di una determinata percentuale.

azioni erg forum

Tuttavia questa operazione va ad abbassare il valore delle azioni stesse, perché l’importo viene distribuito. Molto raro è il dividendo distribuito con i prodotti venduti dall’azienda.

In linea di massima chi concentra la propria attenzione sui dividendi non acquista azioni, ma obbligazioni. La differenza è netta perché mentre per le azioni non c’è obbligo di distribuzione, perché si tratta di una partecipazione all’attività di una società, le obbligazioni non sono diverse da un prestito, il quale alla fine dell’anno verrà restituito con gli interessi maturati. I margini di guadagno, per le obbligazioni, sono comunque limitati a questo, anche se il capitale è certamente molto più al sicuro.

Nel caso di Erg il dividendo per il 2021, basato sugli utili dl 2020, è stato di 0,75 centesimi per azione. La pandemia ha segnato tutto il comparto energetico in modo molto negativo, ma nonostante questo Erg non ha lasciato indietro i propri azionisti, decidendo comunque di distribuire dividendi.

Questo accade perché il progetto industriale è stato lungimirante: l’aumento del capitale da investire è infatti arrivato con la grossa vendita conclusasi con l’acquisto dell’altro gigante, Enel e in questo modo non è stato necessario accantonare altri fondi per poter reinvestire.

Ma quali sono i futuri investimenti di Erg? Attualmente sono in progetto nuovi investimenti di tipo greenfield in Gran Bretagna, Polonia e Francia. Si tratta della costruzione di vere e proprie filiali, siti, stabilimenti che consentono ad Erg di sviluppare un controllo ancora maggiore sulle proprie attività all’estero.

Erg aveva già cooperato con aziende in loco per la costruzione di aree fotovoltaiche, in questo modo si prenderà anche la fetta di mercato di riferimento.

Azioni Erg analisi tecnica

I dati che abbiamo riportato provengono tutti da analisti esperti e da analisi tecniche eseguite in tempo reale. Potrai leggerle anche tu direttamente online dai siti che trattano il titolo Erg, affinché tu possa avere tutte le informazioni che ti servono.

Per comprendere un po’ meglio il linguaggio borsistico ci sono alcuni termini da conoscere. La volatilità di cui abbiamo già parlato, è la percentuale che si viene a creare con la differenza tra il valore iniziale del titolo e quello finale. Se la percentuale è elevata, significa che il titolo fluttua molto e che quindi è considerato più a rischio.

Ci sono poi le resistenze, definite su due livelli. La resistenza è il punto critico oltre il quale, in fase di rialzo, il titolo non riesce più a salire: si tratta del momento in cui i venditori premono maggiormente sui compratori. Al contrario il supporto è il livello sotto il quale il titolo non scende più perché gli investitori iniziano ad acquistare.

Nel caso di Erg l’analisi tecnica al momento la resistenza è impostata a 30 euro, mentre il supporto a 28. Si tratta in definitiva dei rapporti di forza della domanda e dell’offerta.

Questi obiettivi tuttavia possono essere “bucati” quando per esempio la resistenza viene superata al rialzo, e si parla di breakout, oppure quando il supporto viene superato al ribasso. Queste soglie psicologiche determinano cambiamenti nel trend del titolo e sono molto importanti perché possono modificare anche considerevolmente l’andamento giornaliero.

Erg azioni

In definitiva, possiamo dire che l’investimento in società che si occupano di energia attualmente è ancora più interessante se parliamo di rinnovabili. Il trend è inevitabilmente settato su questo orientamento e il successo di coloro che spingono con una buona accelerazione verso l’obiettivo dell’energia totalmente pulita è tangibile grazie ai numeri.

Se guardiamo i fatturati delle varie società energetiche, vediamo come coloro che si sono allineate a questo andamento hanno più possibilità di crescita, fatturati più alti e si espandono anche a livello internazionale con più facilità.

erg azioni quotazioni

Le azioni Erg sono quindi ideali per un investimento a lungo termine che si basi su una consapevolezza nuova, ovvero che il mercato premia coloro che fanno della sostenibilità un marchio di fabbrica. Dati Irena indicano infatti che nonostante l’impatto negativo della pandemia, nel 2020 sono aumentati anche i posti di lavoro nel mercato dell’eolico e del fotovoltaico.

In un contesto così difficile, assumere non è da tutti e questo dovrebbe darci la cifra di chi si sta muovendo in sintonia con le nuove tendenze e chi invece è avviato su una strada senza via d’uscita.

Nell’acquistare azioni Erg, ti consigliamo quindi di diversificare il tuo portafoglio con altre aziende concorrenti che operano grosso modo con le stesse modalità e sono: Enel, Nextera e Iberdrola, per citarne alcune, ma ce ne sono molte altre in Italia e all’estero.

Una buona consulenza fugherà ogni tuo dubbio e ti consiglierà un paniere adatto alle tue esigenze. Prima di investire in borsa, in ogni caso, devi sapere che non esiste nulla di sicuro e che devi valutare bene qual è la tua capacità finanziaria e la tua propensione al rischio.

Metti in conto di riservare del capitale a titoli più sicuri, come i titoli di Stato, oppure i beni rifugio, come l’oro, affinché a fronte di un investimento più esposto tu possa eventualmente ricuperare ciò che hai perso. Un’impostazione di questo tipo consente, sempre nei limiti, di investire anche in progetti a breve e medio termine, basati su una maggiore volatilità e che sai potrebbero non darti i risultati auspicati.

Lascia un commento

La Finanza A Portata Di Click
La Finanza A Portata Di Click

Il blog ideale per chi vuole accrescere la propria cultura finanziaria ed investire al meglio i propri risparmi

5/5 - (1 vote)